I gestori di telefonia mobile non amano i freni

I due principali gestori del nostro Paese, Tim e Vodafone Omnitel, vogliono meno regole e sostengono che le tariffe non possono scendere.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-01-2003]

Tim e Vodafone Omnitel sono concorrenti ma si sono alleati per chiedere alla Commissione Europea di rallentare gli "eccessi regolatori" da parte delle Authority nazionali. I due gestori parlano genericamente di Authority nazionali ma c'è una buona probabilità che essi si riferiscano più esattamente a quella italiana.

Evidentemente non hanno dimenticato la multa miliardaria con cui l'Authority stessa ha voluto sanzionare il cartello delle tariffe: multa che poi il Tar in un giudizio di appello ha dimezzato.

Ora nel mirino dei due gestori c'è il meccanismo "price cap" che, sempre l'Authority per le comunicazioni vuole applicare alle tariffe fisso- mobile che sono le più care d'Europa e che dovrebbero tradursi per gli utenti in un risparmio di 770 milioni di Euro in tre anni o addirittura - secondo le stime di Mauro Sentinelli, direttore generale di Tim - di un miliardo di Euro.

Secondo i dirigenti Tim e Vodafone Omnitel sarebbe sufficiente lasciare che il mercato si muova da solo. Chissà cosa ne pensa il Ministro delle Comunicazioni Maurizio Gasparri che negli ultimi tempi è stato critico nei confronti dell'Authority: anche secondo lui essa è stata portata a travalicare i propri limiti istituzionali. Per la verità Gasparri dovrebbe essere d'accordo con il suo Presidente Berlusconi che rivolgendosi ai giovani ha detto: "Liberatevi dalla dittatura dei telefonini".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che lavoro fai?
Agente di commercio
Operaio
Personale medico
Dirigente - Funzionario
Libero professionista
Forze Armate / Guardia / Vigile
Insegnante
Pensionato
Studente
In cerca di occupazione
Casalinga
Commerciante
Imprenditore
Artigiano
Ecclesiastico
Impiegato

Mostra i risultati (4555 voti)
Maggio 2022
Localizzazione al chiuso grazie al 5G
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Una storia di phishing bancario diversa dal solito: il ladro beffato
Aprile 2022
Una dura lezione dall'Internet delle Cose
Bug nell'app Messaggi, e la batteria si scarica in fretta
Gli USA ottengono l'estradizione di Assange
L'utility che ripulisce Windows 11 è in realtà un trojan
Hacker cinesi sfruttano VLC per diffondere malware
Quando l'intelligenza artificiale bara: l'aneddoto degli husky scambiati per lupi
Che si fa con Telegram? È russo
Lapsus$, arrestati due hacker: sono adolescenti
Registro delle Opposizioni e cellulari, la norma è in Gazzetta Ufficiale
Marzo 2022
Windows 11, video lentissimi in apertura per colpa dell'antivirus
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 maggio


web metrics