Libra, la criptovaluta di Facebook, ufficialmente al via con il wallet Calibra



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-06-2019]

facebook calibra

Libra è realtà: la criptovaluta di Facebook, data per imminente la scorsa settimana, è stata ufficialmente annunciata insieme agli strumenti per utilizzarla.

Facebook ha svelato l'app Calibra, che funge da wallet (portafogli digitale) e tramite la quale sarà possibile effettuare pagamenti o inviare denaro tra utenti, anche attraverso la scansione di un codice QR presso gli esercizi (virtuali e reali) che aderiranno a Libra.

La disponibilità generale di Calibra è fissata per il 2020: si tratterà di un'app separata da quelle di Facebook e WhatsApp, e non integrata come inizialmente si pensava che sarebbe avvenuto.

Per quanto riguarda la privacy, Facebook sostiene che Calibra mette in campo tutta una serie di misure - analoghe a quelle adoperate dalle tradizionali app di home banking - per proteggere non solo il denaro ma anche la privacy degli utenti: verifica a più fattori e funzionalità anti-frode sono presenti nell'app.

Come già si vociferava, Libra ha il sostegno di diverse realtà importanti, tra cui istituzioni finanziarie, quali MasterCard, Visa, PayPal, Stripe, eBay, Spotify, Uber, Lyft, Vodafone Group e Andreessen Horowitz.

Sondaggio
Preferiresti lavorare da casa piuttosto che andare in ufficio?
Sì, ma in azienda non me lo permettono.
No.
Sì, ma solo alcuni giorni alla settimana.
Sì, ma solo alcuni giorni al mese.
Sono costretto a farlo ma preferirei di no.
Non lo so.
Non ho un lavoro.

Mostra i risultati (2342 voti)
Leggi i commenti (17)

Un altro dettaglio che vediamo confermato è il fatto che Libra è una stablecoin: il suo valore, in altre parole, non fluttua come accade per esempio a quello di Bitcoin, ma è legato a quello del dollaro.

Ulteriore differenza rispetto a Bitcoin è il fatto che le transazioni non sono anonime: chi vuole usare Libra deve inizialmente identificarsi usando un documento valido, mentre non sarà sufficiente il possesso di un account Facebook o WhatsApp.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'occhio dell'antitrust europeo sulla criptovaluta di Facebook
La criptovaluta di Facebook è una manna per gli scammer
Visa, Mastercard e PayPal partecipano alla criptovaluta di Facebook

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 17)

Si comincia a parlarne su giornali più diffusi degli specializzati finanziari. - Libra, così Facebook flirta col mondo della finanza. Leggi tutto
8-7-2019 10:39

@ok_cian Per come va il mondo oggi credo più probabile la prima che hai detto...
28-6-2019 17:36

Che alla fine paghino sempre i turkeys è una costante universale. Ma il come non mi era affatto chiaro. A quanto pare il meccanismo è una riserva: https://www.hwupgrade.it/articoli/web/5463/libra-ecco-la-criptovaluta-globale-e-stabile-di-facebook_index.html "La stabilità del valore viene perseguita tramite la Libra Reserve, un... Leggi tutto
23-6-2019 22:08

Ammesso che esistano ancora turkeys non spennati :-D Leggi tutto
23-6-2019 21:34

Alla fine pagano sempre i turkeys...
22-6-2019 16:28

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Negli spazi per i commenti alle notizie, in che modo si comportano i maggiori siti di informazione online?
Sono eccessivamente censori. Se i loro articoli subissero lo stesso trattamento, accuserebbero di dittatura.
Mostrano una spudorata tendenza a privilegiare i commenti favorevoli alle loro linee editoriali.
Si limitano alle normali regole del vivere civile e delle leggi in vigore.
Danno importanti spazi e a volte dovrebbero contenere gli "ardori" dei commentatori con maggiore decisione.
Sodoma e Gomorra! Va bene la libertà d'opinione ma c'è un limite a tutto.

Mostra i risultati (1376 voti)
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Tutti gli Arretrati


web metrics