Atari, le cartucce sepolte hanno fruttato oltre 100.000 dollari

All'asta oltre 800 cassette ritrovate nel deserto del Nuovo Messico.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-09-2015]

et atari cassette deserto asta

La saga del "cimitero degli Atari" si arricchisce di una nuova puntata: dopo la riscoperta delle cassette invendute sepolte ad Alamogordo e la loro esumazione, i videogiochi simbolo della crisi degli anni '80 hanno fruttato una discreta somma a chi li ha ritrovati.

Lo scorso novembre una selezione di 881 cassette - per un totale di oltre 60 titoli tra cui E.T. The Extra Terrestrial, Asteroids e Missile Command - era stata messa all'asta su eBay. Ora, grazie a quanto riporta Alamogordo News, sappiamo quanto hanno permesso di ricavare. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è il tuo tipo di videogioco preferito?
Arcade
Avventura
Azione
FPS
Gestionale
Gioco di ruolo
Guida
Party game
Picchiaduro
Platform
Puzzle
Rhythm game
Serious game
Simulazione
Sportivo
Strategia

Mostra i risultati (1547 voti)
Leggi i commenti
In totale, i giochi hanno fruttato 107.930,15 dollari; di questa somma, oltre 65.000 dollari sono finiti direttamente nelle casse della città. Il record per la cifra più alta pagata per una singola cassetta spetta a un esemplare di E.T., che è stato venduto per 1.535 dollari.

La storia dei videogiochi sepolti non è però ancora finita, dato che alcune delle cassette ritrovate sono ancora in circolazione. Di quelle non andate all'asta, infatti, 100 sono finite all'azienda che ha realizzato il documentario sul ritrovamento, 23 sono state donate a dei musei e 297 sono ancora nelle mani di Joe Lewandowski, l'uomo a capo del progetto di recupero e che ha gestito la vendita delle prime 881. Ancora non è stato deciso quale sarà il destino di questi cimeli.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Certo che di gente che ha soldi da buttare, in giro ce n'è anche troppa... Leggi tutto
11-9-2015 19:12

Prendo la pala e vado a seppellire un paio di giochi del Master System, si sa mai... :twisted:
8-9-2015 13:12

{Ivan}
Uno dei peggiori, più brutti giochi di sempre! Sono invidioso. Atari, hai fatto male a seppelire i giochi...
8-9-2015 09:17

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
E' corretto utilizzare i social network in ufficio?
Sì, perché offrono numerose occasioni per migliorare la propria produttività.
Sì, perché sono strumenti validi per condividere opinioni lavorative con amici e colleghi.
Sì ma con moderazione: una pausa di cinque minuti ogni tanto allenta la tensione e migliora la produttività.
No, perché la commistione tra aspetti privati e professionali generata dall'utilizzo di questi strumenti potrebbe causare problemi sul posto di lavoro.
No, perché non è corretto scambiare opinioni relative a questioni lavorative attraverso i social media.
No, perché hanno un impatto negativo sulla produttività.
Non saprei.

Mostra i risultati (2149 voti)
Maggio 2023
Stack Overflow è la prima vittima della IA
WhatsApp, ora i messaggi si possono modificare dopo l'invio
HP e l'aggiornamento che rende inutilizzabili le stampanti
Windows 10 21H2, aggiornamento forzato in vista
Google Chrome dirà addio al lucchetto da settembre
WhatsApp accede di nascosto al microfono. Solo un bug di Android?
Western Digital agli utenti: gli hacker hanno i vostri dati
Il “Padrino della IA” lascia Google per avvertire il mondo dei pericoli
Aprile 2023
WhatsApp introduce il supporto a più smartphone
La UE metterà il naso negli algoritmi dei giganti del web
Con la vendita della Rete TIM avremo le tariffe più alte
Windows 11 in versione live
Western Digital violata, sottratti 10 Tbyte di dati
Windows 11, il tasto Stamp cambia funzione
Espositori in fuga, cancellato l'E3 2023
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 28 maggio


web metrics