Gli auricolari di Google che traducono le conversazioni in tempo reale

I Pixel Buds sono un vero traduttore universale, o quasi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-10-2017]

google pixel buds

Insieme ai Pixel 2 e Pixel 2 XL, che sono stati le star dell'evento, Google ha presentato anche tutta una serie di dispositivi che meritano attenzione.

I più curiosi sono probabilmente i Pixel Buds, ossia la risposta del gigante di Mountain View agli AirPods di Apple.

Come i corrispettivi "made in Cupertino", i Pixel Buds sono degli auricolari Bluetooth particolarmente costosi, pensati per lavorare al meglio con i nuovi Pixel. A differenza dei concorrenti, però, sono uniti tra loro da un cavetto.

Con un tocco sull'auricolare destro è possibile invocare il Google Assistant, che potrà anche leggere ad alta voce eventuali notifiche e messaggi presenti sullo smartphone.

La funzione più interessante, però, è la possibilità di attivare Google Traduttore per farlo funzionare a tutti gli effetti come un "traduttore universale" e ottenere un buon effetto Star Trek.

Sondaggio
Quali sono le tue competenze nel campo della multimedialità?
Uso un Media Player per guardare gli allegati che mi arrivano per posta o che trovo in rete
Mi basta riuscire a fare una copia di backup dei miei CD e DVD
Non sono molto esperto, ma cerco di imparare
Sono un amatore evoluto: monto i miei filmati e masterizzo i DVD
Sono un professionista del settore

Mostra i risultati (2035 voti)
Leggi i commenti

La dimostrazione data sul palco durante l'evento di presentazione ha infatti visto due persone dialogare tra loro ciascuna nella propria lingua nativa, mentre i Pixel Buds si occupavano di effettuare al volo la traduzione in modo che ciascuno potesse capire ciò che l'altro stava dicendo.

Grazie a Google Traduttore, i Pixel Buds sono in grado di comprendere le conversazioni tenute in 40 lingue diverse.

Gli auricolari sono ovviamente alimentati a batteria: una sola carica permette loro di funzionare in maniera continua per cinque ore. Inoltre, la custodia con cui sono venduti, e che funge anche da caricabatterie, può fungere da riserva di energia per garantire altre 24 ore di funzionamento.

I Pixel Buds sono disponibili per i preordini al prezzo di 159 dollari.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Alexa traduce in tempo reale grazie a Live Translation
Google lancia gli smartphone Pixel 2 e Pixel 2 XL
Il traduttore universale in tempo reale
AirPod, rimpiazzare le cuffie costa come uno smartphone
AirPods in vendita, giusto in tempo per Natale
Il traduttore universale di Microsoft arriva su Android e iOS
Skype Translator traduce l'italiano in tempo reale
Google lavora al traduttore al telefono

Commenti all'articolo (2)

Di primo acchito, pur costando un botto, sembrano più a buon mercato di quelli Apple e con una caratteristica molto interessante anche se tutta da verificare nella sua efficacia.
9-10-2017 18:53

Chissà se fra le 40 lingue è compreso anche il klingoniano...
7-10-2017 11:20

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale mezzo di trasporto pubblico sostituirà quelli attuali nel giro dei prossimi 50 anni?
Evacuated Tube Transport: l'evoluzione dei treni a levitazione magnetica; questi veicoli sono in grado di raggiungere i 6.500 km/h perché viaggiano all'interno di tunnel in cui è creato il vuoto.
String Transport System: cabine sospese fino a 30 metri dal suolo che corrono su binari di acciaio e cemento a oltre 500 km/h.
Tubular Rails: i treni viaggiano a 240 km/h all'interno di anelli sollevati dal suolo che contengono i motori e le ruote, mentre le carrozze ospitano i binari.
I bus viaggiano al di sopra del traffico automobilistico, il quale scorre sotto di loro, usando piccole rotaie poste ai lati della strada.
Shweeb: monorotaia monoposto sospesa e a pedali che permette di raggiungere i 45 km/h.
SolarBullet: il treno ad alta velocità (354 km/h) alimentato a energia solare attualmente allo studio in Arizona (USA).
Treni elettrici che non necessitano di binari perché viaggiano su strada e ricevono l'energia dal sistema contactless installato al di sotto dell'asfalto.
SARTRE: le automobili viaggiano in convogli gestiti dall'intelligenza artificiale; si uniscono i vantaggi del trasporto pubblico alla flessibilità del trasporto privato.
Startram, il maglev orbitale: gli ultimi 20 chilometri del tracciato (di oltre 1.600 km) puntano verso l'alto per portare in orbita i treni.
Ascensore spaziale: una stazione posta a quasi 100.000 km da terra e collegata al suolo da cavi costituiti da nanotubi di carbonio, per portare in orbita uomini e materiali con costi relativamente contenuti.

Mostra i risultati (2806 voti)
Dicembre 2021
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 3 dicembre


web metrics