Project Ara, il telefonino modulare di Google

Ogni componente è completamente personalizzabile e sostituibile.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-04-2014]

google project ara

Si chiama Project Ara l'invenzione su cui Google sta lavorando per lo meno da settembre con l'intento di creare uno smartphone modulare.

Basato su un'idea simile a quella che ha portato ZTE a creare Eco-Mobius, Ara è composto da varie parti: un core, ossia il blocco intorno al quale assemblare gli altri; lo schermo; la memoria; il processore; la fotocamera e via dicendo.

Di tanto in tanto Google rende noti i progressi compiuti: gli ultimi sono illustrati nel video che riportiamo più sotto, nel quale si vede il team di Ara - ereditato da Motorola - al lavoro.

Nel filmato si possono ammirare anche alcuni prototipi funzionanti; si apprende inoltre che di Ara esisteranno versioni differenti, che si distingueranno tra loro per le dimensioni e per il numero di moduli aggiuntivi che supporteranno.

Il più grande di questi, con 9 moduli, sarà sostanzialmente un tablet; quello da 7 moduli si potrà considerare un phablet e quello da 6 moduli uno smartphone.

Sondaggio
Secondo te, quale oggetto peggio smarrire?
Il portafoglio
Lo smartphone

Mostra i risultati (2579 voti)
Leggi i commenti (2)

A tenere insieme i vari moduli sarà un sistema a magneti, che avrà anche il vantaggio di rendere molto semplice la sostituzione di ogni componente.

L'idea di Google è riuscire a creare un dispositivo portatile che sia davvero completamente personalizzabile: anche la cover posteriore potrà essere progettata direttamente dagli utenti tramite un editor speciale.

Ulteriori informazioni su Project Ara saranno disponibili tra non molti giorni: il prossimo 15 aprile, infatti, ci sarà la Conference Challenge dedicata agli sviluppatori.

Nell'attesa, possiamo gustarci il video, che riportiamo qui sotto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

{DigiDavidex}
Questo l'avevo già dimenticato, ma sarà il telefono che comprerò(se) alla morte della rete GSM fra qualche anno
10-4-2014 00:52

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual la tua piattaforma mobile preferita?
Windows Phone
Android
iOS (iPhone)
BlackBerry OS (Rim)
Symbian
Ubuntu o altro Linux
Bada

Mostra i risultati (4751 voti)
Settembre 2023
Unity cede alle proteste e rivede le licenze
NFT senza valore, la bolla è scoppiata
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Da Z-Library un'estensione per aggirare i blocchi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 27 settembre


web metrics