Serbatoi di inchiostro esterni, si risparmia davvero?

In prova: Epson ET-4550



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-07-2016]

et4550 03

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
In prova: Epson ET-4550

Anche se in Italia la dicitura WorkForce non è stata utilizzata per questo modello, la ET-4550 fa parte a pieno titolo di quella serie di prodotti: si tratta di apparecchi pensati per soddisfare anche le esigenze di piccole aziende e home office, e in effetti è dotata di caratteristiche utili come il fronte/retro automatico, utilizzabile sia in fase di copia che in fase di stampa. Si collega alla rete, anche in Wi-Fi, e possiede le comode funzioni di scansione e stampa via Internet.

Purtroppo ci sono da segnalare alcuni dettagli che pesano negativamente su questa multifunzione. Innanzitutto la rumorosità: essa è causata non tanto dalla stampa in sé, dato che la tecnologia inkjet è piuttosto silenziosa, quanto dal meccanismo di caricamento e trascinamento della carta, che arriva al punto di risultare fastidioso.

Anche la velocità non elevata è un fattore da considerare. Epson dichiara una velocità di stampa di 13 pagine per minuto in bianco e nero e di 5 pagine per minuto a colori, alla copertura standard del 5%, ma i valori che abbiamo riscontrato sono più bassi e si aggirano intorno alle 9 pagine per minuto in bianco e nero e 4 pagine per minuto a colori.

Certamente se si riduce la qualità passando in modalità bozza (draft) i tempi si riducono, avvicinandosi a quelli dichiarati, ma non sempre è possibile rinunciare a curare l'aspetto dei documenti stampati.

Sondaggio
Quanti dispositivi sono connessi al tuo Wi-Fi domestico?
Nessuno.
Da 1 a 2
Da 3 a 5
Da 6 a 10
Oltre 10

Mostra i risultati (3009 voti)
Leggi i commenti (12)

Le cose non vanno meglio se dalla velocità di stampa si passa a considerare la velocità di copia: l'ADF è particolarmente sonnacchioso, tanto da farci concludere che l'uso della ET-4550 come fotocopiatrice sia da riservare a un utilizzo sporadico.

Non possiamo poi fare a meno di rilevare come, per una stampante con velleità semi-professionali, ci siano alcune carenze importanti, specialmente in relazione al prezzo di vendita: non c'è alcun lettore di schede di memoria (ormai pressoché standard su prodotti di questo tipo) e la capienza del cassetto principale di soli 150 fogli non è adatta a supportare volumi di stampa un po' più impegnativi.

Bisogna tuttavia riconoscere che la qualità delle pagine stampate è in generale molto buona: il testo è nitido e ben definito e anche i colori sono riprodotti a dovere.

Sebbene inoltre sia possibile utilizzare la ET-4550 per stampare foto e ottenere dei risultati accettabili, è chiaro che le stampe, effettuate obbligatoriamente in quadricromia, non potranno reggere il confronto con quelle realizzate da stampanti che supportano l'esacromia. Se volete stampare soprattutto fotografie, questa non è la stampante per voi.

Il motivo principale dell'interesse per la ET-4550 non è la velocità o la qualità, ma la possibilità di contenere i costi dell'inchiostro, stampando alla stessa cifra molte più pagine di quanto si farebbe con una multifunzione inkjet tradizionale: dal punto di vista della pura quantità, infatti, la dotazione iniziale di inchiostro è equivalente, per ogni colore, a circa 20 cartucce tradizionali.

Non si può però sottovalutare il problema dell'investimento iniziale, tutt'altro che indifferente: il prezzo ufficiale indicato da Epson (499,99 euro) è ingiustificato, anche contando il risparmio che si potrà realizzare successivamente grazie alla tecnologia EcoTank. L'articolo continua dopo il video.

Il prezzo risulta eccessivo soprattutto se, dopo aver valutato tutte le opzioni offerte e la qualità di stampa, si torna a considerare la già citata multifunzione WF-2650DWF, sempre di Epson: questa stampante di un paio di anni fa vanta le medesime caratteristiche tecniche, le medesime funzionalità e le medesime prestazioni della ET-4550, serbatoi a parte.

Una comparazione tra i due prodotti mostra che quest'ultima ha ereditato dal modello meno recente non soltanto l'aspetto, ma anche tutti i componenti: l'unica differenza sta nei serbatoi per l'inchiostro liquido, ovviamente non presenti nella WF-2650DWF, che usa invece tradizionali cartucce.

Se le cose stanno così, viene allora naturale chiedersi: vale davvero la pena spendere i 499,99 euro chiesti per la ET-4550 (circa 450 euro scontati) solo per avere la tecnologia EcoTank, quando le identiche prestazioni e funzionalità e la stessa qualità di stampa si possono avere acquistando la WF-2650DWF? Quest'ultima a listino costa 172 euro, ma essendo un modello ormai sorpassato si può trovare online a meno di cento euro.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Specifiche tecniche e giudizio della redazione

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Stampanti multifunzione non scansionano senza inchiostro: class action contro Canon
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

{pollicino}
Alla Epson sono usciti di testa, non c'è altra spiegazione per la realizzazione di una stampante a getto d'inchiostro a 500 euro e con le limitazioni accennate. E magari non accetta neanche inchiostri 'paralleli'. Pollice verso.
12-10-2016 14:53

Insomma, i produttori di stampanti guadagnano o sull'inchiostro o sull'hardware. Tutto lý. Perci˛ trovare una macchina come quella presentata, che stampi decentemente, risparmi sull'inchiostro e pure costi poco, mi sembra un'utopia. Di sicuro, quel che si potrebbe fare in favore di chi stampa occasionalmente, sarebbe un facile sistema di... Leggi tutto
11-10-2016 14:54

Interessante disquisizione, peccato che abbiate dimenticato di informarci sul tema principale: con questa stampante (o la sua sorellina 2500) quanto costa l'inchiostro per stampare una copia ? Chi compra una stampante del genere non pu˛ essere quello che stampa una volta al mese e si preoccupa che si asciughino le testine! Per lui il... Leggi tutto
20-7-2016 12:55

{ice}
SPESA ASSURDA e mi spiego: se si hanno elevati volumi di stampa documentale (dove basta la quadricromia) allora effettivamente, acquistando inchiostro non originale, le inkjet diventano molto competitive, però questa ha una velocità di stampa che non è coerenti con gli alti volumi inoltre un meccanismo molto rumoroso... Leggi tutto
18-7-2016 10:09

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ il maggior problema tra questi?
La gente comune non capisce molto di scienza.
La stampa e i media non mettono in risalto le scoperte veramente importanti.
La stampa e i media semplificano troppo le scoperte scientifiche.
La gente comune si aspetta soluzioni semplici e veloci.

Mostra i risultati (1896 voti)
Dicembre 2021
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 8 dicembre


web metrics