Con un salto quantico, Firefox diventa più veloce di Chrome

Firefox Quantum è due volte più scattante del rivale e meno affamato di Ram.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-10-2017]

firefox quantum

Firefox 56 è stato rilasciato da poco, ma è già notizia vecchia.

L'attenzione di tutti s'è infatti concentrata sull'annunciato Firefox 57, meglio noto come Firefox Quantum, foriero di grandi novità per il browser del panda rosso.

Sono anni che Firefox non è più quella gemma di cui tutti parlavano nei primi tempi: in molti hanno iniziato a considerarlo lento, goffo, vecchio.

Con Firefox Quantum, Mozilla porta a compimento tutto il lavoro di rinnovo compiuto negli ultimi anni, a partire dall'adozione di un motore di rendering completamente nuovo che rimpiazzi il vetusto, seppur venerabile, Gecko.

Il progetto Quantum darà una scossa a Firefox, rendendolo due volte più veloce (delle versioni precedenti, ma anche di Google Chrome) e il 30% meno affamato di memoria: è soprattutto quest'ultima considerazione a portare immediatamente in primo piano il confronto con il rivale Chrome, che notoriamente si accaparra molta Ram.

Il nome Firefox Quantum è simbolo di tutto questo: vuole rendere chiaro il salto quantico che il browser fa con questa versione, e che un semplice Firefox 57 non avrebbe veicolato con altrettanta efficacia.

Firefox Quantum ha un motore scritto per trarre vantaggio di tutte quelle funzioni hardware che ai tempi della nascita di Gecko semplicemente non esistevano: allora i Pc erano per lo più a singolo core e non usavano l'accelerazione della Gpu.

Sondaggio
Autorizzi il browser a ottenere la cronologia dei siti Internet che hai visitato?
Ho disabilitato questa opzione
Sì, ma cancello la cronologia regolarmente
Sì, è comodo, così non devo digitare l'intero indirizzo
Non so

Mostra i risultati (1435 voti)
Leggi i commenti (16)

Il motore di Firefox Quantum è invece realizzato per trarre il massimo dalle soluzioni multi-core e dall'uso della Gpu per accelerare il rendering e i calcoli.

Secondo Mozilla, buona parte del merito per le eccezionali prestazioni di Firefox Quantum è da attribuire alla decisione di usare il linguaggio di programmazione Rust per lo sviluppo, in luogo del C++, con il quale è comunque tuttora scritta la gran parte del codice del browser.

Quantum incorpora inoltre alcuni componenti provenienti da Servo, un motore di rendering sviluppato dalla comunità e sponsorizzato da Mozilla, scritto anch'esso in Rust.

mozilla quantum interfaccia
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

Il nuovo Firefox integra inoltre un motore Css inedito, chiamato Stylo, che è in grado di applicare le proprietà definite nei Css a più elementi contemporaneamente facendo uso di più thread di esecuzione.

In occasione del grande balzo in avanti, Mozilla ha rivisto anche l'interfaccia del browser, adottando un design minimalista che include animazioni più fluide e realizzando una Gui che si adatta in base all'uso di uno schermo touch o della classica combinazione mouse/tastiera.

Tra le nuove funzioni resta da segnalare la Library (Libreria nella traduzione italiana), in cui Firefox conserva tutti i contenuti salvati, compresi i segnalibri, la cronologia, le schede, i file scaricati e gli screenshot.

Il lancio di Firefox Quantum è fissato per il 14 novembre. I più impazienti possono già scaricare la versione beta dal sito ufficiale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

Buongiorno, come faccio a "bloccare" ad_block sulla pagina di zeusnews permanentemente? grazie a tutti
26-10-2017 11:26

Ho appena iniziato a provare la beta e devo dire che la velocità, rispetto alla versione attuale di di FF, è veramente impressionante. L'impegno di RAM è calato ma non di molto, ovviamente, non funzionando circa i 2/3 delle estensioni - ancora non compatibili - che avevo sulla versione precedente di FF il confronto non è proprio alla... Leggi tutto
5-10-2017 19:30

In effetti FF è diventato di una lentezza esasperante e, nelle mie prove, dimostra un consumo di RAM praticamente pari a quello di Chrome, spero veramente in un forte miglioramento su questi aspetti. Proverò a scaricare subito la beta per provarla al più presto...
4-10-2017 19:11

La funzione "un processo per ogni scheda" (sandbox) ha generato malfunzionamenti in alcune applicazioni aziendali, ed e' stato necessario disattivarla. Speriamo che il quantum non generi altri problemi.
2-10-2017 17:51

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Una donna è stata querelata per una recensione negativa di un ristorante scritta su Trip Advisor. Quale di queste affermazioni trovi più vicina al tuo pensiero?
Non è giusto che un'opinione scritta su Internet sia considerata pari a un articolo su un giornale. Bisogna rivedere al più presto le leggi sulla difesa dell'onore e sulla diffamazione.
E' giusto che anche sui forum o su Facebook o sui siti di recensioni si applichino le leggi relative alla diffamazione. Un'opinione negativa può rovinare la reputazione di un locale.
Gli utenti devono poter esprimere con la massima libertà la propria opinione su ristoranti, alberghi, ma anche prodotti o servizi acquistati. Un'opinione negativa non dovrebbe essere considerata diffamazione.
Trovo che oggi più che mai sia necessario prestare la massima attenzione a quello che si scrive online.
Le recensioni su Internet sono in gran parte inaffidabili: quelle positive sono scritte dai proprietari, quelle negative dalla concorrenza. In ogni caso l'opinione dei pochi singoli onesti non è significativa.
Vorrei dire la mia sul forum di Zeus News ma temo che prima dovrei procurarmi un buon avvocato, non si sa mai.

Mostra i risultati (3178 voti)
Dicembre 2017
HP, un altro keylogger nei portatili
Falla critica in Windows, Microsoft rilascia una patch di emergenza
Windows 7, bug impedisce aggiornamenti: come ecco risolverlo
UE, giro di vite sui Bitcoin: la fine dell'anonimato è vicina
Come rubare un'auto senza usare la chiave
Il sito che vi ruba risorse per i Bitcoin, anche a browser chiuso
Novembre 2017
Una legge inutile e dannosa contro le fake news
Session replay, così i siti ci spiano
Falle nelle Cpu Intel, milioni di Pc a rischio
Attenzione: il set-top box con Kodi può ucciderti
Monaco abbandona Linux e LibreOffice e torna a Windows
iPhone X paralizzato dal freddo: lo schermo smette di funzionare
In prova: Amazon Fire Tv Stick - Basic Edition
iPhone X, campione di fragilità
Licenziato per aver detto la verità
Tutti gli Arretrati


web metrics