Il caso di Paola Saluzzi, sospesa per un tweet

È giusto sospendere una giornalista per un tweet personale, anche se offensivo?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-04-2015]

paola saluzzi sospesa tweet alonso

Paola Saluzzi, più ancora che una giornalista, è una nota anchorwoman televisiva.

Figlia di un generale dei Carabinieri, è nota al grande pubblico per la presentazione di spettacoli in Vaticano e premi letterari.

Forse per questo ha lasciato perplessi molti un suo tweet privato, cioé inviato dal suo account personale, in cui dava dell'imbecille al pilota di Formula 1 Fernando Alonso: si tratta di una persona in genere garbata e signorile che, bisogna riconoscerlo, ha poi anche ammesso di aver sbagliato e si è scusata.

Il problema è che il tweet sarebbe passato quasi inosservato se lo stesso Alonso, per ripicca, non avesse rifiutato un'intervista a un giornalista della redazione sportiva di Sky; ciò è accaduto nonostante la Saluzzi, pur collaborando con Sky, non abbia nulla a che fare con la redazione sportiva o con quel giornalista e sebbene il tweet non sia mai andato in onda.

Sky ha deciso così di sospendere la giornalista, dando così ancora più pubblicità al tweet all'origine della vicenda, e così facendo ha riportato nel dibattito pubblico un legittimo interrogativo.

Sondaggio
Quanto usi il tablet?
Molto. Ce l'ho sempre con me.
Almeno una volta al giorno.
Non tutti i giorni.
Raramente.
Non lo uso quasi mai.
Non ho un tablet.

Mostra i risultati (2064 voti)
Leggi i commenti (1)

Viene infatti da chiedersi se una persona, che può anche ricoprire ruolo pubblico ed essere alle dipendenze di una rete TV, sia libera di esprimere le proprie opinioni in via personale, sia pure con modalità sbagliate per le quali potrà essere chiamata a rispondere in sede giudiziaria, senza rischiare punizioni o lo stesso posto di lavoro o se invece la visibilità cancelli in qualche modo tale libertà.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Soheil, condannato a morte per un post su Facebook
Licenziato per un Like su Facebook
Nestlé-Perugina licenzia dipendente per un post su Facebook
In Turchia 24 arresti per un tweet
Un tweet anti-Thatcher gli costa il posto di lavoro
Dieci anni di carcere per un tweet
Sedicenne querela la madre per un post su Facebook

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 24)

Parole sante! Sono d'accordissimo, ma spesso basta inserire il cervello, davanti al monitor ce ne sono 2, uno si accende e si spegne, l'altro......meglio tenerlo sempre acceso. Quando incontro queste persone mi ritengo fortunata: dopo un pò mi arrivano benefici e buona fortuna, anche gli sciocchi servono, se Alonso fosse stato zitto... Leggi tutto
25-4-2015 08:19

@ Giunone Per gli insulti online non fartene un cruccio. E' molto più semplice ( e vile ) insultare via internet nascosti magari dietro un nickname che farlo direttamente faccia a faccia.
24-4-2015 23:10

Scusa, non vorrei sembrarti scortese, ma non dovrebbe essere un dovere di TUTTI? I miei genitori mi hanno insegnato che l'educazione è di chi la dà e mai di chi la riceve, ma forse hanno sbagliato.......................................... :?: IMHO hanno torto entrambi: Paola ha peccato su buon gusto ed educazione e Alonso si è... Leggi tutto
24-4-2015 11:53

Un libero professionista può fare o dire quello che gli pare ( assumendosene le responsabilità ). Chi sta a stipendio ha dei doveri. La mia risposta è SI, Sky ha fatto bene. Se poi si strumentalizza la cosa per farsi pubblicità gratuita, è un altro discorso, fermo restando il dovere per il buon gusto e la buona educazione, ancor... Leggi tutto
24-4-2015 10:49

@janez Di nulla, mi fa piacere di avere correttamente interpretato il tuo post che mi sento di condividere in pieno.
20-4-2015 18:43

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sempre più siti richiedono dati personali in fase di registrazione. Tu come ti comporti?
Li concedo senza problemi.
Piuttosto rinuncio al servizio.
Inserisco dati falsi.
Li concedo solo se ho vera necessità del servizio e comunque solo se il sito mi sembra serio.

Mostra i risultati (5421 voti)
Dicembre 2019
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Tutti gli Arretrati


web metrics