Il BlackBerry KeyOne e lo schermo che si stacca

Sembra che qualcuno abbia risparmiato sulla colla.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-06-2017]

bb schermo

Il BlackBerry KeyOne sarebbe dovuto essere lo smartphone della rinascita per lo storico marchio e, sulla carta, avrebbe anche potuto farcela.

Il problema è che, non appena è arrivato sul mercato, diversi utenti hanno iniziato a segnalare un difetto davvero serio: lo schermo, di tanto in tanto, si stacca.

Le lamentele hanno raggiunto i forum (come quello di CrackBerry) e YouTube, dove è facile vedere come in certi casi basti piegare un po' lo smartphone perché il display se ne distacchi.

A quanto pare, come spiega JerryRigEverything nel video che riportiamo più sotto, chi ha assemblato lo smartphone s'è dimenticato di incollare lo schermo al corpo del telefono.

Sondaggio
Hai cambiato fornitore di banda larga (ADSL o fibra ottica) negli ultimi 5 anni?
Sì, una volta
Sì, più di una volta
No, ma lo farò nei prossimi 12 mesi
No, e non lo voglio fare

Mostra i risultati (1543 voti)
Leggi i commenti (5)

Alcuni utenti segnalano che non è nemmeno necessario piegare il telefono per causare il distacco dello schermo: per qualcuno è stata sufficiente una caduta da altezza trascurabile, per altri addirittura il display s'è sganciato mentre lo smartphone veniva portato all'orecchio per telefonare.

Né BlackBerry né il produttore dei KeyOne, la cinese TCL, hanno per ora commentato i casi segnalati.

blackberry keyone schermo si stacca

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
KeyOne, il BlackBerry moderno per nostalgici
Windows e BlackBerry spariscono dal mercato degli smartphone
BlackBerry al lavoro sull'auto che si guida da sola
I nuovi BlackBerry arriveranno dalla Cina

Commenti all'articolo (2)

Sembrerebbe più un errore di produzione che di progetto quindi veniale e di facile soluzione, ciononostante è una pessima pubblicità per un'azienda che sta cercando di rilanciare il proprio marchio.
25-6-2017 17:06

{burnin}
I tempi di BlackBarry sono finiti, il management si è dimostrato non in grado di precedere i cambiamenti, e addirittura nemmeno di farvi fronte. L'unica cosa che hanno cercato di fare è stata diventare troll dei brevetti come Oracle, con la differenza che quest'ultima, almeno per il momento, prospera, mentre loro... Leggi tutto
13-6-2017 19:09

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In Islanda, paese protestante con 320.000 abitanti tutti on line, nei mesi scorsi si è molto parlato di una legge che proibisca completamente la pornografia on line (quella stampata è già proibita) attraverso filtri centralizzati. Secondo te...
E' giusto. Anche in Italia si dovrebbe fare lo stesso.
Non è giusto, perché limita la libertà.
E' giusto, ma tanto ci sarà chi riuscirà ugualmente a scaricare materiale pornografico.
Ci sono problemi molto più importanti.
Aumenteranno ancora di più i suicidi e gli alcolizzati

Mostra i risultati (5128 voti)
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Tutti gli Arretrati


web metrics