EyeSight, il Kinect senza il Kinect

Qualunque webcam può diventare un controller per comandare il computer a gesti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-06-2013]

eyesight

L'ultima frontiera nell'interazione tra utente e computer, al momento, pare essere la possibilità di comandare le macchine senza nemmeno toccarle.

Per un risultato del genere, il Kinect di Microsoft adopera tutta una serie di videocamere, microfoni e sensori che captano ogni più piccolo movimento, lasciando intendere che per ottenere un risultato accettabile occorre investire nell'hardware.

L'israeliana eyeSight offre invece un'altra strada: afferma di essere riuscita a scrivere un software che permette di utilizzare una normale webcam per comandare il computer con i gesti.

Ciò significa che i costi che rallentano la diffusione di questo tipo di tecnologia vengono abbattuti e il sistema può essere integrato non solo sui PC ma anche su smartphone, tablet e SmartTV.

Gideon Shmuel, CEO di eyeSigh, spiega: «Vogliamo permettere agli utenti di interagire con i loro dispositivi usando gesti naturali».

Sondaggio
Quale metodo utilizzi nell'apprendere un linguaggio di programmazione?
Corsi tradizionali in aula.
Internet e corsi online.
Libri e manuali.
Altro.
Non programmo.

Mostra i risultati (2843 voti)
Leggi i commenti (15)

Contattando l'azienda si può ottenere il Software Development Kit per Android, Linux e Windows, mentre alcuni dispositivi - come gli ultrabook Lenovo Yoga - già fanno uso di questa tecnologia.

Qui sotto, il video mostra la soluzione di eyeSight all'opera con Google Earth.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Misurare il battito cardiaco col Kinect
Microsoft, il Kinect manderà in pensione il mouse
La riabilitazione motoria si fa col Kinect di Microsoft
Su Internet Explorer si naviga col Kinect

Commenti all'articolo (5)


Non di tanto! Quelle del web le vedi male perchè l'immagine ripresa viene poi compressa per la trasmissione. Se usi anche una cam vecchio tipo ottieni foto o video perfetti in locale: In un progetto, avevamo fatto le video-interviste proprio con una vecchia web-cam e i filmati apparivano ottimi dopo un accurato settaggio. Certo che... Leggi tutto
18-6-2013 13:33

{Vic von Doom}
Ho chiesto l'sdk ma mi han riposto di aspettare alcuni mesi (!)
18-6-2013 11:36

mah, questa funzione, almeno questa che vediamo, la si può fare rapidamente con strumenti tipo OpenCv, Il kinect è un'altra cosa!
18-6-2013 10:25

Calma,intanto ci vorranno delle webcam estremamente sensibili,poi una illuminazione adeguata...non è così semplice...spesso il risultato in una banale videochat è mediocre peroprio perché se uno non illumina a festa il posto di lavoro la webcam ti mostra immagini bruttissime,figuriamoci dover interpretare movimenti ed espressioni...sono... Leggi tutto
18-6-2013 09:01

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come vedi il futuro dell'umanità, in ambito scientifico?
Il futuro è nella condivisione delle conoscenze. L'arroganza delle multinazionali nei confronti della proprietà intellettuale è solo il canto del cigno: infatti grazie alle tecnologie il sapere non potrà più essere detenuto da pochi potenti.
Per tutelare ricerche che richiedono investimenti cospicui, la proprietà intellettuale è uno strumento equo e ragionevole. Lo strapotere attuale della grande industria va solo limitato nel tempo ed emendato dagli aspetti più truci.
Lo scenario più probabile è un doppio binario tra scienza proprietaria e open source. La prima coprirà i settori che richiedono investimenti a lungo termine, la seconda quelli in cui la cooperazione raggiunge i risultati migliori.
Il potere si concentra dove c'è il denaro. Volenti, o nolenti, i big dell'economia mondiale si accaparreranno tutte le fonti di conoscenza, e sapranno farle fruttare a dovere, per il bene dell'umanità.

Mostra i risultati (1565 voti)
Maggio 2022
DuckDuckGo consente a Microsoft di tracciare gli utenti
Russi saccheggiano trattori ucraini, che vengono brickati da remoto
Necrofinanza e criptovalute: lo scoppio di Terra/Luna
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Una storia di phishing bancario diversa dal solito: il ladro beffato
Aprile 2022
Una dura lezione dall'Internet delle Cose
Bug nell'app Messaggi, e la batteria si scarica in fretta
Gli USA ottengono l'estradizione di Assange
L'utility che ripulisce Windows 11 è in realtà un trojan
Hacker cinesi sfruttano VLC per diffondere malware
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 maggio


web metrics