Instagram, arrivano i microvideo

Facebook introduce la possibilità di registrare brevi filmati di 15 secondi e caricarli dallo smartphone.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-06-2013]

instagram video

È davvero costituita dai video su Instagram la grande novità che Facebook aveva annunciato e che ha svelato nella giornata di ieri.

Tutto secondo le previsioni, quindi: la guerra a Vine (il servizio di microvideo parte di Twitter) può cominciare. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Secondo te l'upload di file nei Gruppi di Facebook potrebbe incoraggiare la pirateria?
S - 41.0%
No - 41.3%
Non lo so - 17.6%
  Voti totali: 658
 
Leggi i commenti (3)
Kevin Systrom, cofondatore di Instagram, ha presentato la novità dell'aggiornamento che dovrebbe già essere disponibile a tutti.

Ora, al momento di scattare una foto con lo smartphone, appare anche l'icona di una videocamera: toccandola si entra nella modalità video, che permette di registrare video della durata massima di 15 secondi.

Inoltre ci sono a disposizione 13 filtri appositamente realizzati per i video, compreso uno che permette di migliorare la stabilità delle riprese (spesso afflitte dall'instabilità della mano che regge lo smartphone).

Qui sotto, il video di presentazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Instagram, microfilmati per fare concorrenza a Vine

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che cosa utilizzi prevalentemente per la posta elettronica?
Una webmail
Un client di posta
Entrambi

Mostra i risultati (2797 voti)
Settembre 2021
È morto sir Clive Sinclair, creatore dello ZX Spectrum
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 settembre


web metrics