Perzo e la sicurezza nelle comunicazioni

Protegge SMS, email e chat e assicura: nemmeno i servizi segreti potranno accedervi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-11-2013]

perzo comunicazioni sicure

Con l'emergere del datagate e le conseguenti ammissioni della NSA, nessun sistema di comunicazione pare più sicuro.

Sembra diventato inutile occuparsi di proteggere le proprie comunicazioni, se poi i servizi cui sono affidate per la gestione e la consegna non si fanno scrupolo di consegnarle ad altri.

Un nuovo attore è però di recente apparso in questo scenario: si chiama Perzo e promette di fornire un sistema di comunicazione sicuro al 100%, inviolabile anche da parte dell'azienda stessa che lo fornisce.

Perzo è frutto del lavoro di David Gurle, un esperto di tecnologie e comunicazione che vanta un passato presso Skype, Microsoft, Thomson Reuters e altri.

Perzo - che promette di offrire «il meglio di email, SMS, messaggistica istantanea e chat room» - utilizza un sistema che crittografa con una diversa chiave ogni messaggio, adoperando l'algoritmo AES a 256 bit.

Sondaggio
La NSA non spiava solo i cittadini USA ma anche i governi di Francia, Germania e Italia. Qual è la tua reazione di fronte a questa notizia? (se vuoi dare risposte multiple o commentare ulteriormente, usa il forum)
Sono profondamente indignato: come si sono permessi?
Sono stupito che gli USA siano arrivati a questo punto.
In fondo lo fanno per prevenire gli attentati; quindi li giustifico, almeno parzialmente.
Non mi sorprende. E' da un po' che l'Europa non conta più un tubo.
Accidenti! Avranno ascoltato anche le telefonate con la mia fidanzata/o.
I nostri politici non hanno nulla di più importante di cui preoccuparsi?
Lo so perfino io che i telefoni sono spiati, figuriamoci i terroristi.
Avevano ragione quelli di Zeus News, quando già nel 2001 scrivevano di Echelon.

Mostra i risultati (2826 voti)
Leggi i commenti (15)

Da ogni comunicazione, Perzo estrapola una parte di testo (o usa i dati ricavabili dall'immagine, se è di questo che tratta il messaggio) che viene adoperata per generare la chiave crittografica; ciò significa che detta chiave cambia per ogni messaggio.

Perzo stessa non ha accesso ai messaggi: una volta che sono stati crittografati nessuno è più in grado di leggerli, a meno che non sia autorizzato dall'autore.

«Noi non possiamo vedere quello che fate. Se perdete la password, per noi è praticamente impossibile ritrovarla, perché è così che abbiamo progettato il sistema. E se il governo ci chiede i dati, noi ovviamente glieli consegniamo, ma non abbiamo modo di aiutarli a capire che cosa il messaggio crittografato significhi» spiega Gurle.

Perzo è un sistema basato sul cloud: in pratica, i messaggi non lasciano mai i server dell'azienda; il servizio è completamente gratuito e può essere adoperato da qualunque browser che supporti HTML 5. Un'app per smartphone è in sviluppo.

Secondo voi tali promesse possono essere mantenute?

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Tutti gli Stati spiano gli alleati
Datagate, spiato anche il governo italiano

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Bravo alexbottoni. Purtroppo i film di fantascienza fanno sembrare le cose più facili di quelle che sono nella realtá.
10-11-2013 12:15

Nell'articolo non e' spiegato come viene trasmessa la chiave al destinatario, forse in chiaro tramite email? :lol:
9-11-2013 23:01

Veramente, no. Anche usando tutti i computer (e tutti i supercomputer) esistenti sulla Terra per attaccare una singola chiave di cifra (cioè un singolo messaggio od una singola utenza), sarebbe comunque impossibile decrittare una chiave di lunghezza superiore a 768 bit (o, ad essere davvero pessimisti, 1024 bit). Vengono condotti di... Leggi tutto
8-11-2013 10:24

Un sistema sicuro al 100% e' impossibile da realizzare. Se il destinatario puo' decriptare il messaggio, allora puo' farlo anche un estraneo. Si tratta solo di vedere quanto tempo serve e se vale la pena farlo. Leggi tutto
7-11-2013 18:26

{ice}
NON esistono sistemi a prova di NSA è solo una questione di tempo ossia se milioni di persone utilizzassero sistemi di cifratura avanzata, i server dell'NSA non potrebbero decriptarli TUTTI in tempo reale Ma se decidono di concentrare la LORO potenza di calcolo su poche corrispondene...sono sufficienti poche ore/giorni per... Leggi tutto
7-11-2013 09:50

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Science ha pubblicato una classifica di 10 grandi scoperte avvenute nel 2011. Quale ritieni che sia la più significativa?
Nuovi metodi per la lotta all'AIDS. I trattamenti somministrati alle persone infette da HIV riducono il tasso di trasmissione: si potranno elaborare nuove strategie.
L'origine delle meteoriti. La missione giapponese Hayabusa ha scoperto che le meteoriti che più comunemente cadono sulla Terra provengono da un unico gruppo di asteroidi.
Luce sull'origine dell'uomo. Molte persone hanno ancora tracce di DNA arcaico, frutto di incroci avvenuti nella preistoria.
I meccanismi della fotosintesi. Scienziati giapponesi hanno scoperto la proteina usata dalle piante per separare acqua e ossigeno. Potrebbe aprire la strada per produrre energia pulita.
Gas primordiale. Sono state scoperte delle nubi di gas primordiale, rimaste nelle condizioni in cui si trovavano poco dopo il Big Bang.
Microbioma. I microbi che abitano nel nostro corpo non sono casuali ma appartengono a tre enterotipi, uno dei quali dominante. Conoscerli può aiutare a elaborare strategie personalizzate contro le malattie.
Vaccino contro la malaria. La sperimentazione ha fornito i primi risultati promettenti dopo anni infruttuosi.
Esopianeti. Le scoperte di Kepler hanno scovato dei "fratelli" della Terra che li costringeranno a rivedere le teorie sulla formazione dei pianeti.
Zeoliti sempre più efficienti ed economiche. Le zeoliti sintetiche sono minerali usati come "setacci molecolari" per ottenere la benzina dal petrolio, per purificare l'acqua o l'aria.
Prevenire l'invecchiamento. Eliminare le celle più vecchie, non più in grado di dividersi, si è rivelato un buon metodo per mantenerci sani più a lungo.

Mostra i risultati (5004 voti)
Settembre 2019
Gli utenti hanno il diritto di rivendere i giochi comprati su Steam?
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Il bug di Windows 10 che tinge di rosso gli screenshot
Antibufala: le foto di raggi spaziali che causano incendi nei boschi
Lo smartphone etico attento alle persone e al pianeta
Storie di hacker, campeggi e libertà
USB 4 è ufficiale e raggiunge i 40 Gbit/s
5 consigli (più uno) per non farsi lasciare a piedi dal PC
La lotta al ransomware procede silenziosa ma con successo
La maledizione dei connettori USB
Agosto 2019
GIMP è un insulto: sviluppatori ribelli fondano il fork Glimpse
Sextortion, il malware che registra davvero chi guarda video a luci rosse
Misteriosa malattia colpisce i fumatori di sigarette elettroniche
Tutti gli Arretrati


web metrics