Uno Smau da terzo mondo

Nessun annuncio significativo, nessuna novità di rilievo quest'anno alla più importante fiera sull'Information Technology d'Italia. La presentazione più importante è forse quella del Simputer, il palmare economico concepito per il mercato dell'India.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-10-2002]

La situazione è sotto gli occhi di tutti: mondo informatico in piena crisi, aziende che investono meno soldi, grossi nomi che decidono addirittura di non partecipare allo Smau di quest'anno; migliaia di metri quadrati di esposizione in meno, interi padiglioni chiusi, stand venduti prima con lo sconto e poi quasi sottocosto; questo è lo Smau edizione 2002, anno di forte crisi per l'Information Technology.

Lo Smau cerca di rilanciare se stesso mostrando sempre di più il proprio aspetto consumer: sempre più telefonia (ma anche qui la crisi si fa sentire, Wind non partecipa) e un intero padiglione dedicato alla vendita. E intanto sono sempre meno le aziende che scelgono questa esposizione per mostrare al mondo le proprie novità.

Da un lato vengono privilegiate fiere europee più prestigiose, come il Cebit di Hannover o il Comdex di Las Vegas, dall'altro le aziende scelgono di servirsi più di Internet per le presentazioni che degli incontri de visu.

Naturalmente c'è qualche eccezione. Il ministro delle comunicazioni indiano Pramod Mahajan è venuto allo Smau a incontrare il nostro Lucio Stanca promuovendo il Simputer, il Pda a basso costo concepito per i paesi in via di sviluppo, di cui ci eravamo peraltro occupati qualche mese fa. E' infatti questa la prima notizia che riporta oggi Google News cercando "Smau".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi consigli ritieni più importante per una vacanza all'insegna della sicurezza?
Aggiornare il sistema operativo, i programmi installati e le applicazioni, eliminando così eventuali falle di sicurezza già scoperte.
Evitare di usare WLAN pubbliche (in hotel, Internet Café, aeroporto...): solitamente sono protette in maniera inadeguata e i dati possono essere spiati. Meglio utilizzare una connessione mobile UMTS.
Evitare di fare online banking in vacanza e non scaricare o salvare dati personali e sensibili su Pc pubblici.
Creare un indirizzo ad hoc per inviare cartoline elettroniche via email, da disattivare al rientro qualora venisse compromesso.
Impostare una password all'accensione su smartphone e tablet e un PIN per lo sblocco della tastiera.
Fare il backup del notebook o del netbook che si porta in vacanza, crittografando i dati per limitare i danni in caso di furto.

Mostra i risultati (1823 voti)
Dicembre 2022
L'app open source per vedere YouTube senza seccature
Novembre 2022
L'app per scaricare l'intera Wikipedia (e non solo)
La scorciatoia che sblocca Windows
Amazon Drive chiude i battenti
Le cinque migliori alternative a Z Library
Il visore VR che uccide i giocatori quando perdono
Gli Stati Uniti oscurano Z Library
Vodafone, sottratti oltre 300 GB di dati degli utenti
Pochi o tanti, ma contanti
Ottobre 2022
Chrome si prepara ad abbandonare i Windows ''vecchi''
iPhone 14, nessuno lo vuole?
Windows 11, in arrivo il primo "Momento"
TikTok, arrivano i contenuti per soli adulti
Addio Office, benvenuta Microsoft 365
La truffa del cosmonauta bloccato nello spazio
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 2 dicembre


web metrics