Un esoscheletro per tornare a camminare

Uno studente paralizzato ha potuto ritirare la laurea camminando grazie all'invenzione di un professore di Berkeley.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-05-2011]

Nel 2007 Austin Whitney rimase vittima di un incidente d'auto che lo lasciò paralizzato dalla vita in giù.

Qualche giorno fa Austin, che ora ha 22 anni, ha camminato fino al podio dove ha ricevuto la laurea ottenuta completando gli studi a Berkeley.

I sette passi necessari per andare a ricevere il certificato sono stati resi possibili dall'esoscheletro progettato dal professor Homayoon Kazerooni, insegnante di Berkeley.

Il risultato è composto da un meccanismo che, "indossato", permette alle gambe di muoversi e a una sorta di zainetto contenente il computer che sovrintende al sistema e una batteria ricaricabile con un'autonomia di otto ore.

Per compiere i movimenti Austin ha dovuto appoggiarsi a un deambulatore, ma l'esoscheletro che gli ha permesso di sollevarsi sulle proprie gambe dopo quattro anni, anche se non lo rende completamente indipendente anche perché è solo un prototipo, ha già l'importante vantaggio di costare soltanto 15.000 dollari rispetto ad alternative che costano più di 100.000 dollari.

Di seguito, il video di Austin il giorno della laurea e, più sotto, il professor Kazerooni illustra l'esoscheletro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Un sensore nel cervello per tornare a camminare
Ai mondiali il calcio d'inizio lo batterà un disabile

Commenti all'articolo (1)

Bellissimo! Guardate che non facile realizzare un congegno simile con pochi soldi, funzionale e soprattutto di minimo ingombro! Ciao
24-5-2011 00:46

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual il tuo principale strumento di gioco?
Il Pc
Il notebook
Il tablet
Il telefonino
La console di casa
La console portatile
Giochi tradizionali (da tavolo, di ruolo, di carte ecc.)
Giochi sul web

Mostra i risultati (2261 voti)
Ottobre 2021
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 ottobre


web metrics