Da Microsoft le cuffie che scelgono le canzoni in base all'umore

Septimu e Musical Heart interpretano i segnali del corpo e scelgono sempre la musica più adatta.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-10-2013]

septimu musical heart

L'unione degli sforzi dei ricercatori di Microsoft e di quelli dell'Università della Virginia ha portato alla creazione di un paio di cuffie in grado di scegliere la musica in base all'umore di chi le indossa.

Tutto nasce dal progetto Septimu, elaborato nei laboratori Microsoft Research. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Secondo te quale di questi scienziati avrebbe meritato il premio Nobel?
Andrew Benson, per la scoperta del Ciclo di Calvin della fotosintesi clorofilliana.
Dmitri Mendeleev, per l'ideazione della tavola periodica degli elementi.
Fred Hoyle, per gli studi sulla nucleosintesi stellare.
Jocelyn Bell Burnell, per la scoperta delle pulsar.
Nikola Tesla, per i suoi lavori sulla trasmissione delle onde radio.
Albert Schatz, per la scoperta della streptomicina (rimedio contro la tubercolosi).
Chien-Shiung Wu, per i lavori sulla legge di conservazione della paritÓ.
Oswald Avery, per gli studi sulla trasmissione dei caratteri ereditari tramite DNA.
Douglas Prasher, per la scoperta della proteina fluorescente verde.
Lise Meitner, per il contributo ai lavori sulla fissione nucleare.

Mostra i risultati (1856 voti)
Leggi i commenti (2)
Si tratta di un dispositivo composto da sensori così piccoli da poter essere inseriti in un paio di normali auricolari, che comunicano con una scheda tramite il normale jack audio.

I sensori integrano un accelerometro a tre assi, giroscopio, termometro, fotodiodo e microfono. Lo scopo è monitorare la salute di chi indossa Septimu - approfittando delle capacità sempre crescenti degli smartphone - senza richiedere l'utilizzo di apparecchiature apposite o di cambiare il proprio stile di vita.

Complemento di Septimu è Musical Heart, un'applicazione per smartphone nata presso l'Università della Virginia in grado di fornire «raccomandazioni musicali basate sul bio-feedback e basate sul contesto».

septimu

Adoperando i dati raccolti da Septimu, Musical Heart tiene sotto controllo il ritmo cardiaco a il livello di attività dell'utente mentre questi sta ascoltando musica; le informazioni raccolte, unite a quelle «relative al contesto» sono inviate a un server che in risposta fornisce «suggerimenti musicali dinamici per aiutare l'utente a mantenere un ritmo cardiaco prefissato».

Naturalmente tutto ciò al momento si trova soltanto allo stadio di esperimento; tuttavia non è impensabile che un giorno si arrivi a un prodotto in grado di influenzare l'umore tramite la musica, in grado di calmare o di motivare il proprio utente.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: Leggi tutto
18-10-2013 19:12

Concordo. Leggi tutto
17-10-2013 18:25

{Zane}
Ottimo!!! Cosi uno/a che è stato/a lasciato/a invece di essere aiutato/a a risollevarsi avrà una dosi di canzoni strappacuore giusto per dargli/le un colpo di grazia. E' compresa nel prezzo anche una lametta da barba per tagliarsi le vene? Solo i geni della Michiosoft potevano inventare una minchiata simile. :-D
17-10-2013 01:06

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Per quale servizio collegato a un prodotto per la smart home saresti pi¨ disposto a pagare fino a 15 euro al mese?
Lo scongiurare dei guasti dei prodotti smart, per esempio lavastoviglie, connettendoli ai fabbricanti, in modo da identificarli e anticiparne qualsiasi problema.
Collegamento alla compagnia assicuratrice che interviene in caso di allagamento, intrusione o allarme quando non sono in casa.
Assistenza nella vita di tutti i giorni per gli anziani.
Collegamento dei dati relativi alla salute al medico o al reparto ospedaliero per il monitoraggio dei parametri vitali chiave.
Collegamento alla societÓ di sicurezza che intervenga quando l'allarme si spegne.
Nessuno di questi

Mostra i risultati (1220 voti)
Novembre 2022
L'app per scaricare l'intera Wikipedia (e non solo)
La scorciatoia che sblocca Windows
Amazon Drive chiude i battenti
Le cinque migliori alternative a Z Library
Il visore VR che uccide i giocatori quando perdono
Gli Stati Uniti oscurano Z Library
Vodafone, sottratti oltre 300 GB di dati degli utenti
Pochi o tanti, ma contanti
Ottobre 2022
Chrome si prepara ad abbandonare i Windows ''vecchi''
iPhone 14, nessuno lo vuole?
Windows 11, in arrivo il primo "Momento"
TikTok, arrivano i contenuti per soli adulti
Addio Office, benvenuta Microsoft 365
La truffa del cosmonauta bloccato nello spazio
Windows 11, inizia la seconda fase degli update
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 28 novembre


web metrics