Ricarica wireless per le auto elettriche

Le stazioni di ricarica si mascherano da tombini, risolvendo l'annoso problema dell'autonomia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-11-2013]

chiusini ricarica 04

«Stavo passeggiando per la strada [a New York, NdR], riflettendo su come si potesse realizzare una rete di ricarica wireless. Mi trovavo tra la 116esima e Broadway e abbassando lo sguardo vidi un chiusino. E pensai: ecco la soluzione. Non ci sono cavi, non ci sono pericoli. Si può nascondere tutto sotto il chiusino».

A parlare così è Jeremy McCool, CEO di Hevo, il quale ha in tal modo ideato un sistema di ricarica senza fili per le auto elettriche che non sia ingombrante e che, potenzialmente, possa trovarsi pressoché ovunque, risolvendo il problema dell'autonomia di questi veicoli. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Scegli il tuo percorso. Sondaggio di Stefano Bargiacchi
Percorso A: Triciclo, Bicicletta, BMX, ZX/Booster, MINI, BMW, Porsche, Ferrari, Pagani, Aston Martin, Bentley. - 18.5%
Percorso B: Triciclo, Bicicletta, Scarabeo/SKY, Bicicletta, Panda, Yaris, Ford Focus, Monovolume Citroen, Panda 4x4. - 26.6%
Percorso C: Triciclo, Bicicletta, Mezzi, Twingo, Mezzi, Bicicletta ATM. - 9.0%
Percorso D: Triciclo, Bicicletta, Bicicletta vintage, Scatto fisso, Bicicletta vintage, Mezzi. - 6.6%
Percorso E: Triciclo, Bicicletta, Mezzi. - 22.8%
Percorso F: Triciclo, Bicicletta, Motorino 50 a forma di moto, Moto 125 ancora più a forma di moto, Moto da strada, Moto da Enduro, Moto da Motard, Moto da Granturismo, T Max. - 16.5%
  Voti totali: 346
 
Leggi i commenti (4)
Il sistema di Hevo, che dall'esterno ha davvero l'aspetto di un normale chiusino, adotta per la ricarica delle batterie non il diffuso sistema a induzione (adoperato anche per certi smartphone) ma un sistema a risonanza magnetica. Questa scelta è stata fatta perché l'induzione causa un'eccessiva dispersione di energia.

A differenza del sistema a induzione, in cui la bobina primaria crea un campo elettromagnetico captato dalla bobina montata sul veicolo, entrambe le bobine sono connesse a condensatori che risuonano a una specifica frequenza: il risultato è che ci sono meno perdite e si può trasmettere più energia e più rapidamente.

A completare il sistema c'è poi un'app per smartphone che permette ai possessori di veicoli elettrici di parcheggiare esattamente al di sopra della stazione di ricarica.

Il sistema di Hevo è classificato negli USA come stazione di ricarica di livello 2: funziona a 220 Volt e trasmette 10 kWatt di energia dall'impianto al veicolo, ma la potenza teoricamente raggiungibile è superiore.

Hevo sta collaborando con la Città di New York ma anche con PepsiCo, Wallgreens e City Harvest per diffondere il più possibile il proprio sistema: dimostrandone la validità otterrà interesse da ulteriori soggetti.

chiusini ricarica 01
chiusini ricarica 02
chiusini ricarica 03

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Forse sarebbe da scrivere "trasmette 10kW di potenza" oppure "trasmette 10kW/h di energia" Leggi tutto
23-11-2013 14:58

così non si va da nessuna parte. si devono cambiare la batterie al distributore così si noleggiano e la machina costa meno, non solo, le 7 sorelle comunque lavorano....
22-11-2013 08:21

{utente anonimo}
Domandone 1: e se qualcuno ci cammina sopra? Domandone 2: Metti pure che sia sicuro anche per i pedoni (beh insomma, un sistema a risonanza magnetica... se hai una protesi o un pacemaker cosa succede?), ma telefonini, tablet, orologi, ecc. cosa succede?
21-11-2013 15:08

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Perché Twitter ha tanto successo?
Il limite di 140 caratteri obbliga a esprimersi con brevità e concisione.
Si possono condividere link interessanti velocemente e a un gran numero di persone.
L'integrazione con il cellulare consente di inviare e ricevere i tweet via Sms.
Consente di rimanere aggiornati su un determinato argomento in tempo reale
La motivazione è un'altra, ve la esplicito nei commenti qui sotto.

Mostra i risultati (1154 voti)
Aprile 2024
TIM, altre ''rimodulazioni'' in arrivo
L'algoritmo di ricarica che raddoppia la vita utile delle batterie
Hype e Banca Sella, disservizi a profusione
Falla nei NAS D-Link, ma la patch non arriverà mai
La navigazione in incognito non è in incognito
Le tre stimmate della posta elettronica
Amazon abbandona i negozi coi cassieri a distanza
Marzo 2024
Buone azioni e serrature ridicole
Il piano Merlyn, ovvero la liquidazione di Tim
Falla nelle serrature elettroniche, milioni di stanze d'hotel a rischio
L'antenato di ChatGPT in un foglio Excel
La valle inquietante
La crisi di Tim e la divisione sindacale
La fine del mondo, virtuale
WhatsApp e Messenger aprono agli altri servizi di chat
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 22 aprile


web metrics