Per Elisa è un marchio registrato

Secondo la Corte Europea di Giustizia, la musica puo' essere depositata come marchio registrato in Europa.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-12-2003]

Ludwig van Beethoven

Secondo la Corte Europea di Giustizia, la musica puo' essere depositata come marchio registrato in Europa: è quanto emerge da un test su commissione dell'agenzia olandese di marchi registrati Shieldmark. Il fondatore dell'azienda ha citato in giudizio suo padre, fondatore dell'agenzia concorrente Kist, per ottenere un trademark europeo su parte del brano Per Elisa di Beethoven.

La musica viene usata in una pubblicita' che mostra una gallina canticchiare (o meglio, chiocciare) le prime nove note della nota melodia. Il trademark e' assicurato dall'immagine di un pentagramma con le note Mi Re diesis Mi Re diesis Mi Si Re Do La.

La Corte Suprema olandese si era domandata se i suoni potessero essere registrati, visto che di solito i marchi registrati sono garantiti solo per qualcosa che puo' essere rappresentato graficamente. La Corte europea ha confermato che effettivamente uno spartito musicale e' una rappresentazione del suono, e quindi puo' essere registrato.

La vicenda potrebbe provocare gravi conseguenze per la messa a disposizione del pubblico del patrimonio musicale europeo. Il marchio registrato, d'ora in poi, potra' essere usato anche per reclamare diritti su brani per i quali il copyright è scaduto da tempo, e che quindi dovrebbero essere di pubblico dominio.

Commenti all'articolo (2)

Per elisa Leggi tutto
6-9-2004 17:43

opsss
dove andremo a finire Leggi tutto
5-1-2004 10:26

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto spesso utilizzi un Pc o un dispositivo mobile mentre guardi la Tv?
Sempre
Spesso
A volte
Raramente
Mai
Non guardo la Tv.

Mostra i risultati (3391 voti)
Ottobre 2021
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 23 ottobre


web metrics