Il fitness tracker razzista

Il Mi Band 2 di Xiaomi non funziona con le persone dalla pelle scura.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-01-2017]

Mi Band 2

Una delle mode di questi tempi è il fitness tracker, il braccialetto smart per chi fa attività fisica e raccoglie in sé le funzioni di cardio- frequenzimetro, contapassi e via di seguito.

Vi sono molti e diversi modelli, che si differenziano per le funzioni offerte e per il prezzo a cui sono proposti.

Tra quelli meno esigenti in termini monetari c'è il Mi Band 2 di Xiaomi, un fitness tracker che pare far bene il proprio lavoro, ma soltanto se chi lo usa ha la pelle chiara.

Sembra una brutta barzelletta ma, come riporta The Next Web, stando alle proteste che si levano in Rete le cose stanno proprio così

Gli utenti con la pelle più scura hanno infatti scoperto che il Mi Band 2 funziona soltanto se posto a contatto con le zone in cui la pelle è più chiara (come il palmo della mano), oppure frapponendo tra il dispositivo e il braccio un foglio bianco.

Sondaggio
Sei a cena fuori e decidi di pagare con la carta di credito/debito. Quale tra queste situazioni preferisci?
Il cameriere porta la carta di credito/debito alla cassa e poi, dopo il pagamento, torna con la carta e lo scontrino
Il cameriere porta il terminale al tavolo dove viene effettuata la transazione
Il cameriere copia le informazioni della carta di credito/debito ed effettua il pagamento successivamente così non c'è bisogno di aspettare

Mostra i risultati (2328 voti)
Leggi i commenti (14)

A quanto pare questo problema non è poi una novità: lo stesso inconveniente si verificava con la versione precedente, come testimoniano le segnalazioni che risalgono ad almeno lo scorso ottobre.

A quanto pare Xiaomi non è riuscita a risolverlo, ma ha fatto sapere di aver ricominciato le indagini per chiarire una volta per tutte la faccenda.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
I fitness tracker che... ti fanno ingrassare
La scarpa intelligente che tiene traccia del tuo allenamento
Se il braccialetto digitale di fitness fa la spia
Hai un tatuaggio? L'Apple Watch funzionerà male

Commenti all'articolo (4)

@aldolo Evidentemente sei di pelle chiara... :wink:
11-2-2017 14:42

{aldolo}
considerando che costa 20 euro fa anche troppo questo orologino. io ne sono soddisfatto.
11-2-2017 01:58

Forse lo hanno fatto sperando di limitare l'importo dei dazi per importarlo negli USA, dovrebbe piacere a Trump questa sua caratteristica... :wink:
28-1-2017 17:17

{zigano}
"aver ricominciato le indagini per chiarire una volta per tutte la faccenda". Una vera presa per i fondelli, e pure spiattellata in faccia a chi l'ha comprato, senza pudore. Danno e beffa.
27-1-2017 11:16

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Una ricerca dell'Università di Lund (Svezia) mostra che avere un bambino costa al Pianeta l'emissione di 58,6 tonnellate di CO2 l'anno. In proporzione, si tenga conto che non avere l'auto fa risparmiare 2,4 tonnellate di CO2, l'essere vegani 0,8 tonnellate ed evitare un viaggio aereo 1,6 tonnellate. Lo studio conclude che una famiglia che sceglie di avere un bambino in meno contribuisce alla riduzione di emissioni di CO2 quanto 684 teenager che decidono di adottare un comportamento ecologista per il resto della vita. Cosa ne pensi?
È corretto. Farò meno figli.
Sono pazzi questi svedesi.

Mostra i risultati (1232 voti)
Settembre 2020
Vecchio televisore mette KO la connessione Adsl di un intero paese
Attacco ransomware mette in ginocchio Luxottica
Ransomware blocca ospedale, muore una paziente
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Malware negli smartphone a basso costo ruba dati e denaro
Duplicare una chiave col microfono dello smartphone
Tutti gli Arretrati


web metrics