Google cripta le ricerche: più privacy per gli utenti

La crittografia servirà a evitare le spie della NSA e della Cina.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-03-2014]

google crittografa ricerche

C'è chi parla di "effetto Snowden", con riferimento alla "talpa" del Datagate, in seguito al quale gli utenti di Internet hanno iniziato a guardare con sospetto le aziende attive in Rete, sospettate di collaborare con il governo USA.

Per cercare di dimostrare la propria buona fede e il proprio impegno nel proteggere la privacy degli utenti, già nello scorso settembre Google aveva annunciato che avrebbe crittografato le comunicazioni tra i vari datacenter dell'azienda..

Ora a Mountain View sono pronti a fare un nuovo passo: crittografare anche le ricerche effettuate dagli utenti, a livello globale.

A rivelarlo è il Washington Post, il quale afferma che questa mossa costituirà un problema per la NSA ma anche per la Cina, Paese in cui le autorità adoperano le ricerche per monitorare e censurare le attività online dei cittadini.

Se le ricerche sono crittografate, i sistemi in opera avranno difficoltà nel filtrare i contenuti restituiti dai motori in risposta a ricerche specifiche e a identificare coloro che cercano argomenti proibiti tramite parole chiave come Tienanmen o Dalai Lama.

Sondaggio
Secondo te quale tra queste donne andrebbe ricordata maggiormente per le sue scoperte?
Elizabeth Blackwell (fu pioniera nella medicina)
Rachel Carson (lanciò il movimento ambientalista contro i fitofarmaci)
Marie Curie (studiò le radiazioni)
Rosalind Franklin (contribuì alla scoperta del DNA)
Jane Goodall (studiò la vita sociale degli scimpanzé)
Ipazia (astronoma e matematica della Grecia antica)
Ada Lovelace (fu la prima programmatrice di computer)
Barbara McClintock (scoprì l'esistenza dei trasposoni)
Maria Mitchell (scoprì la cometa di Mitchell)
Lise Meitner (elaborò la teoria della fissione nucleare)

Mostra i risultati (1648 voti)
Leggi i commenti (10)

Secondo Percy Alpha, cofondatore di GreatFire (un gruppo di attivisti che tiene sotto controllo il grande firewall cinese), «Non importa quale sia la causa, ciò aiuterà i netizen cinesi ad accedere a informazioni che prima non avevano mai visto. Causerà un bel mal di testa alle autorità cinesi preposte alla censura. Speriamo che altre aziende imitino Google nell'attivare la crittografia di default».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Una VPN per superare i firewall cinesi
Google smentisce coinvolgimento in datagate e annuncia più crittografia
Microsoft collaborava con i servizi segreti USA
Il governo cinese spia le chat di Skype
Cybercontrollo, Obama ci riprova

Commenti all'articolo (1)

Bene e se dopo aver crittografato comunicazioni e ricerche forniscono, volontariamente o su richiesta, alla NSA gli elementi per poter effettuare la decrittazione che cosa cambia rispetto ad oggi? :roll:
15-3-2014 10:48

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Ora che la musica è soprattutto digitale, che cosa farai dei vecchi CD audio che non ascolti più?
Li butto via
Li vendo
Li regalo
Li "rippo" sul Pc
Li metto sul lunotto dell'auto per evitare gli autovelox
Ci tappezzo la stanza o ne faccio sottobicchieri

Mostra i risultati (2160 voti)
Maggio 2020
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Il software per impersonare gli altri su Zoom e Skype
Pirateria, la soluzione è sospendere Telegram
Pubblicano vecchie foto delle vacanze: denunciati e multati
Firefox 75 chiama Mozilla ogni giorno
Tutti gli Arretrati


web metrics