L'Unione Europea pronta a legiferare sulle criptovalute

Bruxelles vuole più controllo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-02-2018]

ue criptovalute

Il prossimo mese, a Buenos Aires, si terrà una riunione a cui parteciperanno i maggiori banchieri mondiali e i ministri economici del G20. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
I cartelli di avviso inducono gli automobilisti a manovre di emergenza, frenando di colpo per poi accelerare nuovamente una volta passato l'autovelox. È allo studio un progetto di rimuovere tutte le segnalazioni anche da app e navigatori: sei d'accordo?
Sì, le strade saranno più sicure
No, servirà solo ad aumentare le multe

Mostra i risultati (2363 voti)
Leggi i commenti (16)
Tra gli argomenti di cui discuteranno spiccano le criptovalute, generalmente viste non troppo di buon occhio da chi gestisce la finanza tradizionale.

L'incontro capita a proposito: proprio in questi giorni, infatti, dietro pressione del Parlamento Europeo il Commissario per la stabilità finanziaria Valdis Dombrovskis ha annunciato che l'Unione Europea è pronta a regolamentare Bitcoin e soci.

I parlamentari di Bruxelles si sono detti preoccupati della possibilità che i cittadini possano venire truffati e che il mercato possa venir manipolato, dato che le monete virtuali sono prive di quei meccanismi di controllo che regolano la generazione e lo scambio delle monete reali.

Le ampie fluttuazioni di cui nelle scorse settimane hanno dato prova le criptovalute, nonché l'idea che possano essere usate a scopi criminali più facilmente di quanto si possa fare con le valute normali, non lasciano dormire tranquilli i politici europei.

«È un fenomeno globale» - ha riconosciuto Dombrovskis - «ed è importante che abbia luogo una verifica approfondita a livello globale. A livello europeo non escludiamo la possibilità di portaci avanti per quanto riguarda la regolamentazione delle criptovalute qualora per esempio vedessimo sorgere dei rischi senza alcuna risposta internazionale».

A sostenere con forza la necessità di introdurre meccanismi di controllo in questo settore sono soprattutto Francia e Germania: non tutti i membri del G20 la ritengono una priorità.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La seduttrice informatica assetata di bitcoin
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Chi ha vinto la scommessa GameStop
Ceo di Twitter: ''Bitcoin soppianterà tutte le valute tradizionali entro 10 anni"
Steve Wozniak truffato online: gli hanno rubato 7 Bitcoin

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

@pensa te Comprendo il tuo punto di vista e lo capisco ma ritengo ci sia anche un altro elemento da inserire nell'equazione del "quante persone ("autorevoli") si mettono d'accordo per crederci" ovvero il fattore tempo. Per l'oro il numero di persone che si sono messe d'accordo è altissimo ed il tempo trascorso da... Leggi tutto
10-3-2018 15:11

{pensa te}
@ Gladiator E' solo questione di simboli e di quante persone ("autorevoli") si mettono d'accordo per crederci. Anche l'oro ha valore perché glielo diamo, e glielo diamo perché chi aveva potere, nella storia, glielo ha dato. Niente ha significato in sé, siamo noi a giocare per dare un senso... Leggi tutto
3-3-2018 19:40

Le criptovalute saranno anche tecnologiche e democratiche ma, personalmente, continuo a non capire cosa sottenda al loro valore ovvero cosa garantisca il loro potere di acquisto. Le valute emesse dagli stati sono garantite dalle riserve auree degli stati o, nel caso dell'Euro dalla comunità di stati, che le emettono ma le criptovalute... Leggi tutto
3-3-2018 14:47

{Maurizio}
Se i calcoli richiesti a CPU e GPU servissero a qualcosa che ha un valore intrinseco (ad esempio a cercare un numero primo più grande di quello già trovato, o a calcolare l'orbita di un asteroide) andrebbero sicuramente disciplinati ed incoraggiati. Ma, come mi sembra capiti la maggior parte delle volte (quasi sempre,... Leggi tutto
27-2-2018 17:07

Oppure che i guadagni vengano tassati. I meccanismi di controllo per la generazione e lo scambio esistono se si usano i canali ufficiali (ad esempio per scambiare o immettere ethereum ci vogliono 50 verifiche positive) sennò è come dare una mazzetta in cash, non mi sembra che ad oggi le mazzette siano regolamentate. Ovviamente farsi... Leggi tutto
27-2-2018 16:07

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I provider che filtrano il peer to peer
consentono a tutti gli utenti di usufruire della banda larga
ledono i diritti degli utenti che hanno acquistato un abbonamento a banda piena

Mostra i risultati (6087 voti)
Settembre 2021
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Luglio 2021
Nuovo digitale terrestre, tutto rimandato
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 settembre


web metrics