Vuoi dimagrire? Arriva la pillola del pasto immaginario

Inganna il corpo facendogli credere di aver mangiato.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-01-2015]

pillola pasto immaginario

Dopo le abbuffate delle feste arriva sempre la fase del pentimento: tra le intenzioni espresse all'inizio del nuovo anno c'è, tipicamente, quella di mettersi a dieta.

Dare seguito all'idea, per quanto si possa essere convinti, non è facile come sembra all'inizio: la fame si fa sentire e le portate sembrano sempre più invitanti.

Per tutti coloro che alternano pranzi luculliani e buoni propositi presto disattesi una speranza arriva dai ricercatori del Salk Institute: hanno inventato un composto, chiamato fexaramina, che inganna il corpo, facendogli credere di aver mangiato e spingendolo a bruciare i grassi.

La «pillola del pasto immaginario», come è stata ribattezzata, s'è dimostrata efficacia nel bloccare l'aumento di peso, abbassare il colesterolo e controllare il livello di zuccheri nel sangue; per lo meno, questi sono gli effetti ottenuti durante le sperimentazioni sui topi.

«Questa pillola è davvero come un pasto immaginario» spiega Ronald Evans, del Salk Institute e autore dello studio che illustra la scoperta. «Invia gli stessi segnali che normalmente vengono inviati quando si mangia molto cibo, così il corpo inizia a fare spazio per ospitarlo. Ma non ci sono calorie né cambiamenti nell'appetito».

Sondaggio
Il Garante Privacy ha istituito - ormai da anni - un servizio che in teoria dovrebbe tutelare la privacy dei cittadini iscritti, vietando ai call center di chiamare i loro numeri telefonici. Secondo la tua esperienza, il Registro delle Opposizioni funziona?
Sì. Sono iscritto e non mi scocciano praticamente mai.
Non lo so. Non sono iscritto.
No. Sono iscritto e continuo a ricevere telefonate con proposte commerciali.

Mostra i risultati (2942 voti)
Leggi i commenti (29)

Quando si inizia un pasto, l'ingestione del cibo attiva nel corpo una proteina chiamata recettore X farnesoide (FXR) che a sua volta dà il via al rilascio degli acidi biliari per la digestione, abbassa i livelli di glucosio nel sangue e fa bruciare al corpo alcuni grassi per prepararsi all'arrivo del cibo.

La fexaramina simula tutto questo, senza che sia necessario ingerire cibo; il risultato è che non si mette su altro peso. Anzi, si può iniziare a dimagrire.

La fexaramina ha poi un importante vantaggio rispetto alle pillole dietetiche attualmente sul mercato, anche rispetto a quelle che agiscono sul FXR: se assunta per via orale, agisce soltanto sull'intestino, senza provocare effetti collaterali sugli altri organi.

I topi cui per cinque settimane è stata somministrata la pillola hanno in effetti perso grasso, oltre a vedere calare i livelli di colesterolo e glucosio nel sangue; la temperatura del corpo è inoltre cresciuta, segnalando un aumento del metabolismo, e alcuni depositi di grasso bianco sono stati convertiti nel più salutare grasso bruno. L'articolo continua dopo il video.

I buoni risultati ottenuti sugli animali permettono di iniziare a pensare alla sperimentazione sull'uomo; per vedere la pillola del pasto immaginario sugli scaffali della farmacia occorrerà ancora un po'.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'apparecchio che aiuta a perdere peso sigillando le mascelle
Il replicatore di Star Trek è (quasi) realtà
Il Viagra fa anche dimagrire
Perdere peso con la macchina che aspira il cibo dallo stomaco
Se saltare il pasto fa ingrassare
Dimagrire con il Kindle
Abbronzarsi all'istante e perdere chili con un clic

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 54)

Mai supposto nulla di differente, mi riferivo genericamente all'ossessione, di chi cerca o propone diete, di "perdere peso", che in realtà da solo significa pochino, coi diuretici (sì, ci sono santoni che ti propinano diuretici come dimagranti) butti giù chili di peso e non "dimagrisci" di un grammo. :twisted: Mauro Leggi tutto
22-1-2015 11:10

Il mio era solo un esempio, mai pensato di rappresentare nessun altro, al di fuori di me stessa. :wink: Tra i grassi che ci siano più donne culone e più uomini panzoni, può darsi, non lo escludo, se parli in termini di numeri, ma non sto li a misurarli col metro. Ma a me sembra che a volte tu generalizzi troppo, non tieni conto che... Leggi tutto
22-1-2015 10:10

Ottimo proposito, a fare da sè in temini di dieta (che poi non dev'essere vista come un sacrificio a termine ma come un cambiamento dello stile di vita) si rischia come minimo l'effetto rimbalzo, perdi tre chili in cinque mesi e li riacquisti da Natale all'Epifania). :) E comunque è meglio non farsi ossessionare dal "peso"... Leggi tutto
22-1-2015 03:16

Gomez lo sai che potresti benissimo entrare in politica, faresti carriera, piuttosto di ammettere anche minimamente che l'hai sparata! :P Io mica ho ho detto che in passato non esisteva l'obesità, ma è di più un male dei nostri tempi. Quelle statuette cosa raffigurano? Le fattezze di una donna grassa? O magari sono il simbolo... Leggi tutto
21-1-2015 16:42

Questo post (non riferito a te, sia ben chiaro, non dubito che tu ti sia informato prima di postare), chiarisce meglio il concetto. link Da leggere, anche se il titolo è indisponente. Mauro Leggi tutto
21-1-2015 08:46

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior svantaggio? (vedi anche i vantaggi)
L'auto di Google è veramente brutta! Più che un auto è un'ovovia.
Ci toglierà il piacere di guidare e la nostra vita sarà un po' più triste.
Avrà un costo non sostenibile per la maggior parte degli utenti.
Ci sarà maggior traffico: con un'auto senza pilota il trasporto privato verrebbe incentivato rispetto al trasporto pubblico.
Il Gps incorporato potrebbe non essere efficiente, costringendoci a fare percorsi più lunghi o più lenti o addirittura non portandoci mai a destinazione.
Ho timori soprattutto per la privacy: le auto di Google potranno collezionare dati su come mi sposto e quando.
In caso di incidente con nessuno al volante, non è chiaro di chi sarà la responsabilità civile. E a chi tocca pagare l'assicurazione? All'utente o a Google? O allo Stato?
Sarà esposta ad attacchi hacker o terroristici: di fatto avremo minore sicurezza sulle strade.
Se il sistema prevede un urto inevitabile, potrebbe trovarsi di fronte a scelte etiche insormontabili. Uccidere un anziano o un bambino? Due uomini o un bambino? Un uomo o una donna? Uscire di strada o urtare altri veicoli o pedoni? Andare addosso a un SUV o a un'utilitaria?
Rispetto alle auto tradizionali impiegheranno troppo tempo ad arrivare a destinazione, non potendo superare i limiti di velocità o fare manovre azzardate.
I tassisti non esisteranno più: già immagino le loro legittime proteste.

Mostra i risultati (2019 voti)
Settembre 2021
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 23 settembre


web metrics