Rubano 50.000 dollari di merce uscendo dalla porta coi prodotti in mano

È accaduto in un Microsoft Store americano.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-12-2018]

Microsoft Store furti

Secondo quanto riportano i media americani, Microsoft dovrebbe proprio concentrarsi un po' di più sulla sicurezza dei Microsoft Store.

Quello di Portland (Oregon, USA), per esempio, negli ultimi quattro mesi è stato oggetto di ripetuti furti: tre persone - ora agli arresti - sono riuscite a sottrarre merce per un valore complessivo di 50.000 dollari. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è il primo dispositivo che utilizzi, la mattina?
Il cellulare
La Tv
La radio
Il computer
Il rasoio
La macchinetta del caffè
L'asciugacapelli

Mostra i risultati (3381 voti)
Leggi i commenti (15)
A lasciare basiti son però le modalità dei furti: non c'è stato infatti alcun scasso, né un piano elaborato per introdursi di nascosto nell'esercizio.

A quanto pare, invece, i tre non hanno fatto altre che recarsi ripetutamente nel Microsoft Store, andandosene ogni volta con un prodotto sotto al braccio, usando quale precauzione unicamente la pratica di uscire mentre i commessi non guardavano nella loro direzione.

Il negozio era diventato una preda tanto ambita e semplice da sfruttare che i ladri sono tornati più volte: proprio la decisione di ripetere i furti ha fatto sì che il loro viavai, alla fine, venisse notato e i tre finissero prima sospettati e poi arrestati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Ladri rubano una Tesla Model S armati soltanto di tablet e smartphone
Per rubare un'auto bastano 14 secondi
Taccheggiatori rubano più carne che iPhone
L'iPhone? Va letteralmente a ruba
Rubano gli strumenti e la band suona con l'iPhone
Ruba il piombo dai tetti usando Google Earth
Ruba l'identità alla figlia per fare la cheerleader
Se ti rubano il portatile

Commenti all'articolo (2)

Forse non erano molto svegli i commessi del negozio ma, alla fine, la figura dei polli l'hanno fatta i ladri che, per non essere stati abbastanza furbi da smettere finché le cose gli erano andate bene, si sono fatti beccare...
4-1-2019 15:22

Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino :D
1-1-2019 20:05

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Una donna è stata querelata per una recensione negativa di un ristorante scritta su Trip Advisor. Quale di queste affermazioni trovi più vicina al tuo pensiero?
Non è giusto che un'opinione scritta su Internet sia considerata pari a un articolo su un giornale. Bisogna rivedere al più presto le leggi sulla difesa dell'onore e sulla diffamazione.
E' giusto che anche sui forum o su Facebook o sui siti di recensioni si applichino le leggi relative alla diffamazione. Un'opinione negativa può rovinare la reputazione di un locale.
Gli utenti devono poter esprimere con la massima libertà la propria opinione su ristoranti, alberghi, ma anche prodotti o servizi acquistati. Un'opinione negativa non dovrebbe essere considerata diffamazione.
Trovo che oggi più che mai sia necessario prestare la massima attenzione a quello che si scrive online.
Le recensioni su Internet sono in gran parte inaffidabili: quelle positive sono scritte dai proprietari, quelle negative dalla concorrenza. In ogni caso l'opinione dei pochi singoli onesti non è significativa.
Vorrei dire la mia sul forum di Zeus News ma temo che prima dovrei procurarmi un buon avvocato, non si sa mai.

Mostra i risultati (3500 voti)
Marzo 2019
Tecnico IT licenziato si vendica cancellando 23 server
Facebook, le password di centinaia di milioni di utenti salvate in chiaro: cambiatele
I 15 marchi italiani più noti al mondo
Otto consigli sul backup per non perdere il lavoro di una vita
PrimeOS riporta in vita i vecchi PC con un sistema basato su Android
WhatsApp in crisi, Telegram guadagna milioni di nuovi utenti
I portatili HP rischiano di prendere fuoco per colpa della batteria
La rete e il mercato dei guardoni
Effetto Iliad: Vodafone dichiara 1.130 esuberi
Google: C'è una falla in Windows 7, passate a Windows 10
Intelligenza artificiale genera volti, appartamenti, manga. E gattini
Falla in Word permette di aggirare i sistemi di sicurezza
Facebook: tutti possono trovarvi dal numero di telefono, anche nascosto
USB 4, velocità sino a 40 Gbit/s e tutti i benefici di Thunderbolt
Da Western Digital la microSD da 1 Tbyte più veloce del mondo
Tutti gli Arretrati


web metrics