Occhio alla pornotruffa che blocca il computer

Infetta il Pc, lo blocca e chiede un pagamento per sbloccarlo, facendo anche comparire immagini pornografiche.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-05-2015]

TechSupport porn graphic2

Malwarebytes segnala un'evoluzione a luci rosse del ransomware: il malware che infetta i computer, li blocca e chiede un pagamento per sbloccarli.

I criminali informatici guadagnano cifre enormi con questo trucco e quindi hanno scatenato la propria creatività.

Da anni girano la finta multa delle autorità locali di polizia e le finte schermate blu di blocco del computer, ma adesso è in circolazione una variante che massimizza lo shock e il panico bloccando il browser della vittima e facendo comparire nel browser stesso immagini pornografiche accompagnate da un avviso in inglese che parla di "attività sospette" e intima di chiamare un numero di "assistenza tecnica" (in realtà gestito dai truffatori).

Purtroppo non si può chiudere la finestra del browser per far sparire il messaggio offensivo (il blocco del browser è realizzato tramite un semplice Javascript che crea un loop molto lungo o addirittura infinito che impedisce di chiudere la pagina), e così le vittime finiscono per essere disposte a tutto pur di far sparire dallo schermo le immagini invereconde e chiamano il numero dell'"assistenza tecnica", dove trovano dei complici dei criminali che li invitano a scaricare e installare un software che consente ai truffatori di avere accesso al controllo remoto del computer.

Sondaggio
Worm, virus, trojan horse, spyware, rootkit, dialer, hijacker. Chi li produce?
Smanettoni che vogliono provare la loro abilitÓ
Pirati informatici professionisti con lo scopo di trarne profitto
Gli stessi che poi fanno gli antivirus
Gruppi con finalitÓ politiche di destabilizzazione

Mostra i risultati (5258 voti)
Leggi i commenti (25)

In alternativa, i truffatori convincono le vittime ad acquistare un abbonamento a servizi di protezione informatica che in realtà non fanno nulla.

La versione pornografica ha il vantaggio (dal punto di vista dei criminali) che la presenza di immagini scioccanti o imbarazzanti nel browser mette a disagio le vittime, che quindi diventano riluttanti a chiedere aiuto ad amici o tecnici.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Approfondimenti
Lo scam della segreteria di WhatsApp torna a colpire
Il kit per creare ramsonware
I software di Adobe tra i più vulnerabili

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 21)

Suvvia gomez a me Ŕ capitato uno che non gli funzionava la stampante, quando ancora c'erano le stampanti con porta parallela, ebbene ancora oggi non sono riuscito a capire come fosse riuscito a collegare il cavo della stampante alla porta seriale a 25 pin serrando perfettamente le viti e sbriciolando praticamente tutti i pin... :lol:
10-6-2015 18:51

Non ho parole, neanche a saper infilare un cavo dove va messo...io scherzavo, prima di sforzare chiedersi perchŔ non va dentro no... :shock:
7-6-2015 12:20

Bastard Inside, eh fanciulla! :twisted: Mauro Leggi tutto
7-6-2015 09:46

Gomez I tuoi utenti sono fin troppo evoluti. I miei erano tipicamente: "titolare di grande societÓ import export" Assistenza: Buon giorno come posso aiutarla? Manager: Questo caxxo di computer, dio bono, me lo vendete sempre rotto. Assitenza: mr manager, ha controllato che la spina della corrente sia collegata? Manager:... Leggi tutto
7-6-2015 05:29

@gomez Guarda, il punto sta tutto li..."perchŔ tu non lo usi?", non ti Ŕ neccessario e non hai la curiositÓ o il tempo di provarlo, ma ti risolveresti almeno il problema dei virus...i tuoi utontamici non ti fanno fare estenuanti e lunghissime scansioni antitutto? In fin dei conti se usano il pc solo per navigare, spostare... Leggi tutto
5-6-2015 18:39

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ lo strumento di informazione di cui ti avvali di pi¨?
I media tradizioniali (Tv, radio, stampa, ecc.)
Internet, soprattutto i siti autorevoli (Repubblica, Corriere, ecc.)
Internet, soprattutto i siti indipendenti o di controinformazione
Internet, soprattutto i social network (Twitter, Facebook, ecc.)
Non mi fido di nessun media e credo solo a quello che vedo

Mostra i risultati (3117 voti)
Giugno 2021
Sottratti e messi in vendita i dati di vaccinazione Covid di 7,4 milioni di italiani?
Gli hard disk al grafene sono 10 volte più capienti
Microsoft nasconde la fotocamera sotto lo schermo che forma il logo di Windows
Il nuovo Windows 10 si svela a fine mese
Nuova tecnica contro il ransomware: ingannare il sistema di pagamento
Maggio 2021
Malvivente condannato grazie a una foto delle dita pubblicata online
Annunciata la prossima generazione di Windows
Guidi male? Forse è un primo segno di demenza
Scarsità di chip, televisori più cari del 30%
Arriva Android 12, più veloce, più personalizzabile e più attento alla privacy
Nella Tesla schiantatasi con “nessuno” al volante c’era qualcuno al volante
WhatsApp, funzionalità ridotte se non si vogliono regalare i dati a Facebook
La scorciatoia da tastiera che scongela il Pc
Bye bye, Emotet
Bambini e smartphone, 1.500 euro di multa ai genitori che non li sorvegliano
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 14 giugno


web metrics