57 milioni di euro in Bitcoin rubati dagli hacker

Violata la piattaforma Bitfinex, la moneta virtuale crolla.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-08-2016]

furto bitcoin

Quasi 120.000 Bitcoin, per un valore di circa 57 milioni di euro, sono stati rubati dalla piattaforma di scambio Bitfinex.

Il furto è stato operato da alcuni hacker, non ancora identificati, che sono riusciti a superare le difese di Bitfinex: al momento, lo staff della piattaforma sta lavorando insieme alle forze dell'ordine per rintracciare i responsabili.

Non appena la notizia s'è diffusa, il valore dei Bitcoin ha subito una flessione: negli ultimi due giorni ha perso il 13%. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è il motivo principale che ti può far desistere (oppure no) dal compiere un acquisto online?
La scarsa accessibilità del sito di ecommerce.
I tempi di consegna non certi.
La scomodità di dover rimanere a casa o di dover concordare la consegna con il corriere.
La possibilità che il pacco vada perso, se la spedizione non è tracciata.
La poca fiducia riposta nel negozio online.
Il prezzo maggiore del prodotto.
Le spese di spedizione elevate.
Il sovrapprezzo applicato per la spedizione contrassegno.
La scomodità di dover rispedire il pacco qualora la merce ricevuta sia danneggiata o difettosa.
La maggior difficoltà a far valere le condizioni di garanzia.
L'impossibilità di trattare sul prezzo o di chiedere uno sconto.
La poca fiducia riposta nei sistemi di pagamento online disponibili.

Mostra i risultati (2328 voti)
Leggi i commenti (10)
Tutti coloro che adoperano la criptovaluta, inoltre, non possono fare a meno di chiedersi quanto siano sicuri i loro capitali, considerata la periodicità con cui si verificano avvenimenti come questo.

Presso il grande pubblico, il furto si aggiunge alla serie di eventi che stanno cementando una reputazione negativa intorno ai Bitcoin: molti ricorderanno il fallimento di Mt. Gox, ma per i mezzi d'informazione generalisti Bitcoin è anche la valuta indissolubilmente legata ad attività illegali come quelle di Silk Road.

Intanto, Bitfinex ha sospeso ogni attività e ha preparato un'apposita pagina per comunicare ogni evoluzione della situazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Sequestrato Silk Road 2.0
Il malware MtGox ruba i Bitcoin
Mt.Gox chiede fallimento, spariti Bitcoin per 345 milioni di euro

Commenti all'articolo (2)


{fabio}
Il bitcoin nasce come criptovaluta di cui noi stessi dovremmo essere unici depositari. Se poi la maggior parte delle persone si affida a "wallet" di terze parti per custodire la propria criptovaluta, beata ignoranza....Continuo ad avere bitcoin, dogecoin e altra criptomonete e non ho mai avuto problemi (gestisco da me i miei... Leggi tutto
4-8-2016 13:51

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Di quale generazione fai parte?
Generazione silenziosa: i nati tra il 1925 e il 1945
Baby boomers: i nati tra il 1945 e il 1965
Generazione X: i nati tra il 1965 e il 1980
Generazione Y (o Millennials): i nati tra il 1980 e il 1995
Generazione Z (o Post-Millennials): i nati dal 1995 al 2010
Generazione Alpha (o Screenagers): i nati dopo il 2010

Mostra i risultati (2910 voti)
Ottobre 2021
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 27 ottobre


web metrics