Falla nei chip Wi-Fi, milioni di smartphone vulnerabili

Il bug colpisce sia Android che iOS.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-04-2017]

wifi broadcom bug

C'è una falla preoccupante nei chip Wi-Fi di Broadcom usati in diversi iPhone e smartphone Android. A scoprirla è stato il team Project Zero di Google, che ne ha raccontato tutti i dettagli in un post dedicato sul blog ufficiale.

Per sfruttare il bug è necessario essere collegati alla stessa rete Wi-Fi usata dal dispositivo che si desidera compromettere: il risultato è l'ottenimento del controllo completo sul bersaglio, senza che l'utente nemmeno se ne accorga.

Google ha dimostrato la serietà della falla prendendo il controllo di un Nexus 6P, ma il problema si incontra in molti dispositivi dotati dei chip di Broadcom: tra questi ci sono diversi modelli della serie Nexus, l'iPhone 4 e successivi, e diversi terminali di Samsung. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
In Parlamento una proposta di legge vorrebbe obbligare i nuovi esercizi pubblici (ristoranti, negozi e via dicendo) a mettere a disposizione gratis degli utenti la possibilitÓ di navigare col Wi-Fi in Internet. Secondo te...
╚ una novitÓ giusta e moderna.
╚ un obbligo (costoso) in pi¨, da evitare.
Ottimo, ma si dovrebbero prevedere degli sconti fiscali per l'esercente.
La connessione sarÓ lenta, e poi con gli smartphone il Wi-Fi chi lo usa oggi?
Non mi interessa.
Non saprei.

Mostra i risultati (2091 voti)
Leggi i commenti (23)
Stando all'ultimo bollettino di sicurezza di Android, per il sistema di Google è già disponibile una patch. Tuttavia, la soluzione è adatta soltanto a un numero ridotto di smartphone, e potrebbero occorrere settimane prima che i vari produttori la rendano disponibile tramite un aggiornamento over-the-air.

Anche Apple è già corsa ai ripari: la correzione è stata integrata in iOS 10.3.1.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Violare le videocamere di sorveglianza Nest è quasi banale
Usi lo smartphone in bagno nonostante il rischio di essere spiato?
Proteggere il Wi-Fi e usare le VPN
Se la stazione rivela la password in diretta TV
Basta un WiFi ostile per mandare in tilt un iPhone o iPad

Commenti all'articolo (2)

{andynaz}
in questi giorni ho ricevuto un aggiornamento per il mio vetusto Samsung Galaxy Note II... che sia questo il motivo?
10-4-2017 12:17

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che cosa utilizzi prevalentemente per la posta elettronica?
Una webmail
Un client di posta
Entrambi

Mostra i risultati (2333 voti)
Ottobre 2017
Ceo di GitHub: i programmatori sono condannati all'estinzione
Il ransomware per Android che blocca lo smartphone due volte
Il falso Adblock che ha ingannato decine di migliaia di utenti
Windows Media Player sparisce da Windows 10
Disqus violato, rubati i dati di 17,5 milioni di utenti
Il caso dell'iPhone 8 che si gonfia mentre è in carica
Gli auricolari di Google che traducono le conversazioni in tempo reale
La falla in Windows Defender che a Microsoft non interessa
Con un salto quantico, Firefox diventa più veloce di Chrome
Settembre 2017
Internet Explorer spiffera quel che digitiamo nella barra
Windows, gli ultimi aggiornamenti bloccano gli account utente
Violazione di CCleaner, guai più gravi del previsto
Il primo smartphone con Linux davvero libero
Falla nel Bluetooth, vulnerabili 5 miliardi di dispositivi
Se il robot sessuale diventa un terminator
Tutti gli Arretrati


web metrics