Sequestrato notebook a bimba pirata di 9 anni

Accusata di aver scaricato illegalmente un album, s'è vista sequestrare il portatile e comminare una multa di 600 euro.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-11-2012]

pirata 9 anni

Verso la metà di novembre la CIAPC - associazione finlandese antipirateria - inviò a un uomo una lettera in cui lo si accusava di aver scaricato illegalmente un album musicale e gli si chiedevano 600 euro per porre fine alla questione.

L'uomo rispose inviando una foto del disco originale e copia dei biglietti dell'ultimo concerto dell'artista, rifiutandosi di pagare.

Nonostante tutto ciò, qualche giorno fa la polizia finlandese - intorno alle 8 del mattino - si è quindi presentata alla sua porta con un mandato di perquisizione alla ricerca di prove per file sharing illegale.

La parte interessante è innanzitutto il fatto che l'uomo in questione non aveva scaricato nulla personalmente; ma sua figlia di nove anni la quale, non avendo i soldi per comprarsi l'album desiderato, aveva deciso di tentare la via di Internet, passando per Google prima e per The Pirate Bay poi.

Poiché il download non era andato a buon fine, padre e figlia si erano quindi recati al più vicino negozio per acquistare l'album desiderato sotto forma di CD: è la foto di quel CD che è stata inviata alla CIAPC.

A quel punto, però, l'associazione finlandese si era già messa in moto.

Sondaggio
Saresti favorevole a una "tassa sull'ADSL" per poter scaricare film e musica liberamente?
No
Non lo so.

Mostra i risultati (13557 voti)
Leggi i commenti (21)

«Mi è sembrato che alla mia porta ci fossero dei mafiosi che chiedavano soldi» ha spiegato il padre della ragazzina parlando dell'arrivo della polizia.

«Il poliziotto ha suggerito, tra le righe, che vuotassi il portafogli e affamassi la mia famiglia per le due settimane successive per poter chiudere il caso. È così che funziona? Posso evitare un processo per omicidio se salto il Natale?» ha raccontato ancora il padre.

La questione - un'associazione per la difesa del copyright che persegue una ragazzina di nove anni - ha comprensibilmente creato scalpore e messo in imbarazzo sia la CIAPC, che non tiene certo ad avere una tale pubblicità, sia Chisu, l'artista autrice dell'album desiderato dalla ragazzina e inconsapevolmente coinvolta.

Intanto, la bimba pirata s'è vista sequestrare il portatile di Winny The Pooh ma, secondo quanto il padre ha dichiarato, una persona di buon cuore le ha regalato un nuovo MacBook Pro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

La nostra rivoluzione potrebbe partire se continuano a togliere soldi alla sanità pubblica per darli a quella privata :evil: Leggi tutto
30-11-2012 10:27

{Bar Bone}
Pagliacci bastardi, mo glielo spiega Bud che i bambini non si toccano! [video]http://youtu.be/DpIvoY-C-ZI[/video]
30-11-2012 10:24

..proprio l'adeguamento delle rendite catastali ai "valori di mercato" potrebbe essere il sassolinetto.. Leggi tutto
29-11-2012 15:36

Gli inizi di tutte le rivoluzioni sono stranissime! Comunque s'avviano quando la gente supera la pazienza! Basta "La classica goccia d'acqua che fa traboccare il vaso". L'esempio che citi infatti non un era atto rivoluzionario (poi la leggenda e la propaganda lo fecero diventare), in quanto degli imprenditori locali volevano... Leggi tutto
29-11-2012 14:53

Se non è scoppiata per la tassa sulla casa...
29-11-2012 11:50

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Chi di questi 10 non ha meritato il premio Nobel per la Pace?
Elihu Root, segretario di Stato USA, vincitore nel 1912, indagato per la repressione degli indipendentisti filippini.
Aristide Briand, politico francese, vincitore nel 1926, nonostante molti sostengano che gli accordi da lui voluti abbiano portato la Germania a tentare la successiva espansione verso est.
Frank Kellogg, vincitore nel 1929: la sua idea per evitare le guerre fu sconfessata di lì a breve dalla politica tedesca.
Carl von Ossietzky, giornalista tedesco, vincitore nel 1935 per aver rivelato la politica tedesca di riarmo in violazione dei trattati. Meritava il premio, ma la tempistica fu pessima: venne deportato in un campo di concentramento.
Nessuno: nel 1948 il premio non venne assegnato. Sarebbe potuto andare a Mohandas Ghandi, ma era stato assassinato e il Comitato non permise che il premio fosse assegnato alla memoria.
Henry Kissinger e Le Duc Tho, vincitori nel 1973 per aver negoziato il ritiro delle truppe USA dal Vietnam. Il primo però approvò il bombardamento contro la Cambogia; il secondo rifiutò il premio.
Yasser Arafat, Shimon Peres e Yitzakh Rabin, vincitori nel 1994, sebbene gli accordi di Oslo abbiano avuto effetti molto brevi.
Kofi Annan e le Nazioni Unite, vincitori nel 2001, investigato nel 2004 per il coinvolgimento del figlio in un caso di pagamenti illegali nel programma Oil for Food.
Wangari Muta Maathai, vincitrice nel 2004, convinta che il virus HIV sia stato creato in laboratorio e sfuggito per errore.
Barack Obama, vincitore nel 2009, appena eletto presidente degli USA.

Mostra i risultati (2034 voti)
Febbraio 2024
Il caso delle telecamere di sicurezza che lasciano sbirciare nelle case altrui
Windows 11, malfunzionamenti a raffica dopo l'ultimo update
L'attacco informatico con gli spazzolini da denti
Malware di fabbrica nei mini PC venduti su Amazon
Samsung, beccata a barare, la butta sul filosofico
Google dice addio alla cache delle pagine web
LibreOffice 24.2 è pronto per il download
Gennaio 2024
Windows 11, sparisce la barra delle applicazioni
Al posto di Windows 12, un Windows 11 più snello e pieno di IA
IA, clonare le voci per truffare il prossimo è un gioco da ragazzi
No, le auto elettriche non vanno in tilt per il freddo
Errore 0x80070643 in Windows Update: la soluzione è un po' nerd
Rilasciato Scribus 1.6, la soluzione open source per il desktop publishing
Microsoft lancia il tasto Copilot
SSD, prezzi in aumento
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 23 febbraio


web metrics