Verifica in due passaggi: come attivarla in pratica

Apple, come attivare la verifica in due passaggi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-10-2014]

verifica in due passaggi

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
Apple, come attivare la verifica in due passaggi

Dopo che avete cliccato su Continua, compare la sezione Verifica in due passaggi. Cliccate su Inizia, leggete le spiegazioni e poi cliccate su Continua due volte e poi su Inizia.

A questo punto vedete un avviso che vi dice che c'è, come accennato, un periodo di attesa di tre giorni prima di poter attivare la verifica in due passaggi.

Allo scadere dei tre giorni ricevete una mail di promemoria da Apple. A questo punto tornate ad Appleid.apple.com e ripetete la procedura: stavolta vi viene chiesto di aggiungere un numero di telefonino al quale ricevere gli SMS di verifica. Può essere il vostro o quello di una persona di cui vi fidate. Il massimo della sicurezza (o della paranoia) è usare un numero di telefonino apposito segreto, diverso da quello che usate pubblicamente.

Apple invia immediatamente a quel numero un SMS contenente un codice a quattro cifre: immettetelo nella schermata di AppleID. Volendo, potete usare anche un altro dispositivo associato allo stesso account, per esempio un iPad.

Cliccando su Continua vi viene affidata una chiave di recupero, ossia un codice d'emergenza. Questa chiave è fondamentale e va stampata o conservata digitalmente in un luogo sicuro (non sul computer, sul tablet o sul telefonino) e va reimmessa subito per confermare che l'avete conservata correttamente.

Nella schermata successiva, confermate le condizioni del servizio e cliccate Attiva la verifica in due passaggi.

Sondaggio
I bambini sempre più spesso entrano in contatto con la tecnologia a una tenera età (per giocare, comunicare e cercare informazioni), anche grazie alla diffusione di smartphone e tablet. Quale dovrebbe essere la maggiore preoccupazione dei genitori?
Potrebbero visionare materiale inappropriato o visitare siti inopportuni.
Potrebbero comunicare con sconosciuti o persone non ritenute affidabili.
Potrebbero essere vittime di cyberbullismo, sui social network o altrove.
Potrebbero spendere denaro online senza che i genitori lo sappiano, anche a causa delle app che richiedono acquisti online durante i giochi.
Potrebbero diffondere dati personali (compresi foto e filmati) senza essere coscienti dei rischi.
Potrebbero incorrere in difficoltà a relazionarsi con amici dal vivo, nascondendosi dietro relazioni disintermediate dal mezzo informatico.

Mostra i risultati (1363 voti)
Leggi i commenti (13)

Da questo momento in poi, per gestire il vostro account Apple dovrete avere a disposizione almeno due dei seguenti tre fattori: la vostra password, uno dei dispositivi che avete associato a questo account e la chiave di recupero. Questo renderà la vita molto più difficile agli aspiranti ladri di dati. Cliccate su Fine e il peggio è passato.

Una volta fatta quest'attivazione, le scocciature aggiuntive sono minime: vi verranno chiesti i due fattori (e riceverete un SMS con un codice temporaneo) se tentate di modificare il vostro account (o se qualcuno tenta di farlo al posto vostro) o se effettuate acquisti su iTunes o App Store da un dispositivo non associato: quelli associati, invece, vi chiederanno soltanto la password, come al solito.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Approfondimenti
La chiavetta USB per accedere in sicurezza a Facebook

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Utilizzi una VPN?
Sì, utilizzo un servizio gratuito.
Sì, utilizzo un servizio a pagamento.
No, ma mi piacerebbe risultare anonimo quando uso Internet.
No, non mi interessa essere anonimo.
Non so che cosa sia una VPN.

Mostra i risultati (1531 voti)
Marzo 2021
Sciami di router nelle nostre case conoscono la nostra posizione
Febbraio 2021
Nuovi Mac, gli SSD durano pochissimo
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Il disastro tragicomico di Parler
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 2 marzo


web metrics