I dipendenti di Loquendo chiedono a Bernabè di non essere venduti

I dipendenti della società, leader nella sintesi vocale, scrivono a Bernabè per scongiurare la cessione dell'azienda.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-06-2011]

Telecom Italia cessione Loquendo

È un gioiellino dell'industria informatica italiana, uno dei pochi rimasti, ma rischia di essere ceduto ad una multinazionale americana.

Si tratta di Loquendo, azienda leader nei sistemi di riconoscimento e sintesi vocale, nata nei laboratori di ricerca Telecom Italia a Torino.

Oggi rischia di essere venduta a una multinazionale americana: per scongiurare questo pericolo i 103 dipendenti hanno scritto una lettera aperta all'AD di Telecom Italia (azienda che controlla Loquendo), Franco Bernabè.

Si teme che questa cessione possa significare la fine dell'azienda stessa e che i proventi di un'eventuale vendita non darebbe poi tanto respiro ai conti Telecom Italia, gravati da un forte indebitamento.

Attualmente un accordo quadro tra Telecom e i sindacati esclude le esternalizzazioni di aree e personale Telecom Italia, ma non delle sue dirette controllate: e proprio questo è il caso di Loquendo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (1)

A prescindere dal fatto che questa realtÓ sia o meno un gioiello dell'informatica italiana come riportato nell'articolo, Ŕ mai possibile che questi grandi manager italiani sappiano solo vendere rami di azienda, esternalizzare e mazziare i dipendenti quando hanno necessitÓ di recuperare competitivitÓ alle aziende da loro dirette? Ma li... Leggi tutto
25-6-2011 18:15

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ il prodotto che pi¨ ti attira tra questi?
Un lettore di ebook
Uno smartphone di ultima generazione
Un tablet o pad
Un navigatore satellitare
Un lettore Mp3 e/o video (portatile o da salotto)

Mostra i risultati (4461 voti)
Ottobre 2019
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Tutti gli Arretrati


web metrics