Microsoft ritira due aggiornamenti per Office: mandano in crash le applicazioni



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-11-2018]

office aggiornamenti crash

Come se non bastassero tutti i problemi che l'October Update di Windows 10 ha avuto e sta avendo, ora Microsoft si trova per le mani nuovi guai causati dagli aggiornamenti di Office.

Martedì 13 novembre era il Patch Tuesday di questo mese, e come d'abitudine Microsoft ha rilasciato miglioramenti e correzioni anche per la suite da ufficio nelle versioni Office 2010, 2013 e 2016.

Ora però due degli aggiornamenti distribuiti - KB4461522 e KB2863821 - sono stati ritirati e, anzi, gli amministratori che li avessero già installati sono vivacemente incoraggiati a disinstallarli.

Entrambi infatti possono causare problemi che rischiano di risultare in crash delle applicazioni, in particolare Microsoft Access.

Al momento non è dato sapere quando le versioni corrette delle due patch verranno distribuite ma nel frattempo, se si vogliono evitare possibili malfunzionamenti, è bene che tutti eliminino le versioni originali.

Sondaggio
Questo sondaggio è stato visto sul sito di un ristorante a domicilio: Qual è il motivo principale per cui hai fatto un ordine nel nostro ristorante online?
Ho cliccato su un annuncio o un banner pubblicitario.
Avevo un coupon o un buono sconto.
Me l'ha raccomandato un amico o un parente.
Me l'ha suggerito un collega di lavoro.
Avevo già ordinato qui e mi ero trovato bene.
Dalle immagini i piatti proposti sembravano appetitosi.
Altro, specificare --> "AVEVO FAME"

Mostra i risultati (513 voti)
Leggi i commenti (7)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Windows 10, l'October Update appena tornato è già pieno di problemi
Office 2019 è pronto per il download in versione Windows e macOS

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Vedo che in casa M$ l'attività di testing degli aggiornamenti è definitivamente e completamente demandata agli utenti e si che se li fanno pagare in denaro sonante i loro SW e ci aggiungono pure uno spionaggio continuo degli utenti stessi. Complimenti! :roll:
24-11-2018 13:49

Non puoi far nulla... non ti conviene. M$ si tutela quando tu accetti il contratto d'uso del software (eula). E ad ogni aggiornamento corposo poi è l'utente che deve essere previdente. Bastano dei banali backup. Se non va bene si cambi. Linux, MacOS, Android pc, Chrome OS. Le alternative ci sono. Edit: sverX, ci siamo accavallati con... Leggi tutto
22-11-2018 12:05

@roberto eccher - no, purtroppo. Nell'EULA è chiaramente indicato. E ogni documento importante deve sempre avere (almeno) una copia di sicurezza ('backup') perché ci sono altri eventi imprevisti che possono capitare - gli HD si possono rompere, i computer vengono rubati, etc etc... :?
22-11-2018 12:03

{roberto eccher}
Chiedo scusa vorrei capire ma quelle personae che hanno perso migliaia di file per windows october hanno dei diritti nei confronti di Microsoft? O meglio come può tutelarsi l'utente?
22-11-2018 11:04

W10 è MS Office possono essere un accoppiata micidiale. Meglio Libre Office.
21-11-2018 21:47

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Il flop di Windows 8 sembra replicare tristemente quello di Vista e c'è chi comincia a sostenere che Microsoft sia ormai sulla via del declino, dopo aver mancato clamorosamente il successo anche nei telefonini, nei tablet e nei dispositivi embedded.
Windows 8 è perfettamente stabile, facile da usare e non richiede hardware particolare: non è affatto un flop e Microsoft non è in declino.
La qualità del software Microsoft è in calo da anni: mancano soprattutto in visione e in integrazione. Stanno spingendo su troppi fronti, perdendo di vista la qualità complessiva.
Ognuno deve fare bene il proprio mestiere e basta. Microsoft si concentri su Windows, lasciando perdere Zune e tutto il resto; Google insista sui motori di ricerca, non sui social network, la mail o gli occhialini.

Mostra i risultati (6358 voti)
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Tutti gli Arretrati


web metrics