Realizzata stampante 3D con rifiuti elettronici

È costata soltanto un centinaio di dollari.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-10-2013]

3d printer ewaste 01

Il problema dei rifiuti elettronici (altrimenti noti come e-waste) è ormai annoso e, apparentemente, di non facile soluzione: che fare di tutti i dispositivi che non servono o non funzionano più?

Un inventore del Togo, Kodjo Afate Gnikou, ha trovato la risposta: riutilizzarli per costruire delle stampanti 3D a basso costo. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Secondo te quale di questi scienziati avrebbe meritato il premio Nobel?
Andrew Benson, per la scoperta del Ciclo di Calvin della fotosintesi clorofilliana.
Dmitri Mendeleev, per l'ideazione della tavola periodica degli elementi.
Fred Hoyle, per gli studi sulla nucleosintesi stellare.
Jocelyn Bell Burnell, per la scoperta delle pulsar.
Nikola Tesla, per i suoi lavori sulla trasmissione delle onde radio.
Albert Schatz, per la scoperta della streptomicina (rimedio contro la tubercolosi).
Chien-Shiung Wu, per i lavori sulla legge di conservazione della paritÓ.
Oswald Avery, per gli studi sulla trasmissione dei caratteri ereditari tramite DNA.
Douglas Prasher, per la scoperta della proteina fluorescente verde.
Lise Meitner, per il contributo ai lavori sulla fissione nucleare.

Mostra i risultati (1604 voti)
Leggi i commenti (2)
Assemblando parti di scanner, computer, stampanti e altri aggeggi elettronici guasti, ha realizzato una stampante 3D che funziona perfettamente e, per di più, costa una frazione del prezzo richiesto per una stampante 3D commerciale.

Gnikou, che è un membro dell'hackerspace WoeLab di Lomé, sta anche lavorando al progetto W.Afate to Mars, per creare macchine a partire dai rifiuti elettronici e utilizzarle per le missioni su Marte.

Per la sua stampante 3D, l'inventore africano ha utilizzato per lo più pezzi trovati in discarica, anche se ha dovuto acquistare qualche componente; il costo totale dell'intero sistema, alla fine, è risultato di 100 dollari (contro le migliaia di dollari generalmente richiesti per i modelli in commercio).

Nelle intenzioni di Gnikou, questo progetto «metterà la tecnologia nelle mani di chi ha bisogno e darà all'Africa l'opportunità di non essere soltanto uno spettatore ma di giocare un ruolo di primo piano in una rivoluzione industriale più virtuosa».

3d printer ewaste 02
3d printer ewaste 03
3d printer ewaste 04
3d printer ewaste 05

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il portatile di legno che cancella il problema dei rifiuti elettronici
Il primo scanner 3D per iPad
Piatti di zucchero stampati 3D
La stampante 3D che non si limita alla plastica
La stampante 3D è multifunzione
L'auto che si assembla da sola grazie alla stampa 3D
OpenReflex, la fotocamera stampata in 3D
Il software per stampare in 3D le chiavi di sicurezza

Commenti all'articolo (2)


{giuseppe}
Caro W3C_PDB, volete essere liberi e vi ingabbiate in definizioni. Guarda invece come l'ingegno di una persona che vive in un paese difficile possa rendere libera l'umanità, almeno in parte. Kodjo Afate Gnikou è molto più avanti di tutte le fondazioni free. La differenza la fanno i quattrini che lui non ha... Leggi tutto
28-10-2013 09:42

{W3C_PDB}
sarÓ pure una stampante 3D a basso costo, con hardware di recupero, ma non Ŕ UNTRUSTED HARDWARE, inoltre nessun accenno per quel che riguarda il driver che Ŕ la cosa fondamentale. La Free Software Foundation, promuove solo UNTRUSTED HARDWARE vedasi per l'appunto: link[/url] You are here: Home › FSF News › LulzBot AO-100 3D... Leggi tutto
23-10-2013 05:35

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Gli aspetti peggiori del mercato della telecomunicazione mobile sono:
Tariffe incomprensibili
Concorrenza tra operatori solo di facciata
Cellulari troppo complessi
Mancanza di offerte adatte alle vere necessitÓ
Offerte tecnologiche superflue e costose

Mostra i risultati (3233 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics