Lo scammer che minaccia di sguinzagliare un assassino contro chi non paga



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-12-2018]

scam hitman

Si fanno sempre più audaci gli scammer, quei criminali informatici che inviano email alle loro vittime cercando di estorcere loro delle somme di denaro.

Nel corso del tempo abbiamo visto apparire messaggi che millantavano la presenza di bombe (disinnescabili dietro pagamento) e altri che portavano avanti ricatti a sfondo sessuale, ma ora s'è raggiunta una nuova vetta: chi non paga - dice l'ultima campagna di scam - verrà ucciso da un assassino prezzolato.

Scritto in un inglese stentato e perfino difficilmente comprensibile, il messaggio si presenta con un oggetto che propone «materiale piuttosto importante per te». Invece, contiene minacce di morte.

Se chi riceve l'email accetta di pagare 4.000 dollari in Bitcoin all'indirizzo indicato, la faccenda finisce lì - spiega lo scammer. Se invece si rifiuta di pagare, allora il nome verrà passato a un sicario, il quale provvederà a por fine alla vita del bersaglio «in modo rapido e indolore».

L'autore della sconclusionata e sgrammaticata minaccia forse pensava di riuscire a terrorizzare davvero le vittime, molto più di quanto possa fare la possibilità di diffondere materiale osé, ma ha puntato troppo in alto.

Sondaggio
Come hai trovato il tuo attuale (o ultimo) lavoro?
Tramite un'agenzia.
Tramite un collega.
Con l'invio del curriculum direttamente all'azienda.
Grazie a referenze e presentazioni tramite un amico o un parente o un amico dell'amico.
Online sui siti di recruiting o grazie ai social network

Mostra i risultati (1245 voti)
Leggi i commenti (5)

Chi si rende conto che si tratta soltanto dell'ennesimo tentativo di scam si limita a gettare l'email e a dimenticarsi della faccenda. Chi invece prende il tutto sul serio corre a chiamare la polizia. Nel primo caso l'estorsore non ottiene niente; nel secondo rischia di venir rintracciato dalle forze dell'ordine.

Al di là del destino del truffatore, se ricevete un'email che vi chiede di pagare subito se non volete finire a veder l'erba crescere dalla parte delle radici, in linea di principio potete stare tranquilli: è solo un estorsore che s'è montato la testa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Mail di porno-estorsione, versione italiana: siamo ai saldi
Rapinatore contatta la vittima su Facebook per scusarsi... e si fa arrestare
Sextortion, il ricatto a sfondo sessuale che usa le vere password degli utenti
Il falso Blue Screen of Death che spilla soldi agli utenti
Lo scam del falso Windows Movie Maker
Ti amo, mandami soldi
Donna viene imbrogliata da truffa sentimentale online, ma in carcere ci finisce lei
Lo scam della segreteria di WhatsApp torna a colpire
UK, il ricatto corre su Wikipedia

Commenti all'articolo (3)

:umpf:
22-12-2018 14:03

Pi che altro, se avesse scritto "tra atroci sofferenze" avrebbe ottenuto un maggior successo... :)
20-12-2018 08:59

"In modo rapido e indolore" Anche i killer hanno un cuore!
20-12-2018 06:20

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Controlli su Facebook le tue (o i tuoi) ex?
No, non ci penso proprio.
A volte guardo il loro profilo o i loro gli aggiornamenti di stato.
S, controllo ogni loro mossa.
Le ex (o gli ex) in genere non sono miei amici di Facebook.
Ma quale Facebook! Io uso Twitter (o Google+ o altro social media).

Mostra i risultati (1660 voti)
Giugno 2019
Libra, la criptovaluta di Facebook, ufficialmente al via con il wallet Calibra
Se anche Sky usa i sottotitoli pirata
Il CERN lascia Microsoft e passa all'open source
VLC, corrette 33 falle grazie alle ricompense UE
EmuParadise violato, rubati i dati di 1,1 milioni di utenti
Google cambia la ricerca: i siti non appariranno più di due volte
Google Maps, arriva il tachimetro in tempo reale
La visione di Microsoft per un sistema operativo davvero moderno
Microsoft implora gli utenti: installate la patch prima di un altro WannaCry
Il malware che sfugge a ogni individuazione
Maggio 2019
Windows 10, l'aggiornamento di maggio fa cadere la connessione Wi-Fi
Huawei, microSD addio: l'azienda è stata esclusa dalla SD Association
Windows 10, ecco l'aggiornamento di maggio
Gmail, una pagina segreta tiene traccia di tutti gli acquisti fatti
Sedicenne si uccide dopo sondaggio su Instagram
Tutti gli Arretrati


web metrics