Swype esce dalla beta: la tastiera virtuale costa 76 cent

Resa famosa da Samsung, l'app che permette di scrivere trascinando la punta del dito ora è scaricabile da Google Play.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-04-2013]

swype esce beta

La tastiera Swype per schermi touch, anche grazie al successo dei dispositivi Android marchiati Samsung, dispone di diversi estimatori in tutto il mondo.

Quello che non tutti sanno è che, finora, Swype era da considerarsi un prodotto in beta. Funziona, certo, ed è integrata nei telefoni ormai da anni grazie agli accordi coi vari produttori, ma ancora non disponeva di una versione scaricabile nel Play Store che non avesse anche l'etichetta beta.

Ora, però, tutto è cambiato: con il rilascio della versione 1.5, Swype diventa ufficialmente stabile e, per l'occasione, dispone anche di un prezzo di vendita: 0,76 euro.

Swype 1.5 supporta 60 lingue e 20 dialetti; inoltre permette anche di dettare il testo grazie all'integrazione delle funzioni di Dragon, il famoso software di Nuance.

Sondaggio
A partire da quale età è utile un telefono cellulare?
Prima degli 8 anni
Da 8 a 10 anni
Da 10 a 12 anni
Da 12 a 14 anni
Da 14 a 16 anni
Da 16 a 18 anni
Dopo i 18 anni

Mostra i risultati (3524 voti)
Leggi i commenti (15)

Peraltro il prezzo così contenuto è disponibile per un periodo di tempo limitato; in seguito crescerà, anche se non si sa di quanto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)


Io, su Android, uso Shape Writer[/url] che era gratuita e funziona molto bene, purtroppo è stata rimossa dal market però sembra ancora reperibile [url=http://forum.zeusnews.com/link/111102]qui anche se non ho la certezza che l'installazione funzioni senza problemi.
28-4-2013 11:55

Se non sbaglio anche i samsung pre android avevano una cosa simile che funzionava sicuramente molto meno di bene di questa app. ma non la vedo come una cosa da sbalordire.. il suo successo sarà dato dalle tastiere troppo piccine... semmai dovrebbero ingrandire le tastiere virtuali :D
27-4-2013 15:01

sento di molti utenti entusiasti che magnificano il metodo swipe per scrivere....sarà che in fondo io non scrivo così tanto e di continuo sullo smartphone ma non sono riuscito ad apprezzarlo sino ad ora..
27-4-2013 13:31

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior vantaggio? (vedi anche gli svantaggi)
Sarà più comodo viaggiare: non dovremo preoccuparci di guidare e avremo più tempo libero a disposizione.
Potranno spostarsi in auto anche i non vedenti, gli invalidi o in generale le persone non più in grado di guidare.
Si risparmierà carburante grazie all'ottimizzazione: niente accelerazioni o frenate brusche, rispetto dei limiti di velocità e così via.
Con il Gps incorporato ci si smarrirà di meno e non sarà necessario consultare mappe o chiedere indicazioni.
Ci sarà maggiore sicurezza e meno incidenti: niente ubriachi al volante o anziani non più in grado di guidare. Zero distrazioni, zero stanchezza, zero errori del conducente (causa del 90% degli incidenti).
Ci sarà meno traffico: potremo più facilmente condividere un'auto in car sharing che ci venga a prendere e ci porti dove desideriamo andare, trovando parcheggio da sola o rimettendosi a disposizione della comunità.
La casta dei tassisti non avrà più ragione di esistere e sarà finalmente azzerata.

Mostra i risultati (1791 voti)
Agosto 2022
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 15 agosto


web metrics