Il passeggino elettrico di Bosch

Permette di affrontare le salite con facilità e si connette anche allo smartphone.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-09-2019]

bosch estroller

Ci aveva già pensato qualche anno fa Volkswagen a creare un passeggino "smart", addirittura in grado di passeggiarsi da solo seguendo un adulto.

Ora Bosch se ne esce con una trovata meno avveniristica ma probabilmente gradita da quei genitori che non amano spingere un passeggino, specialmente se in salita: eStroller.

Dotato di due motori elettrici alimentati a batteria (con un'autonomia di oltre 14 km), è in grado non soltanto di ridurre lo sforzo fatto per fornire la spinta, ma anche di studiare l'ambiente per evitare sorprese.

I suoi sensori analizzano costantemente i dintorni e così, se per esempio si sta affrontando una salita, dai motori viene erogata maggiore potenza; oppure, quando ci si trova in discesa, vengono attivati automaticamente i freni. C'è anche un sistema che evita che, magari a causa del terreno sconnesso, il passeggino possa prendere una direzione imprevista.

Un aspetto interessante della progettazione di eStroller è l'adozione delle batterie da 18 Volt agli ioni di litio adoperate da Bosch anche nelle sue linee di utensili elettrici: ciò significa che la sostituzione è agevole e, all'occorrenza, la batteria carica può essere prelevata da un attrezzo già presente in casa, come un trapano.

Sondaggio
Dicono che il software è la parte del computer contro la quale è possibile solo imprecare, l'hardware è quella che si può anche prendere a calci. Quale hai preso a calci più frequentemente?
Case e alimentatore
Scheda madre
Processore o CPU
Schede video e audio
Hard disk
Lettori Cd / Dvd
Monitor
Stampanti e scanner
Tastiera e mouse

Mostra i risultati (1406 voti)
Leggi i commenti (9)

Il passeggino è inoltre dotato di porta USB per la ricarica dei telefoni e di connessione Bluetooth: tramite l'app per smartphone si può controllare la carica della batteria e impostare un allarme in caso di furto.

L'eStroller di Bosch non è al momento in vendita. L'azienda, che non intende venderlo direttamente, è in cerca di partner che vogliano adottarne la tecnologia per realizzare dei propri modelli.

Per ora s'è già fatta avanti la svedese Emmaljunga, che conta di produrre un passeggino elettrico basato su eStroller all'inizio del prossimo anno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Da Volkswagen il passeggino smart che si passeggia da solo

Commenti all'articolo (2)

:ola: Preciserei solo: "i pochi soldi..." Leggi tutto
6-9-2019 18:49

Non sanno più cosa inventarsi tentando di riprendersi i soldi che danno ai polli per il loro lavoro. Puntano sui bambini perché anche chi normalmente ha ben presente il rapporto qualità/prezzo/reale utilità quando si mettono in mezzo i bambini... =) Sono veramente alla frutta :lol: Ha ragione il Repubblicano a stelle e strisce ... Leggi tutto
5-9-2019 10:36

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Se fossi il passeggero in un'auto il cui conducente sta leggendo o inviando un Sms, protesteresti?
Sì, ma solo se sono in confidenza con l'autista. E comunque non mi sentirei molto tranquillo.
Sì, per la sicurezza di tutti.
No, se lo fa in un rettilineo o comunque in condizioni di sicurezza.
No, se il conducente è attento: non c'è motivo di protestare.
No, se sta solo leggendo. Sì, se sta inviando un messaggio.

Mostra i risultati (2152 voti)
Dicembre 2019
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Tutti gli Arretrati


web metrics