Facebook ti avvisa quando è ora di staccarti dal social network

Arriva la nuova funzione ''Tempo trascorso su Facebook''.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-11-2018]

tempo trascorso su facebook

L'annuncio risale a circa cinque mesi fa: Facebook avrebbe presto lanciato uno strumento per rendere gli utenti consapevoli di quanto tempo passano sul social network.

Ora quello strumento è pronto: si chiama Tempo trascorso su Facebook (Your Time on Facebook in inglese) ed è integrato nelle ultime versioni dell'app di Facebook per iOS e Android.

Per accedervi è necessario aprire il menu e seguire il percorso Altro -> Impostazioni e privacy -> Tempo trascorso su Facebook.

Si aprirà una schermata che indicherà quanto tempo in media si è passato su Facebook quotidianamente nell'ultima settimana, e che permetterà anche di accedere rapidamente ad alcune impostazioni.

Da lì si possono infatti regolare le preferenze relative alla sezione Notizie, gestire l'elenco degli amici e anche impostare un promemoria: l'utente può indicare un tempo massimo che ogni giorno si concede da trascorrere su Facebook, e l'app lo avviserà quando quel limite sarà stato raggiunto.

Sondaggio
E' corretto utilizzare i social network in ufficio?
Sì, perché offrono numerose occasioni per migliorare la propria produttività.
Sì, perché sono strumenti validi per condividere opinioni lavorative con amici e colleghi.
Sì ma con moderazione: una pausa di cinque minuti ogni tanto allenta la tensione e migliora la produttività.
No, perché la commistione tra aspetti privati e professionali generata dall'utilizzo di questi strumenti potrebbe causare problemi sul posto di lavoro.
No, perché non è corretto scambiare opinioni relative a questioni lavorative attraverso i social media.
No, perché hanno un impatto negativo sulla produttività.
Non saprei.

Mostra i risultati (1908 voti)
Leggi i commenti (15)

Tempo trascorso su Facebook può avere una sua utilità per quanti temono di non sapersi regolare e sospettano di sprecare una parte troppo grande delle loro giornate, ma ha un limite: può prendere in considerazione soltanto l'utilizzo del social network fatto da un singolo dispositivo.

Se nell'arco di una giornata un utente usa Facebook dal Pc, dallo smartphone e dal tablet, la funzione non ha modo di sommare i diversi periodi di tempo trascorsi sui vari dispositivi, ma considera ciascuno separatamente.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La dipendenza da telefonino degli adulti uccide i bambini
Passi troppo tempo su Facebook? Ti avviserà... Facebook!
Il telefonino finto che aiuta a liberarsi dalla dipendenza da smartphone
I 4 motivi per cui Facebook crea dipendenza
Dipendenza da Facebook? Ecco chi la cura

Commenti all'articolo (4)

Ah capisco... giusto! :wink:
24-11-2018 14:22

[IRONIC MODE ON] In effetti ci hanno pensato, ma si sono rifiutati di farlo perché sarebbero andati conto la privacy dell'utente... [/IRONIC] Leggi tutto
24-11-2018 14:20

Era troppo difficile farlo in maniera che tenesse conto del tempo trascorso sommando l'uso di ogni dispositivo dell'utente semplicemente basandosi sui tempi di login/logout? In ogni caso la necessità di introdurre una funzione di questo genere la dice lunga sulla salute mentale di molte delle persone che utilizzano fessbuk e simili. ... Leggi tutto
24-11-2018 14:09

Per gli "stacanovisti" di Facebook tra un po' metteranno anche il promemoria per andare in bagno: BIP [notifica]: "Facebook ti ricorda che è l'ora dei bisogni [img:c34335415a]https://i.postimg.cc/jSQ7pQZ4/mi-piace-MARCHIO-MANO.jpg[/img:c34335415a]"
22-11-2018 15:41

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di queste affermazioni sul ruolo del digitale nella fotografia è secondo te più corretta?
Ha svilito l'arte fotografica. Oggi conta più essere bravi con i programmi di fotoritocco che dei buoni fotografi
L'era digitale è quella del falso. Praticamente non esiste foto su giornali, calendari e manifesti che non venga alterata al computer prima della pubblicazione.
Moderno strumento di democrazia, il digitale ha consetito di avvicinare per qualità il mondo degli amatori a quello dei professionisti.
I vantaggi economici e tecnici dello scattare in digitale hanno riportato interesse nella fotografia, che in ambito non professionale stava soccombendo sotto la diffusione delle videocamere.

Mostra i risultati (4323 voti)
Febbraio 2019
Chiavette USB per rilevare eventuali cyberattacchi
Microsoft chiede agli utenti di non usare Internet Explorer
Cassandra Crossing/ Colore viola addio
Microsoft: Non comprate Office 2019
Storia di un attacco informatico a una banca
Lasciate Facebook per un mese: vi farà bene
Windows Update irraggiungibile, ma torna a funzionare cambiando i DNS
Prosecco italiano sotto accusa: distrugge le colline da cui nasce
Gennaio 2019
Cassandra Crossing/ Truffati o indotti in errore?
La lavastoviglie compatta che lava i piatti in 10 minuti
Microsoft azzoppa Windows Media Player in Windows 7
Facebook vuole unificare Instagram, Messenger e WhatsApp
Windows Lite farà piazza pulita delle ''piastrelle'' nel menu Start
I dipendenti del social network sanno tutto. E se la ridono
Il sito Torrent distribuito e impossibile da censurare
Tutti gli Arretrati


web metrics