Il window mode di Android N

Nella prossima versione del sistema le app potranno girare in finestra, proprio come su un desktop.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-03-2016]

Android N freeform window mode

Una delle novità più discusse di Android N, distribuito in anteprima agli sviluppatori, riguarda l'interfaccia e la possibilità di utilizzare le app "in finestra", in maniera simile a quanto avviene con i sistemi operativi desktop.

Battezzata Freeform Window Mode, questa tecnologia permette di ridimensionare a piacimento le finestre, permettendo così di avere sullo schermo più app contemporaneamente e, secondo alcuni commentatori, potrebbe essere uno dei passi che porteranno alla creazione di un sistema Android desktop, sulla falsariga di Remix OS.

Attivando il Window Mode le app guadagnano, nell'angolo superiore destro, una X che permette di chiuderle e un quadrato che permette di effettuare il passaggio dalla modalità a schermo intero alla modalità a finestra. Sullo sfondo per ora non c'è la schermata Home di Android né alcuna icona, ma soltanto uno spazio bianco.

Da qui in poì è possibile ridimensionare e spostare a piacimento le finestre: basta tenere il dito premuto su un lato per poterlo trascinare e ingrandire o rimpicciolire la finestra. Questa modalità funziona sia sugli smartphone che sui tablet.

Allo stato attuale le app in modalità "finestra" sono contenute in una sorta di ambiente separato da quello delle altre app: usando le schermata delle App Recenti infatti non appariranno singolarmente ma saranno tutte raggruppate all'interno di questo ambiente. Per uscirne, è sufficiente premere il tasto Home.

Sondaggio
Cosa fai se non usi un'applicazione da molto tempo?
La lascio nel dispositivo, potrei averne bisogno un giorno
La eliminano. Quando ne avrò bisogno, la scaricherò di nuovo

Mostra i risultati (1311 voti)
Leggi i commenti (4)

Considerato il fatto che lo sviluppo è ancora in corso, non è sorprendente notare come ci siano diversi dettagli che ancora abbisognino di qualche limatura: per esempio il Window Mode sembra essere particolarmente avido di memoria, tanto che Android non riesce a tenere in funzione più app contemporaneamente. In diversi casi i tester si sono poi trovati con un sistema che non riusciva più a rispondere ai comandi, e hanno dovuto procedere a un riavvio del dispositivo.

Anche l'interfaccia ha bisogno di parecchi ritocchi: al momento l'uso è difficoltoso e molte funzioni che parrebbero "naturali" non sono ancora state implementate: non si può, per esempio, portare a schermo intero un'app e allo stesso tempo tenere un'app in finestra al di sopra di essa.

Android N freeform window mode 1

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Grande passo avanti sperando che le richieste di memoria non diventino esorbitanti come già sottolineato da ice...
30-4-2016 14:33

{ice}
i prossimi tablet a questo punto dovranno avere 6GB di ram... p.s. a questo punto se la porta USB-C funzionasse anche da video out con un unico standard per tutti....avremo un avversario di MS continuum infine questo passaggio sarebbe un primo passo verso la fusione con ChromeOS
30-3-2016 08:42

finalmente un S.O. che assomiglia a un sistema operativo moderno?
30-3-2016 04:04

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te il Codice della Strada dovrebbe proibire di indossare i Google Glass mentre si guida?
Sì, perché rappresentano una distrazione peggiore degli SMS, e quindi un pericolo.
No, perché come tutte le cose possono essere utilizzati bene o male. Altrimenti dovremmo vietare anche i navigatori GPS.
Ho un'altra opinione (la illustro nei commenti qui sotto)

Mostra i risultati (1025 voti)
Ottobre 2022
DALL-E diventa libero e gratuito: immagini sintetiche per tutti
Settembre 2022
Google ti avvisa se i tuoi dati finiscono nel web
La “tanica di benzina” per le auto elettriche
La strana storia dell'utente HME2 di Arpanet
LibreOffice diventa a pagamento
2022, fuga dall'open source
Dati a spasso nel cloud
Di chi sono i tuoi dati quando muori?
Smartphone, l'UE vuole pezzi di ricambio disponibili per almeno 5 anni
Ex designer di Microsoft demolisce il menu Start di Windows 11
Auto Hyundai “hackerata”
Agosto 2022
Genitori indagati dopo aver mandato foto dei figli ai medici
DuckDuckGo, la protezione delle email è per tutti
Il computer portatile economico che fa a meno del monitor
Microsoft avvisa: attenzione all'aggiornamento KB501270
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 6 ottobre


web metrics