Manchester, attacco di massa alle serrature elettroniche delle auto

Le auto di un intero parcheggio di un centro commerciale hanno iniziato a suonare i propri allarmi antifurto.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-05-2015]

manchester cars mall

Pochi giorni fa a Manchester, nel Regno Unito, le auto di un intero parcheggio di un centro commerciale hanno iniziato a suonare i propri allarmi antifurto, lasciando stupiti i proprietari e i passanti di fronte al concerto di clacson e sirene. Il caso è durato oltre mezz'ora.

Nessuno riusciva a chiudere le serrature della propria auto usando il telecomando: l'unica soluzione era usare la serratura manuale.

La spiegazione più probabile non è un'insurrezione robotica da parte delle automobili intelligenti, ma più banalmente un tentativo di furto andato male.

Si presume infatti che una banda di ladri d'auto abbia attivato maldestramente un jammer, un dispositivo che blocca il segnale radio dei telecomandi delle auto e quindi impedisce di trasmettere all'auto il comando di chiusura delle serrature.

La vittima crede di aver chiuso l'auto ma in realtà l'ha lasciata inconsapevolmente aperta e accessibile ai ladri, che ne saccheggiano il contenuto e in alcuni casi riprogrammano l'auto attaccandosi alla porta diagnostica di bordo (OBD) per escludere l'antifurto e rubarla.

Sondaggio
Quale di questi trucchi per risparmiare benzina ti sembra più efficace?
Rimuovere i box portapacchi dal tetto quando non utilizzati.
Cercare le stazioni di servizio con i prezzi più bassi.
Controllare almeno una volta al mese la pressione delle gomme.
Eliminare oggetti inutili e pesanti dal bagagliaio.
Non superare i limiti di velocità.
Utilizzare la funzione "percorso più economico" dei navigatori.
Non adottare uno stile di guida aggressivo.
Non lasciare il condizionatore sempre acceso, indipendentemente dalla temperatura esterna.

Mostra i risultati (3013 voti)
Leggi i commenti (24)

Il problema di questo tipo di attacco è che non lascia segni di scasso, per cui la vittima spesso fatica a convincere la propria assicurazione che aveva chiuso a chiave l'auto prima del furto.

L'episodio mette in luce le limitazioni di sicurezza dei moderni telecomandi per auto e secondo gli esperti ha due sole soluzioni: chiudere l'auto manualmente usando la serratura oppure controllare sempre che l'auto emetta l'avviso acustico o visivo quando si aziona il telecomando.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Approfondimenti
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto

Commenti all'articolo (4)

L'ho sempre fatto anche quando non avevo neppure idea che i jammer esistessero, mi sembra il minimo per essere certi di aver chiuso correttamente l'auto, non credevo nemmeno fosse necessario ricordarlo al prossimo... :shock: Leggi tutto
24-5-2015 18:59

{ravda}
@ Zeus Ponevo l'accento sulla responsabilità del costruttore nel vendere automobili con antifurti deboli, facilmente hackerabili con un modesto jammer o con amplificatori di segnale, che ormai costano "un tot al chilo". L'assicurazione, intendevo nel post, non dovrebbe essere nemmeno chiamata in causa, vista la... Leggi tutto
23-5-2015 20:30

Se lascia l'auto aperta e te la rubano (*), l'assicurazione ti rimborsa? Io non credo. (*) e sei così idiota da dichiararlo, per esempio nel verbale di furto.
22-5-2015 16:14

{ravda}
A mio parere non sono le assicurazioni ma le case automobilistiche che dovrebbero rispondere economicamente per i furti, ripagando l'intero valore del loro veicolo come in fattura di vendita, più una percentuale per il disagio subito dal cliente. E tantomeno l'utente dovrebbe assumersi lui la responsabilità di... Leggi tutto
22-5-2015 13:48

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quando acquisti un elettrodomestico per la casa, valuti soprattutto...
che il CONSUMO energetico non sia elevato.
che lo SPAZIO occupato non sia eccessivo.
che mi faccia risparmiare TEMPO.
che il COSTO di acquisto sia basso.

Mostra i risultati (2226 voti)
Maggio 2022
Russi saccheggiano trattori ucraini, che vengono brickati da remoto
Necrofinanza e criptovalute: lo scoppio di Terra/Luna
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Una storia di phishing bancario diversa dal solito: il ladro beffato
Aprile 2022
Una dura lezione dall'Internet delle Cose
Bug nell'app Messaggi, e la batteria si scarica in fretta
Gli USA ottengono l'estradizione di Assange
L'utility che ripulisce Windows 11 è in realtà un trojan
Hacker cinesi sfruttano VLC per diffondere malware
Quando l'intelligenza artificiale bara: l'aneddoto degli husky scambiati per lupi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 27 maggio


web metrics