Ladri rubano una Tesla Model S armati soltanto di tablet e smartphone



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-10-2018]

furto tesla

Non deve essere poi troppo complicato rubare una Tesla Model S, il modello più costoso tra quelli costruiti dall'azienda di Elon Musk.

Lo dimostra il video caricato su YouTube dal proprietario di una di queste vetture: le telecamere di sicurezza hanno infatti ripreso una coppia di ladri che, armata di un tablet, è riuscita ad aprire e portarsi via la preziosa auto.

La vicenda si svolge nel Regno Unito e a favore dei ladri gioca un fattore che già in passato ha aiutato altri malviventi a sottrarre le auto più moderne: la cosiddetta chiave passiva.

Un veicolo dotato di questa tecnologia si apre automaticamente quando la chiave è nel raggio d'azione di un ricevitore installato sul veicolo stesso. Detta chiave, infatti, trasmette continuamente un codice che, quando viene captato, causa lo sblocco delle portiere (nonché consente l'avvio del motore).

Il guaio è che il raggio d'azione è tutt'altro che limitato: per cui, se si tiene l'auto in garage e le chiavi in casa, può facilmente capitare che queste ultime siano sufficientemente vicine alla prima da causarne l'apertura.

Proprio per questo motivo molti hanno iniziato a consigliare di tenere la chiave all'interno di una gabbia di Faraday, che blocca il segnale: ci sono in vendita diversi astucci concepiti in base a questo principio e precisamente a questo scopo.

Nel caso del furto della Tesla, la chiave era abbastanza lontana, ma non tanto lontana da evitare che il tablet dei ladri riuscisse a catturare il segnale, lo ritrasmettesse allo smartphone e ne utilizzasse i dati per aprire il veicolo.

Sondaggio
Sei favorevole a tassare l'uso del denaro contante per diffondere l'uso della moneta elettronica?
Totalmente favorevole.
Favorevole, ma timoroso della sicurezza delle transazioni.
Favorevole, ma bisogna tutelare chi non vuole o non sa usare la moneta elettronica.
Totalmente contrario.
Basterebbe abolire i costi bancari sulle transazioni elettroniche.

Mostra i risultati (5450 voti)
Leggi i commenti (93)

Aperta l'auto, la scena diventa vagamente divertente perché i ladri, tanto abili nell'accedere alla Model S, si trovano in difficoltà: non riescono a capire come scollegarla dal cavo per la ricarica. Alla fine, però, vengono a capo anche di questa difficoltà e si allontanano nella notte a bordo del bottino.

Per rendere giustizia a Tesla bisogna ammettere che in realtà ci sono delle funzioni di sicurezza che si sarebbero potute attivare e che avrebbero evitato il furto, o almeno l'avrebbero reso più complicato.

Il proprietario avrebbe infatti innanzitutto dovuto abilitare la funzione Pin to drive, che richiede l'inserimento di un codice segreto per avviare il motore: egli stesso però ha ammesso di non averlo attivato.

Di seguito, il video del furto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Come rubare un'auto senza usare la chiave
Come fanno i ladri a rubare le auto ''intelligenti'' e come batterli
Ruba una BMW, la polizia lo chiude dentro da remoto
La Mitsubishi Outlander si ruba via Wi-Fi
Per rubare un'auto bastano 14 secondi
Si spoglia nudo per rubare un iPhone

Commenti all'articolo (4)

Se non sbaglio su alcuni modelli veniva usato un sistema un po' diverso: anche se avevi in tasca la chiave non aprivi nulla a meno di toccare fisicamente la maniglia con la mano. Non so se usasse un sistema di conduzione del segnale o se la mano faceva da antenna e la chiave trasmetteva sempre il segnale, ma a distanza di centimetri.
25-10-2018 23:16

Eh sì, vuoi mettere quando piove e ti avvicini all'auto con le mani impegnate da ombrello e borsa e l'auto si apre da sola, vale la pena rischiare di farsela rubare per una comodità del genere... o no? :roll:
25-10-2018 19:25

Ma quale utilità ho ad avere una chiave che continuamente cerca di aprirmi l'auto? Il caro vecchio bottone da schiacciare per aprire/chiudere è troppo complicato da utilizzare?
24-10-2018 08:29

In realtà non è una novità: già da anni questo sistema si poteva applicare con questo tipo di chiusura. Quello che mi fa venire in mente è una considerazione generale: una volta si usavano i cavalli, e queste bestie erano così intelligenti da riconoscere il padrone, dirigersi verso casa o verso un pozzo, segnalare se c'erano... Leggi tutto
23-10-2018 23:30

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i principali ostacoli che ti frenano nell'acquisto di prodotti per una smart home?
Non ne capisco molto di prodotti per la domotica.
Semplicemente non sono interessato a comprare prodotti per la domotica.
Non vedo molti benefici dai prodotti per la domotica.
I prodotti per la domotica sono troppo costosi.
Non ho mai visto un prodotto per la domotica in negozio.
Non ho mai visto un prodotto per la domotica online.

Mostra i risultati (777 voti)
Gennaio 2019
Un futuro senza chiavette USB
Facebook sotto accusa: giochini per ''spennare'' gli utenti più giovani
Pubblicata la ''master list'' degli hacker
Un intero computer (completo di schermo e tastiera) all'interno di un mouse
Non è reato filmare una donna nuda in casa sua se non usa le tende
Sei consigli per difendersi dal ransomware
Windows 7 riconosciuto come contraffatto dopo le ultime patch
IoT sotto attacco: ora tocca alle vasche idromassaggio
Apple taglia la produzione di iPhone: l'obsolescenza programmata non funziona più
Il primo computer quantistico progettato per applicazioni commerciali
Il bat-sonar Microsoft usa gli altoparlanti intelligenti per mappare intere stanze
Otter Browser, il vero successore di Opera Classic
Mozilla sperimenta gli spot in Firefox. Gli utenti insorgono
Richard Stallman fa i complimenti a Microsoft
Dicembre 2018
Microsoft cambia Pulizia Disco per salvare gli utenti sbadati da sé stessi
Tutti gli Arretrati


web metrics