Il vestito di funghi che digerisce i corpi dopo la morte

È un'alternativa eco-compatibile alla tradizionale sepoltura.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-07-2019]

infinity burial suit 3

Se vi siete mai chiesti quale necessità ci sia di far indossare il "vestito buono" ai defunti, dato che certamente non se ne serviranno una volta che saranno sotto terra, l'americana Coeio ha pronta un'alternativa che sulla carta è meno insensata e più ecologica.

La fondatrice dell'azienda, Jae Rhim Lee, l'ha chiamata Infinity Burial Suit e, a prima vista, sembra un normale vestito elegante adatto, per l'appunto, a rivestire un morto per l'ultimo viaggio.

Nel suo tessuto sono però presenti le spore di diversi funghi che, dopo la sepoltura, provvederanno a nutrirsi del corpo e a digerirlo in maniera assolutamente eco-compatibile.

Il vantaggio rispetto a una decomposizione - per così dire - senza "aiuti" da parte dei funghi sta nel fatto che questi ultimi sono in grado di neutralizzare i vari elementi inquinanti che negli anni si sono sicuramente accumulati nel corpo: pesticidi, metalli pesanti, conservanti e via di seguito vengono adeguatamente trattati e resi innocui, garantendo così un ritorno alla terra senza conseguenze negative per l'ambiente.

L'Infinity Burial Suit esiste sin dal 2016 ma soltanto da pochi mesi è stato messo in vendita negli USA, dove è disponibile in tre diverse taglie e vari colori (dal classico nero a diverse tonalità naturali) e costa 1.500 dollari.

Sondaggio
Qual è il tuo approccio con la tecnologia?
La ostacolo con tutte le mie forze: porta solo guai, inquinamento, distruzione e guerra. Il mio stile di vita ideale e' quello degli Amish della Pennsylvania.
Sono poco interessato, uso le macchine al minimo indispensabile, e solo per l'utilizzo pratico. Per esempio, uso il telefono per comunicare, l'auto per muovermi sulle lunghe distanze e il computer per fare strani calcoli elaborati.
La tecnologia non e' buona o cattiva, essa si limita a fornirci degli strumenti piu' potenti. Se vengono usati a fin di bene o male, il merito o la colpa sono solo nostri.
Amo circondarmi di macchinette che fanno cose fino a ieri impensabili. Essere aggiornato e' per me un sottile godimento, per certi versi una piacevole dipendenza.

Mostra i risultati (3784 voti)
Leggi i commenti (8)

Jae Rhim Lee promuove la propria soluzione come migliore non soltanto rispetto alla sepoltura tradizionale, ma anche rispetto alla cremazione, che per essere portata a termine richiede il consumo di parecchia energia.

«Sono stata ispirata» - ha spiegato la fondatrice di Coeio - «dall'idea che i funghi sono i maestri della decomposizione sulla Terra, e pertanto l'organismo d'interfaccia tra la vita e la morte».

Considerando poi l'amore per gli animali domestici che contraddistingue la nostra era, Coeio ha lanciato anche un prodotto a essi dedicato: un Infinity Pod che consente, come il vestito, un «ritorno naturale» alla terra.

infinity burial suit 2
infinity burial suit

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Riposare in eterno sulla Luna costa soli 12mila dollari
L'ecocimitero con le capsule biodegradabili per il corpo
L'eternità nella barriera corallina
Le sneaker biodegradabili fanno spuntare i fiori
Le proprie ceneri sulla Luna

Commenti all'articolo (3)

{Johannes}
Secondo me, è stato inventato da qualche vegano, che vorrebbe farsi un'abbuffata di funghi.
30-8-2019 14:55

Cioè un vestito con delle spore di funghi. Mi sembra una scemata radical-chic. I corpi si decompongono in modo perfettamente naturale senza funghi magici.
31-7-2019 17:01

E come pensa di digerire il calcio delle ossa e della scatola cranica (il famoso teschio) che neanche 10 anni di inumazione (sepoltura in terra) con tutti i microorganismi possibili e immaginabili vengono decomposti? Faccia così, prenda un cadavere, gli metta il suo inutile vestito e una webcam accesa 24/7 davanti e poi ripassi tra... Leggi tutto
27-7-2019 13:35

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Perché Twitter ha tanto successo?
Il limite di 140 caratteri obbliga a esprimersi con brevità e concisione.
Si possono condividere link interessanti velocemente e a un gran numero di persone.
L'integrazione con il cellulare consente di inviare e ricevere i tweet via Sms.
Consente di rimanere aggiornati su un determinato argomento in tempo reale
La motivazione è un'altra, ve la esplicito nei commenti qui sotto.

Mostra i risultati (1030 voti)
Settembre 2019
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Il bug di Windows 10 che tinge di rosso gli screenshot
Antibufala: le foto di raggi spaziali che causano incendi nei boschi
Lo smartphone etico attento alle persone e al pianeta
Storie di hacker, campeggi e libertà
USB 4 è ufficiale e raggiunge i 40 Gbit/s
5 consigli (più uno) per non farsi lasciare a piedi dal PC
La lotta al ransomware procede silenziosa ma con successo
La maledizione dei connettori USB
Agosto 2019
GIMP è un insulto: sviluppatori ribelli fondano il fork Glimpse
Sextortion, il malware che registra davvero chi guarda video a luci rosse
Misteriosa malattia colpisce i fumatori di sigarette elettroniche
Tutti gli Arretrati


web metrics