A Roma le prime multe dei Vigili Urbani grazie a Twitter

Il nuovo comandante dei Vigili Urbani comunica che grazie alle segnalazioni pervenute via Twitter sono state inflitte le prime multe.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-12-2013]

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
Twitter e le auto in sosta vietata

Raffaele Clemente, il nuovo comandante dei "pizzardoni" (così vengono definiti comunemente i Vigili Urbani a Roma), ha comunicato con un Tweet che, proprio grazie alle segnalazioni dei romani su Twitter, sono stati già multati 34 proprietari di furgoni e di autovetture in sosta vietata.

La Polizia Municipale ci tiene a precisare che per la multa non sono stati utilizzati i numeri delle targhe segnalate, ma le segnalazioni sono servite per una sollecita verifica. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Il comandante dei vigili urbani di Roma ha proposto ai cittadini di segnalare su Twitter il numero di targa delle auto in sosta vietata.
E' giusto, la devono smettere. - 43.2%
E' una violazione grave della privacy. - 5.6%
Dovrebbero pensare ai parcheggi, altro che Twitter. - 14.7%
I vigili dovrebbero girare di più invece di stare in ufficio. - 36.5%
  Voti totali: 1174
 
Leggi i commenti (29)
Dopo l'appello pre-natalizio del comandante Clemente ai romani perché segnalassero le auto in sosta vietata via Twitter, alcuni rappresentanti sindacali dei Vigili stessi avevano espresso forti perplessità su questa forma di segnalazione.

Tra questi ci potrebbero essere rischi di fotomontaggio o di "vendette", nonché la possibilità per chi segnala di essere perseguito a sua volta per calunnia.

Lo stesso Garante della Privacy in un'intervista aveva ricordato che eventuali segnalazioni fotografiche potrebbero violare la privacy nel caso in cui, oltre all'auto in divieto di sosta, venissero fotografati i passeggeri del veicolo o altre automobili estranee al fatto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Piadineria multata per iPad a disposizione dei clienti
Sms alla guida
Il tweet "fuori ordinanza" imbarazza la Polizia di Roma

Commenti all'articolo (5)

In fondo è solo un'evoluzione di una prassi che già esisteva, se uno si trovava un'auto davanti al passo carraio telefonava ai vigili che dovevano intervenire, riscontrare l'infrazione e far rimuovere il mezzo. Ovvio che la cosa ha un senso se i vigili riscontrano direttamente l'infrazione a seguito della segnalazione.
3-1-2014 14:54

Se gli manto un twitter che gli segnala che i sui vigili sono al bar ad fare un C.??? :lol: :lol: :lol: Ciao
2-1-2014 18:43

Basterebbe che ci fossero meno persone negli uffici e più in strada a vedere come detto dall'agcom.... anche perchè più di una persona per pc non serve...
1-1-2014 21:01

secondo me l'idea c'è tutta, fintanto che il carabiniere si reca per verificare con i suoi occhi.
31-12-2013 11:22

{Semprepeggio}
Chissà perchè si accettano segnalazioni per la sosta ma non per i parcheggiatori abusivi, che come tutti sanno non pagano le multe perchè non hanno niente. Strano, vero?
30-12-2013 23:20

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il tuo operatore principale di telefonia mobile?
Tim
Vodafone
Tre
Wind
Un operatore virtuale (Carrefour, PosteMobile, ecc.)
Utilizzo più Sim
Non ho il cellulare... ma non mi crede nessuno

Mostra i risultati (4826 voti)
Novembre 2020
Flash muore ma i giochini sopravviveranno nell'Internet Archive
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
Tutti gli Arretrati


web metrics