Nuovi software

Stai installando un'applicazione. Cosa fai quanto compare il contratto di licenza?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-05-2019]

Stai installando un'applicazione. Cosa fai quanto compare il contratto di licenza?
Lo leggo attentamente e poi faccio click su “Accetto”
Do un sguardo al testo e poi accetto
Dipende dall'applicazione. A volte leggo il contratto di licenza
Non leggo mai il contratto di licenza. È davvero indispensabile?
Leggo il contratto di licenza dopo aver installato l'applicazione

Mostra i risultati (1205 voti)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Leggo e cerco di capire se ci sono aspetti che non mi piacciono e, se ne trovo, annullo l'installazione e cerco un SW alternativo le cui condizioni d'uso mi soddisfino maggiormente. Sì, lo so che non ci credete, ma lo faccio per davvero!
30-5-2019 19:21

{ictuscano}
Mi sposto un tantino di lato sull'argomento. Ho scovato policy di app dove indicano che SONO IO che periodicamente mi devo preoccupare di verificare che non sia cambiata la policy... MA SIAMO PAZZI??? LORO hanno la mia e-mail! Possono avvisarmi quando vogliono! Poi OGNI QUANTO dovrei andarci? Una volta a settimana? al mese?... Leggi tutto
29-5-2019 15:29

Più che altro, per chi usa Windows ovviamente, bisogna stare attenti a cos'altro si installa assieme al software che si vuole installare.
28-5-2019 07:03

Non ho bisogno di leggere. Uso solo software rilasciato con licenza GPL V.3 o superiore
12-11-2018 00:02

Lo scorro rapidamente sino in fondo, giusto per essere certo che oltre ad accettare lo EULA (che tanto se voglio quel sw non posso che accettare così com'è) nel cliccare AVANTI non stia bovinamente acconsentendo anche all'installazione di sw aggiuntivo, toolbar, versioni di prova limitate, invio di proposte commerciali o altra fuffa, o... Leggi tutto
6-11-2015 18:31

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I cartelli di avviso inducono gli automobilisti a manovre di emergenza, frenando di colpo per poi accelerare nuovamente una volta passato l'autovelox. È allo studio un progetto di rimuovere tutte le segnalazioni anche da app e navigatori: sei d'accordo?
Sì, le strade saranno più sicure
No, servirà solo ad aumentare le multe

Mostra i risultati (2143 voti)
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Tutti gli Arretrati


web metrics