Lo smartphone di Energizer offre 90 ore di conversazione continua

La batteria da 18.000 mAh funge anche da power bank.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-02-2019]

energizer smartphone

Nonostante tutti i progressi fatti dall'industria nel campo della telefonia mobile, gli smartphone hanno ancora una debolezza: la batteria dura troppo poco.

Tutti gli accorgimenti introdotti in questi anni hanno permesso di costruire smartphone che, con un po' d'attenzione, funzionano per un'intera giornata senza dover essere ricaricati; tuttavia, se appena l'uso si fa un po' più intenso ecco che è necessario andare in cerca di una presa di corrente.

Al Mobile World Congress 2019 Energizer, un'azienda nota soprattutto per la produzione di pile, ha presentato la propria soluzione: un telefono la cui caratteristica principale è proprio la presenza di una batteria enorme.

Si chiama Energizer Power Max P18K Pop e monta una batteria da 18.000 mAh: per fare un paragone, il recente Galaxy S10 di Samsung, modello di punta di quell'azienda, si ferma a 4.100 mAh per la versione Plus.

C'è un motivo se la maggior parte degli smartphone odierni monta batterie che paiono sottodimensionate: la ricerca ossessiva della sottigliezza.

Energizer ha deciso di ignorare completamente questo principio e infatti il Power Max P18K Pop ha uno spessore di oltre 3 centimetri.

Tuttavia, in cambio di un'apparenza elefantiaca offre un'autonomia di 90 ore in conversazione e di 50 giorni in standby, ed è capace di riprodurre video continuamente per due giorni interi prima di chiedere una ricarica.

Sondaggio
Quanto dura in media la batteria del tuo smartphone?
Mezza giornata, talvolta meno
Da mattina a sera
24 ore
Un giorno e mezzo
Un paio di giorni
Tre giorni
Quattro o cinque giorni
Una settimana
Di più

Mostra i risultati (3569 voti)
Leggi i commenti (28)

Funge inoltre da power bank, cedendo parte della propria energia a uno smartphone meno dotato. Per una ricarica completa ha bisogno di 9 ore, a patto di usare il caricabatterie rapido in dotazione.

Per quanto riguarda le specifiche, ci troviamo di fronte a uno smartphone tutto sommato nella media: SoC Helio P70 (analogo, come prestazioni, a uno Snapdragon serie 600), 6 Gbyte di RAM, 128 Gbyte di memoria interna espandibili via micro SD, schermo da 6,2 pollici con risoluzione di 2160x1080 pixel, tripla fotocamera posteriore con obiettivi da 12, 5 e 2 megapixel (quest'ultimo funge da sensore di profondità) e anteriore da 16 e 2 megapixel.

Sono presenti una porta USB Tipo-C per la ricarica e la connessione al PC e il lettore di impronte digitali. Il sistema operativo è Android 9 Pie e il lancio sul mercato è previsto per il prossimo mese di settembre.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Le quattro vite del Galaxy S10

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)

Per chi non è abituato sì. Per motivi che non sto ad acclarare non riesco a verificare con esattezza anche se ce l'ho ancora ma il mio Microtac del 1992 con la batteria maggiorata è ben più spesso di 3 cm. Qualcuno ne ha uno sottomano per verificare? A memoria supera i 5cm Questo per l'autonomia che ha è una sottiletta. :lol: Leggi tutto
8-3-2019 23:30

{ictuscano}
Va bene spessore per guadagnare autonomia, ma 3 cm sono uno sproposito. E' chiaramente un prodotto di nicchia: può servire a chi deve stare a giro per qualche giorno (tipo escursionisti, alpinisti) lontano da prese di corrente. Magari lavoratori che non possono stare dietro alle prese (piattaforme offshore per esempio).E... Leggi tutto
8-3-2019 10:23

Francamente non sono ancora riuscito a capire se è uno smartphone con una batteria enorme o un power bank, probabilmente piuttosto costoso, che fa anche da smartphone... :? In ogni caso, a parte la soluzione custodia da cintura, la vedo impegnativa portarselo dietro.
5-3-2019 19:24

Il problema di usare il telefono durante le calamità, o subito dopo, è che si tratta di eventi temporalmente imprevedibili. Quindi accadono sempre quando il telefono è scarico. A questo proposito sarei interessato a sapere se esiste un qualche dispositivo che si ricarica in aria: siamo immersi in campi di radiazioni di ogni genere... Leggi tutto
28-2-2019 21:25

{umby}
Personalmente mi preoccupa di più il fatto che ci vogliono ben 9 ore col caricabatterie rapido (e col lento invece, quanti giorni?) per caricarlo. A meno di usarlo nei casi di calamità, in cui lo tieni sotto carica continua pronto per i casi di emergenza...
28-2-2019 16:49

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
L'aggravarsi del tasso di inquinamento atmosferico fa assumere alle amministrazioni comunali la decisione di bloccare la circolazione delle auto. Cosa ne pensi?
Era ora: si tratta di una misura necessaria e urgente.
I blocchi del traffico sono inutili e peggiorano la vita delle persone.
Sono d'accordo, ma i provvedimenti dovrebbero essere più incisivi (o addirittura permanenti).
Sarei d'accordo solo se prima venissero potenziati i trasporti pubblici.
Non so.

Mostra i risultati (1311 voti)
Luglio 2019
Modalità incognito per i siti a luci rosse? Google e Facebook ti tracciano lo stesso
WhatsApp, la truffa passa attraverso i file multimediali
Galileo fuori uso da quattro giorni, forse è colpa di un guasto in Italia
Lo pneumatico senz'aria di Michelin e GM
Track This inganna gli algoritmi pubblicitari (aprendo 100 schede!)
L'app che spoglia nude le donne in pochi secondi
Giugno 2019
Quattordicenne crea malware che rende inutilizzabili i dispositivi IoT
Fusione TIM e Open Fiber, un'operazione senza alternative
Apple richiama i MacBook Pro: rischiano di prendere fuoco
Falla zero-day in Firefox, gli hacker la stanno già sfruttando
Libra, la criptovaluta di Facebook, ufficialmente al via con il wallet Calibra
Se anche Sky usa i sottotitoli pirata
Il CERN lascia Microsoft e passa all'open source
VLC, corrette 33 falle grazie alle ricompense UE
EmuParadise violato, rubati i dati di 1,1 milioni di utenti
Tutti gli Arretrati


web metrics