Il televisore invisibile di Panasonic

Da spento è completamente trasparente.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-10-2016]

panasonic tv trasparente 02

Nonostante nel tempo il loro aspetto si sia ingentilito, i televisori difficilmente vengono considerati oggetti d'arredamento.

Anche Panasonic deve pensarla così, e per soddisfare quanti non possono fare a meno del televisore ma vogliono che sia il meno cospicuo possibile ha inventato un TV trasparente che "scompare" quand'è spento.

La prima versione di questo apparecchio era già stata svelata a Las Vegas, durante lo scorso CES, ma aveva lasciato insoddisfatti poiché la qualità dell'immagine era bassa.

Una nuova versione ha fatto ora la sua comparsa al CEATEC 2016, e molti problemi appaiono risolti.

Da spento, il televisore si può scambiare senza fatica per una semplice anta scorrevole di vetro montata su mobile. Quando però lo si accende passandovi davanti la mano, ecco che l'immagine televisiva appare, finalmente brillante e ben definita.

Sondaggio
Qual è la tua piattaforma preferita per la Tv digitale?
Digitale terrestre "liscio"
Sky
Satellitare free to air
Mediaset Premium
Tv di Fastweb
Telecom Italia IpTv
Infostrada Tv
Altre (specificare nei commenti)

Mostra i risultati (4081 voti)
Leggi i commenti (21)

Il televisore funziona bene anche se la luce retrostante è accesa, ma dà il meglio di sé quando si trova in penombra.

Certo vi sono ancora alcuni limiti: per esempio la massima risoluzione che allo stato attuale si può raggiungere è di 1920x1080 pixel.

In ogni caso, il prototipo svelato da Panasonic lascia davvero stupiti. Non bisogna però avere fretta di acquistarne uno: l'azienda ha fatto sapere che per raggiungere un livello abbastanza soddisfacente da consentire il lancio sul mercato del televisore trasparente ci vorranno ancora tre anni di sviluppo.

panasonic tv trasparente 01

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

Se lo schermo fa da anta di un armadio, i fili li puoi mettere DENTRO l'armadio! Chissà se si trova un video dimostrativo, 'sta cosa è intrigante!
19-10-2016 11:13

Suppongo siano nascosti nel mobile assieme alle schede elettroniche ed ai connettori...
15-10-2016 18:48

ma se e' trasparente, si vede il groviglio di cavi che sta dietro il tv
8-10-2016 09:18

{zona henderson park}
Sarebbe meglio se il vetro fosse antiriflesso, per scomparire veramente.
4-10-2016 19:15

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il motivo principale che ti può far desistere (oppure no) dal compiere un acquisto online?
La scarsa accessibilità del sito di ecommerce.
I tempi di consegna non certi.
La scomodità di dover rimanere a casa o di dover concordare la consegna con il corriere.
La possibilità che il pacco vada perso, se la spedizione non è tracciata.
La poca fiducia riposta nel negozio online.
Il prezzo maggiore del prodotto.
Le spese di spedizione elevate.
Il sovrapprezzo applicato per la spedizione contrassegno.
La scomodità di dover rispedire il pacco qualora la merce ricevuta sia danneggiata o difettosa.
La maggior difficoltà a far valere le condizioni di garanzia.
L'impossibilità di trattare sul prezzo o di chiedere uno sconto.
La poca fiducia riposta nei sistemi di pagamento online disponibili.

Mostra i risultati (2356 voti)
Giugno 2022
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Grave falla in Windows, occhio ai documenti di Word
Toyota: cartucce di idrogeno per alimentare auto, case, droni
Maggio 2022
La Rete esce da TIM: nasce la Open Access italiana
DuckDuckGo consente a Microsoft di tracciare gli utenti
Russi saccheggiano trattori ucraini, che vengono brickati da remoto
Necrofinanza e criptovalute: lo scoppio di Terra/Luna
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 25 giugno


web metrics