L'app per smartwatch che sa quando moriremo

Grazie a Life Clock l'Apple Watch profetizza quanto ci resta da vivere.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-03-2015]

life clock app apple watch

«Quanto mi resta da vivere?» è una domanda che probabilmente tutti, almeno una volta nella vita, si pongono. Adesso c'è la risposta.

I fortunati - e danarosi - possessori di Apple Watch potranno infatti chiederlo al proprio smartwatch e sentirsi rispondere da Life Clock, un'app sviluppata proprio per mostrare quanto tempo resta da vivere.

Sul quadrante dell'orologio "intelligente" apparirà infatti un conto alla rovescia completo di anni, mesi, giorni, ore, minuti e secondi e che condurrà inesorabilmente verso la data prevista della morte.

Ci si potrebbe a questo punto chiedere come faccia un'app a sapere quanta vita ancora rimanga al suo proprietario, e la risposta sta nello stile di vita di quest'ultimo: in base a esso, infatti, Life Clock stima l'aspettativa di vita, togliendo minuti se le attività sono dannose per la salute e aggiungendone se invece sono benefiche.

Per esempio, se l'utente è un fumatore, per ogni sigaretta consumata verrà eroso un certo quantitativo di minuti, e il tempo rimanente sarà di conseguenza ridotto; di contro, scegliendo cibi salutari e facendo attività fisica si aggiungeranno minuti alla propria vita.

Sondaggio
Qual è la cosa che ti spaventa di più tra queste?
(Confronta i risultati con i timori degli abitanti negli USA nel 2014)
La clonazione della mia carta di credito.
Essere vittima di furto di identità.
Un attentato terroristico nella mia città.
L'accesso al mio conto bancario online da parte di malintenzionati.
Essere colpito da un malware informatico.
Un'epidemia sanitaria come l'ebola o l'aviaria.
La difficoltà a tirare avanti finanziariamente.
L'aumento del crimine.

Mostra i risultati (2143 voti)
Leggi i commenti (17)

Sarà poi l'app stessa a suggerire, di tanto in tanto, di compiere qualche azione benefica, come uscire per fare una passeggiata.

Il grado di accuratezza? Molto discutibile, ma l'intento non è, come dicevamo, essere scientificamente inappuntabile; Life Clock punta a spingere i propri utenti a migliorare lo stile di vita.

Al momento Life Clock è soltanto un concept e non ancora una vera app da scaricare, ma considerata l'attenzione ottenuta è possibile che presto diventi realtà.

Nel frattempo, chi cerca un motivatore tecnologico di questo tenore per non buttare il tempo può rivolgersi alle idee analoghe emerse nel corso del tempo: se l'idea di un orologio che mostra quanto tempo resta da vivere è già stato brevettato nel 1991 ma non ha mai visto la luce, ci sono alternative un po' più concrete come il braccialetto che predice la data di morte, oppure l'esame del sangue che con 500 euro fa la stessa cosa, o ancora il test del DNA.

lifeclock 01
lifeclock 03

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Un quarto d'ora per provare Apple Watch nei negozi
Il test del DNA che predice se ti ammalerai
Il braccialetto laser che predice la data di morte
Brevettato l'orologio che ti dice quanto ti resta da vivere
L'esame del sangue che predice la data di morte

Commenti all'articolo (4)

Quoto gomez!
29-3-2015 18:53

Chi butta soldi buoni per un simile accrocco si merita di sapere secondo per secondo quanto tempo gli resta per fare altre cazzate. :twisted: Mauro Leggi tutto
25-3-2015 11:23

Hanno capito molto bene come funzionano le pecore e come approfittarne. Sono pastori avanzati. Gli daranno il nobel per la pastorizia. Anzi, non serve neanche darglielo. Lo prendono da soli. :roll:
25-3-2015 00:11

{Ciro}
Ommadonna! Adesso anche l'orologio che fa le veci della mamma e del papà per pseudoadulti rinco. E in più tanti bei dati freschi freschi su come passi la giornata e la notte. E' straordinario come questa associazione di brave persone con a capo Cupertology (termine preso da un altro post) riesca diabolicamente a... Leggi tutto
24-3-2015 21:40

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di queste famose "leggi" condividi maggiormente?
Un oggetto cadrà sempre in modo da produrre il maggiore danno possibile.
Qualsiasi cosa vada male, avrà probabilmente l'aria di andare benissimo.
Per ottenere un prestito bisogna provare di non averne bisogno.
L'altra coda va sempre più veloce.
A qualunque cosa si stia lavorando, non appena si mette via uno strumento, certi di aver finito di usarlo, immediatamente se ne avrà bisogno.
Si troverà sempre una qualsiasi cosa nell'ultimo posto in cui la si cerca.
Le probabilità che un giovane maschio incontri una giovane femmina attraente e disponibile aumentano in proporzione geometrica quando è in compagnia della fidanzata, della moglie o di un amico più ricco.
Prima o poi la peggiore combinazione possibile di circostanze è destinata a prodursi.
La necessità procura strani compagni di letto.
Per quanto uno cerchi e si informi prima di comprare un qualsiasi articolo, lo troverà a minor prezzo da un'altra parte non appena l'avrà acquistato.

Mostra i risultati (2563 voti)
Settembre 2020
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Malware negli smartphone a basso costo ruba dati e denaro
Duplicare una chiave col microfono dello smartphone
Chrome, Url troncati per combattere il phishing
Tim e Wind Tre, crescono le tariffe
Il chip nel cervello di Elon Musk
Tutti gli Arretrati


web metrics