Scranos, il rootkit multipiattaforma che ruba gli account

L'attacco, altamente sofisticato, sta colpendo anche l'Italia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-04-2019]

scranos malware multipiattaforma bitdefender

L'allarme arriva da Bitdefender: c'è in circolazione uno spyware che si sta diffondendo rapidamente e mira a sottrarre le credenziali di accesso ai siti e ai social network.

Battezzato Scranos, lo spyware ha anche funzionalità da rootkit e - sostiene Bitdefender - «è connesso in profondità al sistema operativo, estremamente furtivo e difficile da rilevare».

I suoi sviluppatori - continuano gli esperti - cercano di ottenere denaro rubando gli account a pagamento degli utenti dalle loro pagine di Facebook, Amazon e Airbnb; alterando le metriche dei social media (come visite, pay-per-click e via di seguito) diffondendo malware di altre organizzazioni criminali a pagamento tramite la rete di malware di Scranos.

Attivo con una presenza a livello globale, e particolarmente diffuso in Italia, Romania, Brasile, Francia, India e Indonesia, lo spyware Scranos non è ancora pienamente maturo ma è in continua evoluzione.

I suoi creatori testano continuamente nuovi componenti su utenti già infetti e apportano regolarmente lievi migliorie ai vecchi componenti.

Le possibilità che la diffusione di Scranos continui ad aumentare non sono poche poiché si tratta di uno spyware multipiattaforma in grado di infettare anche i dispositivi Android.

«La sua capacità di assumere il controllo dei dispositivi, soprattutto quelli portatili» - spiegano i tecnici di Bitdefender - «è un suo elemento di differenziazione fondamentale».

Bogdan Botezatu, Director of Threat Research and Reporting di Bitdefender, aggiunte: «I creatori di Scranos hanno sviluppato un sofisticato malware firmato con un certificato digitale legittimo che molto probabilmente è stato ottenuto con mezzi illeciti. Abbiamo già notificato all'Autorità di Certificazione che un certificato da loro rilasciato viene utilizzato in modo fraudolento da Scranos».

Sondaggio
Quanto spam ricevi in media ogni giorno?
Uno o due messaggi
Meno di dieci messaggi
Tra i dieci e i venti messaggi
Tra i venti e i cinquanta messaggi
Tra i cinquanta e i cento messaggi
Tra i cento e i cinquecento messaggi
Oltre cinquecento messaggi

Mostra i risultati (3503 voti)
Leggi i commenti (13)

Sui dispositivi infetti, i sintomi del malware Scranos non sono immediatamente visibili, tuttavia nei registri delle attività dei social media appaiono azioni inusuali o comportamenti che gli utenti non hanno adottato.

Ancora l'azione del malware si può evincere da azioni sospetto nella cronologia dei pagamenti oppure nelle fatture per prodotti o servizi che gli utenti non hanno acquistato. Il rootkit Scranos imita le attività degli utenti, in quanto accede alle loro credenziali che convalidano queste attività, lasciando inoltre poche prove forensi.

Gli specialisti di Bitdefender consigliano agli utenti che hanno il sospetto di essere stati infettati dal malware Scranos di rivolgersi a professionisti per un aiuto nel creare un ambiente di ripristino ed eseguire una scansione del sistema. Le istruzioni per la rimozione sono disponibili anche su Bitdefender Labs.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Microsoft si fa sfuggire le chiavi del Secure Boot
Il malware che infetta la GPU
The Mask, il malware che ci spia da sette anni

Commenti all'articolo (4)

Ma guarda tu! :lol: A parte che Android ha giā il rootkit di default... #Google :malol: Leggi tutto
27-4-2019 16:37

@Gladiator Ah beh, allora niente di nuovo sotto il sole... ;) (ma l'autore avrebbe dovuto specificarlo, IMO) Grazie!
26-4-2019 15:55

@crescendo63 Leggendo il whitepaper di Bitdefender raggiungibile tramite il link presente nell'articolo risultavano infetti, al momento della sua stesura, solo sistemi con SO Windows da Win XP a Win 10.
26-4-2019 15:41

> Scranos, il rootkit multipiattaforma Oltre a dire "multipiattaforma", sarebbe il caso di specificare su quali piattaforme/S.O. gira questo malware. Nell'articolo viene citato solo Android. Immagino che la vulnerabilitā di Windows sia implicita, ma altre piattaforme? ... OSX? Linux?
18-4-2019 01:24

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quando guidi in cittā, chi non vorresti incontrare nel traffico?
La Scuola Guida
Il neopatentato
La donna che si trucca in coda
Il manager che legge un quotidiano in coda
L'imbranata: parte in terza e si spegne il motore
L'avvoltoio dei parcheggi: continua a girare fino trovarne uno
La mamma con il SUV davanti alla scuola
L'indeciso sulla strada da prendere
Il vecchio col cappello
Il camion della nettezza urbana

Mostra i risultati (2184 voti)
Febbraio 2020
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Tutti gli Arretrati


web metrics