Falla 0-day in Tor Browser, i governi la conoscono da mesi



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-09-2018]

tor browser falla

Se siete utenti di Tor Browser ma non siete ancora passati alla versione 8, da poco rilasciata, fareste bene ad affrettarvi.

In Tor Browser 7 è infatti presente una falla che permette di aggirare tutte le protezioni di sicurezza al punto di permettere l'esecuzione di codice malevolo, anche se è attivata l'estensione NoScript.

L'annuncio è stato dato su Twitter da Zerodium, che ha anche rivelato di essere al corrente della presenza della vulnerabilità «da parecchi mesi».

Non solo: in questo periodo i dettagli a essa relativi sono stati condivisi con i governi che sono clienti di Zerodium.

«Abbiamo deciso di rivelare questo exploit» - ha spiegato l'azienda - «perché ha raggiunto la fine del ciclo di vita e non coinvolge la versione 8, che è stata rilasciata la scorsa settimana. Vogliamo anche far sì che aumenti la consapevolezza verso la mancanza di verifiche di sicurezza (o la loro insufficienza) per quanto riguarda diversi componenti importanti inseriti in Tor Browser, e di cui milioni di utenti si fidano».

Sondaggio
Secondo te qual Ŕ l'estensione pi¨ utilizzata in Italia, tra le ultime nate?
.app
.art
.casa
.cloud
.design
.holiday
.hotel
.online
.shop
.srl
.store
.web

Mostra i risultati (1440 voti)
Leggi i commenti (1)

«L'exploit in sé» - continua Zerodium - «non rivela alcun dato perché deve essere utilizzato in unione con altri exploit, ma permette di aggirare una delle maggiori misure di sicurezza di Tor Browser, quella fornita dal componente NoScript».

Al momento, l'autore di NoScript sta lavorando su una patch.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Tor Browser 8.0, più facile da usare e più abile nell'aggirare la censura
Fondatore di Tor: il Dark Web non esiste
Il caso Tor Browser
The Pirate Bay festeggia i 10 anni con un browser anticensura

Commenti all'articolo (2)

{utente anonimo}
"Tor e sicuro" dicevano, "browsi senza paura di censure o governi" dicevano Tor è un derivato di un progetto del dipartimento della difesa americano, che abbia delle falle insite e fosse un libro aperto per zio sam era ovvio dall'inizio
14-9-2018 21:58

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di queste previsioni ritieni che diventerÓ realtÓ per prima?
Si potranno trapiantare organi di ricambio cresciuti in laboratorio.
I computer svilupperanno capacitÓ creative, riuscendo a creare vere opere d'arte senza intervento umano.
Il teletrasporto delle persone diventerÓ realtÓ.
Su Marte e sui pianeti abitabili si costruiranno colonie nelle quali si potrÓ vivere per lunghi periodi.
Riusciremo a controllare il tempo atmosferico, cancellando siccitÓ, inondazioni e catastrofi naturali.

Mostra i risultati (2122 voti)
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 novembre


web metrics