Ragazza tradita scopre tresca su Facebook, si vendica a modo suo

Niente scenate: solo una caccia al tesoro diabolica nella lettera di addio più geniale di sempre.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-06-2013]

XL lettera addio divertente

È diventata virale in pochi giorni perché è diabolicamente divertente: si tratta della lettera di addio probabilmente più ingegnosa e raffinata della storia.

Tutto inizia quando una ragazza scopre che il suo ragazzo la tradisce: lui lascia aperto il proprio profilo Facebook, riceve un messaggio da una misteriosa Keisi, lei scopre la tresca e si arrabbia. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Controlli su Facebook le tue (o i tuoi) ex?
No, non ci penso proprio.
A volte guardo il loro profilo o i loro gli aggiornamenti di stato.
Sì, controllo ogni loro mossa.
Le ex (o gli ex) in genere non sono miei amici di Facebook.
Ma quale Facebook! Io uso Twitter (o Google+ o altro social media).

Mostra i risultati (1701 voti)
Leggi i commenti (15)
Sarebbe tutto relativemente normale se non fosse per la reazione della ragazza tradita: avrebbe potuto fare una scenata, avrebbe potuto vendicarsi in maniera distruttiva.

Invece è stata molto più diabolica, e ha lasciato questa lettera.

«Ciao Tesoro!
Indovina chi ha lasciato Facebook aperto sul suo computer e ha ricevuto un messaggio da Kelsi? Sì! Tu! :)
Ma non ti preouccpare, non ho rotto niente.
Anzi, sono stata così gentile da impacchettarti le tue cose! Ho anche inventato un bel gioco, dato che so che so che ti piace cercare le cose (come altre ragazze)! Ecco dove troverai le tue cose.

lettera

I vestiti sono dove ci siamo incontrati la prima volta
I videogiochi dove ci siamo dati il primo bacio
Il portatile è dove abbiamo comprato il primo videogiochi insieme
Il televisore è dove siamo andati "fino in fondo"
Tutto il resto, comprese le foto degli ultimi 2due anni della nostra vita insieme, sono A CASA DI KELSI!

Divertiti!! Oh, e anche se non ho rotto o danneggiato niente, non posso garantire che qualcun altro non trovi le tue cose! Buona caccia!».

La lettera, lasciata su un quaderno a spirale, è così generica che potrebbe benissimo essere falsa; resta però molto divertente, e potrebbe fornire delle idee interessanti a qualche ragazza tradita.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il tradimento in chat può costare caro
Aumentano i tradimenti grazie al Web
Marito traditore scoperto grazie a Street View

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 20)


^_^ è solo che siamo diventati mercanti di superficialità. lo dimostra proprio il fatto che ci attacchiamo a vincoli - di possesso - mentre ci proclamiamo tifosi della libertà universale. e per noi vogliamo la libertà assoluta, soprattutto nel possedere. anche nel racconto iniziale abbiamo soltanto la fine del film, eppure si vorrebbe... Leggi tutto
12-6-2013 20:47

Ma guarda... Non sapevo che il comportamento istintuale umano, rimasto tale malgrado milioni di anni di evoluzione della specie, filtrato ma non troppo modificato attraverso canoni comportamentali acquisiti e perciò adeguatosi in modi e strutture formali allo Zeitgeist, possa essere assunto come "moda" tout court. Non si... Leggi tutto
12-6-2013 09:27

:lol: la più corretta è proprio "alla moda". una moda generata più che altro dai media (riviste, tv, commedie hollywoodiane "degli equivoci", etc.) deputate a influenzare e perseguire un'uniformità di sentimenti: "parli con un'altra? adesso me la paghi!". ma non è sulla prima parte della tua analisi che... Leggi tutto
11-6-2013 22:30

Grazie per la precisazione ma non vedo il nesso con quanto ho scritto nella mai analisi e il termine "à la page" (Alla moda, aggiornato, al corrente di ciò che avviene, secondo il diz. Hoepli). La prendo comunque per buona, la stesura elegante del tuo enunciare merita fiducia nel suo contenuto. :wink: Per quanto riguarda la... Leggi tutto
11-6-2013 21:49

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Annunci come quello di NVIDIA sull'appliance GRID per il Cloud gaming suggeriscono che il fenomeno stia acquisendo rilevanza, ma storie di insuccesso come OnLive sembrano indicare mancanza di trazione tra gli utenti. Hai qualche esperienza in merito?
Sì, e sono stato soddisfatto
Sì, ma sono rimasto deluso
No, ma penso che possa avere successo
No, e fallirà perché ci sono alternative più interessanti per videogiocare

Mostra i risultati (167 voti)
Gennaio 2020
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Tutti gli Arretrati


web metrics