SPECIALE - Windows 8, tutte le novità in anteprima

La prima incarnazione del nuovo sistema: interfaccia Metro in stile Windows Phone, supporto ai tablet e a USB 3.0.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-09-2011]

Windows 8 Developer Preview Start Screen

Dopo la lunga serie di anticipazioni apparse sul blog Bulding Windows 8, il nuovo sistema operativo di Microsoft si è finalmente mostrato al pubblico in una Developer Preview, un'anteprima per sviluppatori.

L'occasione è la BUILD conference, attualmente in corso, la cui attrattiva principale è stato il keynote di Steven Sinofsky, presidente della Divisione Windows.

Dalla presentazione, Windows 8 inizia a essere un prodotto concreto: gli sviluppatori presenti hanno infatti lasciato la sala avendo tra le mani un tablet o, come dice Microsoft, un Developer PC.

Realizzato da Samsung, monta la Developer Preview del sistema per permettere agli sviluppatori di familiarizzare con tutte le novità del sistema.

La prima, e la più appariscente, è la doppia interfaccia: accanto al tradizionale paradigma desktop appare Metro, un home screen mutuato da Windows Phone 7 e basato sui tile, le mattonelle che possono essere semplici collegamenti alle applicazioni oppure far girare piccole app da tenere sempre in vista (come un lettore di feed RSS, per esempio). L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è l'espressione più ricorrente nella tua azienda, tra queste?
Ampia gamma
Capacità comunicative
Creativo
Dinamico
Efficace
Esperienza collaudata
Innovativo
Manageriale
Motivato
Multinazionale
Problem solving
Specializzato
Vasta esperienza

Mostra i risultati (1723 voti)
Leggi i commenti (15)
L'adozione di Metro è una sorta di passaggio obbligato per Microsoft, che con Windows 8 intende proporre un sistema in grado di soddisfare sia le esigenze degli utenti di PC che quelle di chi preferisce i tablet, e dunque ha bisogno di un'interfaccia adeguata.

Di conseguenza è stato migliorato il supporto ai touchscreen, che già era parte della dotazione di Windows 7, e grandi progressi sono stati fatti nella gestione del risparmio energetico e nel consumo della memoria, calato del 50%.

A detta di Microsoft Windows 8 non solo potrà girare su tutto l'hardware che supporta Windows 7, ma funzionerà bene anche sui netbook non proprio recenti e, naturalmente, sui tablet con processori ARM.

Non tutti i software potranno però trarre vantaggio dall'interfaccia semplificata di Metro, in cui i menu e le funzioni si nascondono a vantaggio del contenuto: se questa soluzione va bene per un browser, molto meno sarebbe gradita dagli utenti di Photoshop, che hanno necessità di avere a portata di mano un'ampia serie di strumenti.


Internet Explorer 10

Ecco dunque che anche dallo Start Screen è possibile accedere ad applicazioni con interfaccia tradizionale: Windows 8 supporta tutti i software scritti per Windows 7, permettendo in sostanza agli sviluppatori di adottare il paradigma che meglio si adatta al loro software.

Allo stesso modo chi preferirà potrà attivare il desktop tradizionale.

I componenti usuali di Windows sono ancora presenti - come Explorer, che adotta l'interfaccia a ribbon - e hanno subito dei miglioramenti: il task manager, per esempio, ha visto la prima seria modifica da anni; ora include molte più informazioni ed è diventato più "leggibile", fornendo immediatamente una panoramica sui processi che consumano più risorse.

Altri hanno visto debuttare nuove funzioni: il pannello di controllo ora permette di effettuare un reset del sistema, riportandolo alla prima installazione ed eliminando tutte le personalizzazioni, o un refresh, riportando il computer alle impostazioni iniziali ma salvaguardando i dati degli utenti e le applicazioni scaricate dal Microsoft Store.


Internet Explorer 10

Windows 8 migliora inoltre il supporto alle periferiche, integrando una gran quantità di driver: collegando un dispositivo USB (comprese le chiavette per le connessioni mobili e le periferiche USB 3.0) ora è possibile utilizzarlo quasi istantaneamente.

Insieme al sistema operativo Microsoft mette a disposizione anche gli strumenti di sviluppo, che comprendono il SDK per le app in stile Metro e Visual Studio 11 Express.

Le promesse di Windows 8 sono tante, ma la strada verso il rilascio finale è ancora lunga e Microsoft preferisce non sbilanciarsi sui tempi: ora che la Developer Preview è realtà (e non ha bisogno di arrivare nei circuiti peer to peer solo perché può essere scaricata dal sito ufficiale) è tempo di aspettare almeno una beta, cui seguirà una RC e, infine, la RTM.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Non capisco perchè debbano fare interfacce stile tablet o windows phone, eppure ormai credo che la direzione sia quella :( Fra un pò toglieranno pure mouse e tastiera e ci toccherà scrivere toccando il monitor con le dita...
3-11-2011 15:21

Bello schifo. Così invece che usare il cervello sul pc si usano le dita. Sovente non sempre collegate.- Leggi tutto
22-10-2011 00:26

l'idea di una piattaforma unica tablet-pc è buona...tutto stà a vedere se si riesce a creare un hardware che può integrare entrambi i fabbisogni (portatile, prestante, alta durata batteria, etc...). Per il software, anche se sarà tutto da riscrivere (si vociferà che sulla nuova UI si possa andare solo di javascript\html\css), partendo... Leggi tutto
15-9-2011 13:02

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi consigli ritieni più importante per una vacanza all'insegna della sicurezza?
Aggiornare il sistema operativo, i programmi installati e le applicazioni, eliminando così eventuali falle di sicurezza già scoperte.
Evitare di usare WLAN pubbliche (in hotel, Internet Café, aeroporto...): solitamente sono protette in maniera inadeguata e i dati possono essere spiati. Meglio utilizzare una connessione mobile UMTS.
Evitare di fare online banking in vacanza e non scaricare o salvare dati personali e sensibili su Pc pubblici.
Creare un indirizzo ad hoc per inviare cartoline elettroniche via email, da disattivare al rientro qualora venisse compromesso.
Impostare una password all'accensione su smartphone e tablet e un PIN per lo sblocco della tastiera.
Fare il backup del notebook o del netbook che si porta in vacanza, crittografando i dati per limitare i danni in caso di furto.

Mostra i risultati (1750 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Tutti gli Arretrati


web metrics