Cacciato da Twitter per aver criticato la NBC, poi riammesso

Un giornalista aveva pubblicato l'indirizzo email di un dirigente del network. L'account gli è stato sospeso e successivamente riattivato.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-08-2012]

giornalista indipendent account sospeso

Guy Adams, corrispondente dagli USA del quotidiano inglese The Independent, è stato sospeso da Twitter.

Il motivo: aveva inserito in un tweet l'indirizzo di posta elettronica aziendale di Gary Zenkel, responsabile della trasmissione delle Olimpiadi di Londra per il network televisivo americano NBC, già malvisto dagli appassionati di sport per le decisioni discutibili prese a proposito della diffusione della cerimonia di apertura.

In effetti, proprio la scelta di trasmettere la cerimonia di apertura in differita è stata la causa del tweet incriminato, nel quale si leggeva: «L'uomo responsabile per la decisione di NBC di far finta che le Olimpiadi non siano ancora iniziate è Gary Zenkel. Ditegli quello che ne pensate!».

Nel regolamente di Twitter, in effetti, si trova il divieto di postare dati riservati personali quali indirizzi email privati, dati bancari, indirizzi o numeri telefonici riservati.

Sondaggio
Che cosa guardi o ascolti più spesso in streaming?
Video musicali
Televisioni online
Musica
Radio online
Film
Serie Tv
Eventi in diretta (partite, concerti ecc.)

Mostra i risultati (993 voti)
Leggi i commenti (6)

Dopo la sospensione dell'account Adams ha però replicato protestando che l'indirizzo di posta aziendale è facilmente reperibile, e quindi già pubblico: non ha pubblicato alcun indirizzo privato.

Secondo il giornalista il problema vero è un altro: la scarsa indipendenza dimostrata da Twitter nel caso e dovuta ai legami societari tra Twitter stessa e NBC.

Dopo 24 ore di stop forzato, e il divampare delle proteste in rete (su Twitter stesso sono state numerosissime le accuse di censura), c'è stata la retromarcia di Twitter e l'account è stato riattivato.

Nessun commento, finora, dalla NBC.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Twitter, sette anni di cinguettii

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Worm, virus, trojan horse, spyware, rootkit, dialer, hijacker. Chi li produce?
Smanettoni che vogliono provare la loro abilità
Pirati informatici professionisti con lo scopo di trarne profitto
Gli stessi che poi fanno gli antivirus
Gruppi con finalità politiche di destabilizzazione

Mostra i risultati (4812 voti)
Ottobre 2017
Il ransomware per Android che blocca lo smartphone due volte
Il falso Adblock che ha ingannato decine di migliaia di utenti
Windows Media Player sparisce da Windows 10
Disqus violato, rubati i dati di 17,5 milioni di utenti
Il caso dell'iPhone 8 che si gonfia mentre è in carica
Gli auricolari di Google che traducono le conversazioni in tempo reale
La falla in Windows Defender che a Microsoft non interessa
Con un salto quantico, Firefox diventa più veloce di Chrome
Settembre 2017
Internet Explorer spiffera quel che digitiamo nella barra
Windows, gli ultimi aggiornamenti bloccano gli account utente
Violazione di CCleaner, guai più gravi del previsto
Il primo smartphone con Linux davvero libero
Falla nel Bluetooth, vulnerabili 5 miliardi di dispositivi
Se il robot sessuale diventa un terminator
I consigli di Linus Torvalds per gli hacker
Tutti gli Arretrati


web metrics