Italia Connessa, un concorso per cablare il Comune gratis

Telecom Italia lancia una gara tra i Comuni: quello che si mostrerà più attento all'Agenda Digitale sarà cablato gratuitamente.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-10-2013]

contest italia connessa

Telecom Italia lancia il concorso Italia Connessa dedicato ai Comuni italiani di medie dimensioni (dai 25.000 ai 40.00 abitanti), che possono scegliere di partecipare entro il 30 ottobre.

Per farlo devono inviare il proprio "Piano di Sviluppo Digitale", un documento in cui devono essere presenti i provvedimenti adottati per la diffusione delle connessioni a banda larga, i regolamenti che possono favorire lo scavo e la posa dei cavi in fibra ottica e le strutture fisiche che si possono mettere a disposizione per la posa dei cavi. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Da casa, come ti colleghi a Internet e a quale velocitÓ?
Confronta i risultati con quelli del 2014
Modem 56K - 2.1%
Adsl a bassa velocitÓ (fino a 2 Mega) - 11.8%
Adsl da 4 a 7 Mega - 49.2%
Adsl da 8 a 20+ Mega - 21.6%
Fibra ottica - 5.0%
Telefonino o chiavetta Gprs - 0.5%
Telefonino o chiavetta Umts - 2.0%
Telefonino o chiavetta Hspa - 5.2%
Telefonino o chiavetta Lte - 0.4%
Tramite Wi-Fi su una rete aperta - 2.1%
  Voti totali: 12540
 
Leggi i commenti (7)
L'amministrazione comunale il cui progetto risulterà vincitore - in base alle decisioni di una giuria di cui fa parte anche il sindaco di Torino Piero Fassino in qualità di presidente dell'ANCI - verrà premiata da Telecom Italia con lo sviluppo e la realizzazione dell'infrastruttura NGN fissa e mobile nel territorio del Comune.

Tutti i lavori saranno completamente a carica dell'azienda, e verranno così svolti in anticipo rispetto ai piani di investimento del Comue.

La dichiarazione del vincitore del concorso è prevista nel mese di dicembre 2013.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Banda larga italiana, un disastro: ultimi in Europa
Banda larga, l'Italia continua ad arrancare
Bernabè pretende che lo Stato paghi lo scorporo della Rete
Europa, la banda non è larga
L'Adsl illimitata di Telecom
Pronti al lancio i satelliti che forniranno la banda larga
Francesco Caio rilancerà l'Italia digitale

Commenti all'articolo (5)


Con chi parli? Ebbene se parli con me ESPRIMI il tuo pensiero, dei giudizi me ne faccio un baffo. Ciao Leggi tutto
4-10-2013 23:56

PerchŔ scusa? Come iniziativa invece mi sembra tesa a migliorare la rete internet del nostro paese. Leggi tutto
4-10-2013 22:27

Ma ci pensi a quello che scrivi o sei un esperto del settore?
4-10-2013 20:30

MAGARI SE LA TELECOM CAMBIASSE I CENTRALINI TELEFONICI CHE HANNO ANCORA I REL╚ CON QUELLI DIGITALI MOLTISSIMI COMUNI POTREBBERO ESSERE CONNESSI ALL'INTERNET AD ALTA VELOCIT└! :blackhumour: :blackhumour: :blackhumour: Ciao
3-10-2013 21:14

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Negli spazi per i commenti alle notizie, in che modo si comportano i maggiori siti di informazione online?
Sono eccessivamente censori. Se i loro articoli subissero lo stesso trattamento, accuserebbero di dittatura.
Mostrano una spudorata tendenza a privilegiare i commenti favorevoli alle loro linee editoriali.
Si limitano alle normali regole del vivere civile e delle leggi in vigore.
Danno importanti spazi e a volte dovrebbero contenere gli "ardori" dei commentatori con maggiore decisione.
Sodoma e Gomorra! Va bene la libertÓ d'opinione ma c'Ŕ un limite a tutto.

Mostra i risultati (1382 voti)
Luglio 2020
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Tutti gli Arretrati


web metrics