Anon+, il social network di Anonymous

Sarà lanciato alla hacker conference Defcon 19.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-08-2011]

Anonplus social network Anonymous Defcon 19

Forse il progetto era già nell'aria da un po' ma la cacciata da Google+, il social network di Google, deve aver avuto una qualche influenza almeno sulla scelta del nome.

Presto nascerà infatti Anon+ (pronunciato AnonPlus), un social network ideato dai membri di Anonymous per consentire lo scambio libero e incontrollato di informazioni tra gli utenti, senza che alcuno possa spegnere il network o bloccarlo.

Al momento il sito consiste soltanto in un rimando al blog degli sviluppatori, in cui si annunciano le finalità del progetto; informazioni più consistenti sono attese in occasione della Defcon 19, il raduno di hacker che si terrà a Las Vegas dal 4 al 7 agosto.

Anonplus nasce per «contrapporsi alla censura governativa, cosicché in caso di blackout causati dai governi le persone possano ancora farsi sentire».

Inoltre incorporerà «un ambiente educativo open source» e sarà «essenzialmente un ambiente cyber-anarchico in cui le persone manterranno la pace attraverso la comprensione anziché con la forza o le minacce».

Al momento non c'è ancora una data di rilascio per la versione iniziale di Anonplus: i lavori sono appena iniziati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Di quale generazione fai parte?
Generazione silenziosa: i nati tra il 1925 e il 1945
Baby boomers: i nati tra il 1945 e il 1965
Generazione X: i nati tra il 1965 e il 1980
Generazione Y (o Millennials): i nati tra il 1980 e il 1995
Generazione Z (o Post-Millennials): i nati dal 1995 al 2010
Generazione Alpha (o Screenagers): i nati dopo il 2010

Mostra i risultati (2922 voti)
Dicembre 2021
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 3 dicembre


web metrics